FB IMG
FB IMG
Associazioni

Andria: il dramma dei cani randagi in pericolo di vita

Vittime dell’indifferenza da parte delle istituzioni. Ancora una volta, l’appello delle associazioni di volontariato

L'associazione "Adottami col cuore - onlus" in questi giorni ha inviato una lettera di sollecitazione all' Asl/Bt e al Comune di Andria, per spingerli ad affrontare al più presto il delicato e sempre più dilagante problema del randagismo in città.

L'associazione, oltre ad esprimere la totale amarezza e delusione dettata proprio dalla prolungata e recidiva indifferenza delle istituzioni, ha voluto sottolineare il proprio operato teso alla salvaguardia degli amici a quattro zampe.

I vari interventi sui cani rinchiusi nel canile "Lillo & Lillo", molti dei quali affetti dall'ehrlichiosi (patologia derivante dalle punture di zecche, che se non curata porta alla morte dell'animale), la sistemazione presso famiglie o strutture adeguate di una quarantina di essi, perlopiù anziani e malati, appartenenti ai Comuni di Andria, Barletta e San Ferdinando di P. e il costante impegno nel trovare adozione ai cani del Canile Favullo di Brigida De Nigris (La Guardiola), con cui l'associazione collabora strettamente e in piena sintonia da lungo tempo (senza contare il notevole esborso economico che la suddetta associazione affronta per supportare il rifugio nelle cure dei cani ospiti, rifugio oramai allo stremo a causa dei mancati pagamenti da parte del Comune di Andria per il mantenimento dei cani), continuano ad essere effettuate solo congiuntamente ad altre associazioni di volontariato come "Amici di Magù – onlus" o i volontari Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) che operano sul territorio.

Infatti, proprio l'associazione "Amici di Magù – onlus" continua a sottolinearci casi urgenti come la presenza a Montegrosso di cuccioli che rischiano di non sopravvivere proprio a causa di mancate cure determinate, ancora una volta, da un "non" intervento da parte degli enti competenti oppure la segnalazione di altri cuccioli, di due mesi circa, abbandonati vicino la rotonda di via Corato.

Così come alcuni dei nostri lettori continuano a lamentarsi dell'abbandono dei nostri amici a quattro zampe nelle vie cittadine, come un cane che ormai da tre giorni staziona vicino al patume nei pressi di via Spinazzola.

Piovono appelli ma a quanto pare non riescono a scalfire quel muro di silenzio dietro cui si nascondono le istituzioni. "Gli interventi devono essere immediati perché l'indifferenza delle istituzioni sta uccidendo molti cani!" – sottolineano le associazioni di volontariato – "è urgente!! Necessitiamo di cure adeguate per la tutela e la salvaguardia degli animali e di veloci interventi di sterilizzazione atti a risolvere definitivamente il problema del randagismo. Invece ci troviamo nella più completa solitudine. E' assurdo che dinanzi ad una problema di grave entità nessuno intervenga".

Certamente l'epilogo avrebbe potuto essere ben diverso, se ci fosse stata una reale collaborazione e dialogo tra gli organi preposti e le associazioni di volontariato. Ma per ora si continua a lanciare appelli con la speranza di attirare l'attenzione di qualcuno e lo si fa non senza rammarico anzi con quel senso di rabbia e frustrazione determinate da quel fastidioso silenzio, ormai quasi scontato, delle nostre istituzioni.
FB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • randagismo
  • Associazione di Magù onlus
  • Adottami col cuore - onlus
Altri contenuti a tema
Allarme randagismo, i volontari lamentano il disinteresse delle istituzioni Allarme randagismo, i volontari lamentano il disinteresse delle istituzioni Associazioni animaliste: "Troppe spese per la cura degli animali e sterilizzazioni bloccate da oltre due mesi"
Contrasto al randagismo: veterinario gratis per chi adotta dai canili Contrasto al randagismo: veterinario gratis per chi adotta dai canili Due importanti emendamenti presentati dai consiglieri di Forza Italia Nino Marmo e Giandiego Gatta
Ultimi aggiornamenti sul fenomeno del randagismo in città Ultimi aggiornamenti sul fenomeno del randagismo in città L’Associazione “Adottami col cuore-onlus” segnala il recupero di 6 cuccioli bianchi in via Corato e critica la situazione per i cuccioli di Montegrosso
Randagismo ad Andria: un fenomeno difficile da debellare Randagismo ad Andria: un fenomeno difficile da debellare Continuano le segnalazione da parte di molti cittadini che temono per la propria incolumità
Un video contro l'abbandono degli animali. Al via la nuova campagna di ENPA Bari-Barletta Un video contro l'abbandono degli animali. Al via la nuova campagna di ENPA Bari-Barletta Alle riprese hanno partecipato anche Vladimir Luxuria e il sindaco Decaro: «Ho messo la faccia per una causa in cui credo»
Randagismo, indagine servizi di ricovero: manifestazioni di interesse sino al 29 marzo Randagismo, indagine servizi di ricovero: manifestazioni di interesse sino al 29 marzo Attribuite ai Comuni ed alle Asl le competenze e gli strumenti per arginare il fenomeno
Canili svuotati e strade piene? Polemica tra Oipa, M5S e amministrazione Canili svuotati e strade piene? Polemica tra Oipa, M5S e amministrazione Oipa: «Vogliamo risposte concrete»
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.