Ferrovia del Nord Barese. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
Ferrovia del Nord Barese. Foto Riccardo Di Pietro
Politica

Regione, l'ass. Giannini replica a Di Bari (M5S) su questione tagli al fondo trasporti

Il delegato di Michele Emiliano: "Ferrotramviaria sono stati finanziati 5 treni da delibera Cipe e 4 con investimenti della società"

"E' evidente che la consigliera Di Bari non sa di cosa parla quando commenta le cose dei Trasporti".
Lo dice l'assessore ai Trasporti, Giovanni Giannini riguardo le dichiarazioni della consigliera pentastellata sui tagli al trasporto pubblico locale resi possibili dalla legge finanziaria nazionale.

"E' stata la Conferenza delle Regioni, che rappresenta tutte le regioni italiane, a inviare una lettera al ministro Toninelli sull'accantonamento di risorse pari a 2 miliardi indisponibili per la gestione, che determinerebbe una riduzione delle risorse a disposizione delle Regioni sul Fondo nazionale trasporti e che interverrebbe sul pagamento di contratti già firmati e comprensivi anche dell'ammortamento degli interessi".
"Insomma a causa del comportamento del Governo centrale sono a rischio contratti rilevanti già firmati dalle Regioni.
La consigliera Di Bari non conosce lo stato dell'arte e non conosce quello che la Regione sta facendo per il miglioramento degli standard di servizio per i nostri pendolari. Gli ricordo qualche intervento: ci saranno treni nuovi anche sui binari delle ferrovie concesse oltre ai 46 (quarantasei) già programmati per Trenitalia, che a breve presenterà i primi due convogli tipo "Jazz" per le linee pugliesi".

"Infatti per Ferrotramviaria sono stati finanziati 5 treni dalla Delibera Cipe n.54 e 4 con investimenti della società, Ferrovie del Gargano avrà 1 treno finanziato con Delibera Cipe n.54 e 1-2 con investimenti della società, Ferrovie Appulo Lucane, impegnate nella sfida per assicurare servizi migliori anche per Matera 2019, avranno 2 treni finanziati con Delibera Cipe n.54, 3 con Fondi PO FESR, 1 con investimenti della società.
Le Ferrovie Sud Est prevedono 5 treni finanziati con Fondi PO FESR, 5 con Fondi rivenienti dal Patto per la Puglia e 1 con Fondi PAC, a questi si aggiungerebbe 1 treno nel caso in cui il Ministero dovesse autorizzare le economie di gara, con la possibilità di aggiungerne altri 4".

"Si tratta di sforzi rilevanti - conclude Giannini – che non possono essere messi a rischio dal pressapochismo di chi fa polemiche solo per difendere l'indifendibile. Chieda piuttosto la consigliera Di Bari ai suoi ministri Toninelli e Tria di trovare una soluzione per salvaguardare la certezza delle risorse e i tempi di erogazione alle aziende di trasporto pubblico locale per l'ordinata gestione dei servizi evitando così di vanificare gli sforzi delle regioni per mantenere la natura pubblica del servizio ed impedendo l'aumento delle tariffe".
  • grazia di bari
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Sparatoria in villa, Di Bari (M5S): "Chiesto l'intervento del Ministro dell'Interno per aumentare la sicurezza nella Bat" Sparatoria in villa, Di Bari (M5S): "Chiesto l'intervento del Ministro dell'Interno per aumentare la sicurezza nella Bat" Affinchè il territorio della provincia Bat rientri nel progetto "Strade Sicure"
Strage treni: Corte d'Appello Bari accoglie ricusazione dei giudici Strage treni: Corte d'Appello Bari accoglie ricusazione dei giudici Astip: "Li avete uccisi ancora una volta. Giù le mani dai nostri cari, morti nel disastro ferroviario"
Tangenziale ovest e interramento binari, Tufariello incontra l'assessore regionale ai Trasporti Tangenziale ovest e interramento binari, Tufariello incontra l'assessore regionale ai Trasporti Domani vertice a Bari sul futuro della mobilità andriese
M5S: rinviato incontro con il parlamentare neo eletto Mario Furore M5S: rinviato incontro con il parlamentare neo eletto Mario Furore Causa la scomparsa del padre della consigliera e capogruppo regionale Grazia Di Bari
Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Appuntamento lunedì 17 giugno, alle ore 20 in via Cavallotti, n. 46
Miglioramenti in vista per i pendolari della Ferrotramviaria Miglioramenti in vista per i pendolari della Ferrotramviaria Le assicurazioni da parte dell'ass. regionale Giannini in concomitanza all'entrata in vigore dell'orario estivo, del 1° luglio p.v.
Mobilità urbana: spostamento autobus in Largo Appiani, proposta del M5S bocciata nel 2016 dall'amministrazione Giorgino Mobilità urbana: spostamento autobus in Largo Appiani, proposta del M5S bocciata nel 2016 dall'amministrazione Giorgino Ex consigliere Pietro Di Pilato: "Oggi qualcuno come l’ex assessore Matera vuole cavalcare l’onda"
Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" "Adesso massimo impegno degli andriesi per ritornare oltre la fatidica soglia del 65% e poter versare meno ecotassa alla Regione Puglia"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.