abbandono di rifiuti in via Annunziata
abbandono di rifiuti in via Annunziata
Vita di città

Via Annunziata: prosegue l'abbandono di rifiuti

Nel cuore della notte, cumuli di buste di rifiuti vengono lasciate lungo i marciapiedi

Passi furtivi nella notte buia, lasciano l'uscio delle case per abbandonare buste di immondizia lungo gli opachi marciapiedi.

Non stiamo parlando di un noir di pessima fattura, bensì di un fenomeno oseremmo dire di costume, che avviene ormai da svariato tempo in via Annunziata e vie annesse.
Quasi ogni notte, quando ormai quasi tutti dormono, ignoti personaggi escono dai loro usci per lasciare buste e buste di immondizia, della più disparata specie, dall'umido, alla carta a contenitori di plastica di tutti i tipi, lungo i marciapiedi, vicino a stracolmi cestini di rifiuti anch'essi traboccanti di ......rifiuti.

Va sottolineato che sistematicamente il personale della Sangalli compie vere e proprie acrobazie giornaliere, riuscendo a raccogliere tutto quello che viene abbandonato indiscriminatamente, come avvenuto lunedì scorso, quando in tarda mattinata, dopo la nostra pubblicazione, un camion ha provveduto a raccogliere il divano abbandonato.

Le foto a corredo dell'articolo, scattate da un nostro affezionato lettore, testimoniano soltanto uno scorcio della via, ma ci viene assicurato che lo stesso indecoroso ed incivile spettacolo avviene in altre vie attigue.

Cosa sarà possibile fare per cercare di arginare questo degrado urbano? Controlli e fotografie potrebbero bastare? Certamente questo andazzo da parte di questi sporcaccioni deve finire, ne va del decoro della città e della dignità di quanti attuano la raccolta differenziata.
rifiuti abbandonatirifiuti abbandonati
  • Raccolta Differenziata
  • Rifiuti
  • sangalli
Altri contenuti a tema
Raccolta rifiuti: verso una soluzione condivisa tra Comune e Sangalli a tutela dei lavoratori Raccolta rifiuti: verso una soluzione condivisa tra Comune e Sangalli a tutela dei lavoratori Firmata pre intesa per pagamento e transazione della creditoria vantata dalla Sangalli
Raccolta rifiuti, l'umido resta sui mezzi Raccolta rifiuti, l'umido resta sui mezzi Sembrerebbero esserci problemi nel conferimento in discarica
Raccolta rifiuti: i lavoratori della Sangalli reiterano richiesta di incontro con il dott. Tufariello Raccolta rifiuti: i lavoratori della Sangalli reiterano richiesta di incontro con il dott. Tufariello Sollecitato incontro anche con l'amministratore della società di Monza, dott. Alfredo Robledo
Nuovi avvistamenti di topi tra pendio S. Lorenzo, via Marco Polo e zona Camaggio Nuovi avvistamenti di topi tra pendio S. Lorenzo, via Marco Polo e zona Camaggio L'accorato appello al Comune ed alla Sangalli da parte dei residenti. "Intervenite presto!"
Quartiere Maraldo-La Specchia: ad Andria è già tempo di Natale al piazzale Colasanto Quartiere Maraldo-La Specchia: ad Andria è già tempo di Natale al piazzale Colasanto Una dozzina di cittadini hanno avviato gli interventi per l'allestimento del tradizionale presepe artistico
Raccolta rifiuti: lavoratori Sangalli chiedono incontro con il Commissario prefettizio Raccolta rifiuti: lavoratori Sangalli chiedono incontro con il Commissario prefettizio Nota congiunta della RSU, USB, FIADEL, CISL e CGIL
Raccolta rifiuti: saranno pagate le spettanze ai lavoratori della Sangalli Raccolta rifiuti: saranno pagate le spettanze ai lavoratori della Sangalli Lo assicura il Commissario prefettizio Tufariello: "Allarmi ingiustificati, no a strumentalizzazioni"
Raccolta rifiuti: i lavoratori della Sangalli pronti a tutelare i propri diritti Raccolta rifiuti: i lavoratori della Sangalli pronti a tutelare i propri diritti I Sindacati comunicano il mancato pagamento della mensilità di ottobre: il Comune debitore di circa 11 mln di euro
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.