M5S Andria
M5S Andria
Politica

Rinvio consiglio comunale, M5S: "Confidiamo nella Magistratura, se accertati i fatti, paghino per danno erariale"

Un post sulla pagina fb dei pentastellati andriesi le accuse a Giorgino ed alla maggioranza di centro destra

I consiglieri comunali pentastellati, il parlamentare Giuseppe D'Ambrosio e la consigliera regionale Grazia Di Bari hanno commentato la breve seduta dell'assise comunale attraverso un post sulla loro pagina fb. Eccolo:

"Andria, comunicazione importante del MoVimento 5 Stelle.

Quando un avversario politico riconosce pubblicamente problemi ed errori della propria parte politica, merita attenzione, poiche' non e' certamente semplice prendere tali posizioni.
Con altrettanta sincerita' diamo atto che il consigliere di Forza Italia, Saverio Fucci, in passato, in piu' di una occasione, aveva messo in guardia il Sindaco Giorgino con il suo gruppo di irriducibili, della china pericolosa che stavano prendendo le casse del Comune di Andria. Un Sindaco puo' non ascoltare l'opposizione, ma quando poi non ascolta la Corte dei Conti, il Ministero dell'Economia e Finanza, i revisori dei conti, i 5 dirigenti del Settore Finanziario del comune che "si sono dovuti" avvicendare in pochissimi anni ed infine anche i componenti della sua stessa maggioranza, allora siamo di fronte ad un Sindaco irresponsabile, un Sindaco che pur sapendo che si andava incontro al disastro, ha consapevolmente trascinato il Comune nel baratro solo per una personale convenienza politica abbandonando completamente gli interessi degli andriesi.

Questa e' la triste parabola discendente del Sindaco di Andria Giorgino che in qualita' di ultimo Assessore al Bilancio (eh si, lui era anche Assessore al Bilancio!) doveva essere il primo a dimettersi, essendo doppiamente responsabile della voragine finanziaria del comune, da sindaco e da assessore al bilancio.
Ma il Sindaco di Andria Giorgino ha compiuto tutto questo disastro da solo?
No! Ancora oggi esiste e resiste un gruppo di irriducibili consiglieri che lo hanno sempre supportato nel creare danni enormi agli andriesi.

Noi confidiamo nella Magistratura e speriamo che un giorno, se gli accertamenti del caso ci daranno ragione, paghino di tasca propria il danno erariale provocato per loro colpa grave a tutti gli andriesi.
Riteniamo però sia altrettanto grave che questi incapaci ed irresponsabili continuino ad illudere i loro elettori, anche se dovessero farcela in Consiglio comunale. Approvare qualche foglio su cui si scrive che va quasi tutto bene, come si e' fatto fino ad oggi, servira' solo per poter continuare a dire che "le carte stanno a posto" ma i creditori, che non si fanno incantare dagli illusionisti delle carte e che vogliono vedere le banconote, continueranno a rimanere a mani vuote e quindi continueranno ad intraprendere cause contro il Comune di Andria che ovviamente vinceranno, maturando nel frattempo ulteriori interessi e spese.
Ulteriori debiti per i cittadini andriesi!

In questa palude in cui il Sindaco Giorgino ed i suoi irriducibili hanno trascinato gli andriesi, noi non entriamo, per cui non ci presentiamo in Consiglio comunale quando si parla di bilancio in quanto ormai stiamo portando all'attenzione della Magistratura tutte queste situazioni e continueremo ad informare puntualmente gli andriesi su tutto quello che accade, sperando che la prossima volta i nostri concittadini affidino in mani piu' attente le sorti di Andria.

Andria è al disastro e dobbiamo velocemente ripartire. Sarà difficile e faticoso ma insieme possiamo farcela".
  • Comune di Andria
  • Nicola Giorgino
  • Consiglio comunale
  • M5S Andria
Altri contenuti a tema
Danni in agricoltura per le gelate, D'Ambrosio (M5S): "Regione dimentica il nostro territorio" Danni in agricoltura per le gelate, D'Ambrosio (M5S): "Regione dimentica il nostro territorio" "La Regione non solo avrebbe inviato in ritardo la richiesta dello stato di calamità, ma ha previsti aiuti per la xylella solo per le province di Br e Le"
Caos provinciali, è tutti contro tutti Caos provinciali, è tutti contro tutti La furia di Giorgino per l'esclusione di Barchetta dalla lista "Insieme per la Bat"
Sentieri della Legalità presenta ad Andria l’ultimo libro di Alvaro Fiorucci Sentieri della Legalità presenta ad Andria l’ultimo libro di Alvaro Fiorucci Appuntamento venerdì 19 ottobre presso la Sala Consiliare del Comune di Andria
Riscossione tributi: il Comune pubblica un avviso di indagine di mercato Riscossione tributi: il Comune pubblica un avviso di indagine di mercato Affidamento del servizio sarà per "Supporto tecnico e specialistico alla riscossione delle entrate tributarie"
Rigenerazione urbana nella fase attuativa: sottoscritta dal Comune la convenzione con la Regione Puglia Rigenerazione urbana nella fase attuativa: sottoscritta dal Comune la convenzione con la Regione Puglia Sarà interessato il nostro centro storico: il progetto di Andria al 12° posto in graduatoria
1 Libri di testo, Dirigenti scolastici: "Impossibilitati ad anticipare somme che non rientrano nelle nostre voci di spesa" Libri di testo, Dirigenti scolastici: "Impossibilitati ad anticipare somme che non rientrano nelle nostre voci di spesa" "Entro la fine della settimana, studieremo insieme con il Comitato dei Presidenti dei Consigli di Istituto/Circolo eventuali soluzioni"
1 Di Renzo (Onda d'Urto): "Verificare la salubrità della falda acquifera che interessa la zona di via vecchia Barletta" Di Renzo (Onda d'Urto): "Verificare la salubrità della falda acquifera che interessa la zona di via vecchia Barletta" Lettera aperta rivolta ai vertici della Civica Amministrazione e dell'Ufficio Ambiente
Mensa e libri, preoccupazione delle famiglie andriesi Mensa e libri, preoccupazione delle famiglie andriesi Il comitato presidenti d'istituto e di circolo chiede notizie certe
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.