Nicola Giorgino e Michele Emiliano
Nicola Giorgino e Michele Emiliano
Politica

Aumento per le bollette dell'acqua, Di Bari (M5S): "I pugliesi possono ringraziare Emiliano e Giorgino"

In un post sulla sua pagina fb, la consigliera regionale pentastellata, comunica questo salasso inaspettato

Brutta notizia per le tasche dei pugliesi. Arriva un aumento delle tariffe dell'acqua. La notizia è stata postata questa mattina dalla consigliera regionale del M5S, l'avv. Grazia Di Bari, sulla sua pagina fb:

"Il 16 novembre l'autorità idrica ha deliberato un AUMENTO per le bollette dell'ACQUA.
Un aumento arrivato giusto in tempo per essere inserito nella bolletta di conguaglio e che quindi comporterà un AUMENTO RETROATTIVO.

Aumento che arriva nonostante le rassicurazioni a parole, fatte ai pugliesi da AqP che non ci sarebbero stati aumenti.

Infatti, AqP dichiara che sta semplicemente applicando quanto deciso dall'autorità idrica pugliese.
Sapete chi è il Presidente dell'autorità idrica pugliese?
Il sindaco del predissesto del Comune di Andria, Nicola Giorgino, quello che ha determinato tutti gli aumenti per gli andriesi per 15 anni ed ora anche per i pugliesi!

Ovviamente, per questa ulteriore stangata,i pugliesi possono ringraziare il Presidente Michele Emiliano, visto che è stato lui a dare questo ulteriore incarico al "competente" Sindaco di Andria nonché Presidente della Provincia Bat nonché Presidente dell'Aro rifiuti 2BT Nicola Giorgino.
Pugliesi ricordatevi di questi politicanti, quando verranno a chiedervi il voto per le prossime elezioni europee o, successivamente, per sedersi in Consiglio Regionale.
#IoNonMollo", ha quindi concluso la consigliera pentastellata.
  • Nicola Giorgino
  • michele emiliano
  • grazia di bari
  • M5S Puglia
Altri contenuti a tema
M5S: rinviato incontro con il parlamentare neo eletto Mario Furore M5S: rinviato incontro con il parlamentare neo eletto Mario Furore Causa la scomparsa del padre della consigliera e capogruppo regionale Grazia Di Bari
Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Appuntamento lunedì 17 giugno, alle ore 20 in via Cavallotti, n. 46
Toti e Tata ridono con Emiliano, «dall'Uzbekistan vogliono venire in Puglia» Toti e Tata ridono con Emiliano, «dall'Uzbekistan vogliono venire in Puglia» Il duo comico scherza sul turismo e sulla vita in Puglia durante la conferenza "Mano a mano"
Rinviato a data da destinarsi il convegno su "da Mons. Di Donna a don Riccardo Zingaro” Rinviato a data da destinarsi il convegno su "da Mons. Di Donna a don Riccardo Zingaro” Nota del Centro studi "Don Riccardo Zingaro" onlus
1 "E' sempre colpa di Giorgino!". L'ironico post dell'ex sindaco di Andria "E' sempre colpa di Giorgino!". L'ironico post dell'ex sindaco di Andria "Pure se fa caldissimo e ci sono i moscerini..."
Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" "Adesso massimo impegno degli andriesi per ritornare oltre la fatidica soglia del 65% e poter versare meno ecotassa alla Regione Puglia"
Nino Marmo sul caso Innovapuglia: «Siamo garantisti ma resta la questione politica» Nino Marmo sul caso Innovapuglia: «Siamo garantisti ma resta la questione politica» Il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale: «Emiliano è "attenzionato" per la sfrontatezza nel rastrellare voti»
Nomina dell'ex sindaco di Bisceglie e già presidente della Bat, nella società pubblica InnovaPuglia, indagato Emiliano Nomina dell'ex sindaco di Bisceglie e già presidente della Bat, nella società pubblica InnovaPuglia, indagato Emiliano L'accusa è di abuso d'ufficio per violazione della legge Severino. Il governatore: «Tutto regolare, non sono preoccupato»
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.