Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016 (Foto Riccardo Di Pietro)
Scoperta ad Andria una lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016 (Foto Riccardo Di Pietro)
Territorio

Ad Andria una targa in memoria delle vittime del disastro ferroviario del 12 luglio 2016

Grande commozione alle parole della madre di Rossella, una delle vittime: "Potremo mai avere una nuova ragione di vita?"

Sulla facciata della stazione della Ferrotramviaria, ad Andria, è stata scoperta ieri sera una targa commemorativa delle vittime della tragedia ferroviaria sulla tratta Andria-Corato, dove il 12 luglio di due anni fa, l'impatto terrificante fra due treni causò la morte di 23 persone innocenti ed il ferimento di altre 50.

Alla cerimonia hanno partecipato il Vescovo di Andria, Mons. Luigi Mansi; il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano; i consiglieri regionali Nino Marmo e Sabino Zinni; il sindaco di Andria Nicola Giorgino; consiglieri e assessori comunali; i sindaci dei paesi limitrofi; rappresentanti delle forze dell'ordine e numerosi cittadini. Inoltre, sul luogo anche i parenti delle vittime carichi di emozione, di sgomento e tanta rabbia.

Dopo la benedizione della lapide ed una preghiera per le vittime da parte del Vescovo Mansi, ha preso la parola il sindaco Giorgino che ha ringraziato il Vescovo e tutti gli intervenuti e ha sottolineato: "Auspico che per il futuro che questi tragici eventi non si ripetano. Oggi, in questo luogo che ci è così familiare, crediamo che possano essere ricordati per sempre questi nomi ben visibili delle 23 vittime che resteranno per sempre nel cuore di tutti gli andriesi come un segno indelebile".

Il Presidente Emiliano, dopo aver ringraziato i sindaci di Bari, Andria, Terlizzi, Corato e Barletta, ha affermato: "Lunedì inizia il processo e la Regione si costituirà parte civile per acquisire quegli elementi di fatto, di giustizia e verità. E' un impegno che sono venuto a prendere di fronte a questa iscrizione con il nome delle vittime".

La mamma di Rossella Bruni, a nome di tutte le famiglie colpite dal tragico evento, ha concluso con un pensiero e frasi strazianti di dolore: "A due anni dall'immane tragedia nulla è cambiato nei nostri cuori spezzati, la morte dei nostri cari resta un albero da piantare e una piazza da intitolare, resta la goccia di commozione del momento nell'immenso mare della distrazione e della superficialità, passeremo davanti a questa stazione, leggeremo i nostri nomi come titoli di coda di un film, peccato che trattasi del film delle nostre vite spezzate".

Nella galleria fotografica alcuni momenti della cerimonia per la deposizione della targa in ricordo delle tante vittime del disastro ferroviario.
29 fotoScoperta ad Andria una lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Riccardo Di Pietro
Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016Scoperta  ad Andria una  lapide in memoria delle vittime della strage ferroviaria del 12 luglio 2016
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Ferrotramviaria, il raddoppio Corato-Ruvo e le "non" risposte dell'ass. Giannini Ferrotramviaria, il raddoppio Corato-Ruvo e le "non" risposte dell'ass. Giannini La consigliera pentastellata Di Bari critica l'atteggiamento dell'esponente della giunta Emiliano
Disagi ferroviari: i pendolari scrivono alla consigliera Di Bari: «Situazione angosciante» Disagi ferroviari: i pendolari scrivono alla consigliera Di Bari: «Situazione angosciante» La consigliera pentastellata diffonde il testo di una lettera giunta alla sua attenzione
Trasporti, Di Bari (M5S): "L'Ass. Giannini viaggi sui treni dalla Bat a Bari per rendersi conto della situazione" Trasporti, Di Bari (M5S): "L'Ass. Giannini viaggi sui treni dalla Bat a Bari per rendersi conto della situazione" I pendolari continuano a viaggiare schiacciati come sardine, in precarie condizioni igieniche e in scarsa sicurezza
L'incidente sulla tratta Andria -Corato ripropone il problema della sicurezza sui luoghi di lavoro L'incidente sulla tratta Andria -Corato ripropone il problema della sicurezza sui luoghi di lavoro Nota congiunta di CGIL, CISL e UIL
Disastro Andria-Corato:  Regione, Ferrotramviaria e Ministero potranno essere citati come responsabili civili Disastro Andria-Corato: Regione, Ferrotramviaria e Ministero potranno essere citati come responsabili civili La decisione del Gup Schiralli in previsione dell'udienza dell'11 ottobre
Ferrotramviaria, da stamane nuove corse aggiuntive automobilistiche Ferrotramviaria, da stamane nuove corse aggiuntive automobilistiche Saranno attive solo per il periodo scolastico, al momento tra Bari e Corato
Passaggi a livello, Ferrotramviaria chiarisce: «Sono tutti attrezzati con sistemi di protezione» Passaggi a livello, Ferrotramviaria chiarisce: «Sono tutti attrezzati con sistemi di protezione» Ferrotramviaria e la Regione hanno da tempo avviato un importante programma di soppressione dei passaggi a livello
La bufala del treno che passa col passaggio a livello aperto fa infuriare Ferrotramviaria La bufala del treno che passa col passaggio a livello aperto fa infuriare Ferrotramviaria Secca la smentita dell'azienda: «È una fake news»
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.