Maggioranza consiglio comunale
Maggioranza consiglio comunale
Politica

"Considerazioni politiche di infimo livello": pronta arriva la risposta di Giorgino a Marmo

"Nino Marmo fa il politico da 30 anni, io ho la responsabilità di amministrare una città"

Uno scontro senza esclusione....di parole. Più che pensare a due colleghi di maggioranza, per giunta della stessa formazione politica, ormai sembrerebbe più considerarli come due ...antagonisti. Pronta è arrivata la risposta di Nicola Giorgino che quale Sindaco di Andria risponde per le rime a Nino Marmo, presidente del gruppo azzurro al consiglio regionale e consigliere comunale nonchè punto di riferimento del frastagliato arcipelago del centro destra, circa la decisione di sollevare dal loro incarico due dirigenti comunali. Eccola:

"Sulla scorta dei pareri dei settori comunali interessati è stata predisposta la risoluzione di diritto -che non è normativamente una revoca- dell'incarico dirigenziale all'ing. Felice Piscitelli, responsabile del settore Urbanistica, e della dott.ssa Cinzia Fornelli, responsabile del Settore Finanziario. Tali risoluzioni contrattuali per gli unici due dirigenti del Comune con contratti a tempo determinato, sono d'obbligo e conseguenza della delibera relativa all'accesso al fondo di rotazione ed al piano di rientro votata dal Consiglio Comunale. Delibera su cui non si torna indietro e di cui parlerò ancora nelle prossime settimane per spiegarne effetti e sopratutto genesi. Il consigliere Marmo leggo, invece, che si è lasciato andare a considerazioni del tutto prive di fondamento normativo ma squisitamente politiche e mi permetto di dire di mediocre, anzi infimo, livello. Marmo dimentica che chi ha delle responsabilità amministrative non può permettersi di giocare a fare l'azzecca-carbugli o il politicante da quattro soldi su questioni di natura giuridica, normativa o contabile. Se poi il consigliere Marmo vuole garantire con una sua personale fideiussione bancaria eventuali risarcimenti, dipesi da possibili sanzioni pecuniarie per l'Ente causa presenti o futuri inadempimenti, faccia pure. I comizi retorici di Marmo, votati solo alla salvaguardia delle sue poltrone, così come accade da 30 anni a questa parte, hanno un tantino stufato l'intera città", conclude Nicola Giorgino nella sua risposta a Nino Marmo.
  • Comune di Andria
  • Nicola Giorgino
  • nino marmo
  • forza italia
Altri contenuti a tema
Piano di pre dissesto, Coratella (M5S): "Per colpa di pochi pagheranno tutti gli andriesi" Piano di pre dissesto, Coratella (M5S): "Per colpa di pochi pagheranno tutti gli andriesi" Il capogruppo pentastellato affida ad un video su fb i chiarimenti sulla proposta della delibera di predissesto dell'Amministrazione Giorgino
La "Scuola di Polizia Locale" di Andria intitolata all'Assistente di P.L. Natalia Sinisi La "Scuola di Polizia Locale" di Andria intitolata all'Assistente di P.L. Natalia Sinisi Ieri la cerimonia presso il Comando della Polizia locale, nel giorno in cui ricorreva il suo compleanno
1 Cala la mannaia degli aumenti sui contribuenti andriesi, ecco alcune nuove tariffe Cala la mannaia degli aumenti sui contribuenti andriesi, ecco alcune nuove tariffe Lunga ed articolata la manovra si annuncia "lacrime e sangue". Taglio alle indennità di assessori e sindaco
Andria ad Edimburgo per la III^ Settimana della Cucina Italiana nel Mondo Andria ad Edimburgo per la III^ Settimana della Cucina Italiana nel Mondo Patrocinio del Comune di Andria, coinvolto nella fase organizzativa
1 Troia (Verdi Puglia): "Situazione attuale al Comune di Andria anche frutto della corresponsabilità" Troia (Verdi Puglia): "Situazione attuale al Comune di Andria anche frutto della corresponsabilità" Tra le proposte presentate anche la rinuncia di tutte le indennità agli amministratori
Piano di riequilibrio finanziario, Unimpresa Bat: "La preoccupazione del mondo delle imprese" Piano di riequilibrio finanziario, Unimpresa Bat: "La preoccupazione del mondo delle imprese" Sono numerose le associazioni cittadine che attendono di conoscere i dettagli di questa manovra
Piano di rientro, attesa per la delibera: iter dai tempi serrati Piano di rientro, attesa per la delibera: iter dai tempi serrati Si attendono adesso oltre ai pareri dei Revisori dei conti, anche il consenso da parte di tutti i consiglieri di centro destra
Piano di riequilibrio, nel pomeriggio giunta e poi riunione di maggioranza Piano di riequilibrio, nel pomeriggio giunta e poi riunione di maggioranza Lavoro concluso nella tarda serata di ieri
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.