Preso svuota cantine ad Andria
Preso svuota cantine ad Andria
Cronaca

Preso "svuotacantine" non autorizzato ad Andria

Sindaco Bruno: "Non daremo tregua, mettettivi l'anima in pace"

Preso uno "svuotacatine" abusivo dalla Polizia locale di Andria. Un quarantenne andriese, ingaggiato, da tre donne, dopo aver effettuato il ritiro non autorizzato dalla loro abitazioni, di mobili e suppellettili e abbigliamento di vario genere, ha appiccato un incendio di tutto il raccolto in contrada Macchie di Rosa, in barba a tutte le norme. È quanto accaduto lo scorso 23 marzo.

«Sono scattate le denunce con il deferimento alle autorità competente più tutti i profili annessi e connessi. Insomma, sistemati per le feste. Lo dico e lo ripeto: le norme si rispettano!!!» commenta il sindaco di Andria Giovanna Bruno «Non daremo tregua, mettetevi l'anima in pace. E dico a tutti quelli che devono svuotare appartamenti e cantine: attenzione a come vi muovete, rivolgetevi a soggetti e attività autorizzate, chiamate il numero verde delle aziende di raccolta rifiuti, chiedete informazioni a personale qualificato prima di compiere azioni che, se accertate come illegali, vi faranno passare un brutto quarto d'ora vista anche la rilevanza penale degli illeciti ambientali. Come si dice? Uomo avvisato mezzo salvato - conclude - Ringrazio, ancora una volta, i nostri agenti di polizia locale per il proficuo lavoro di squadra. Andiamo avanti!»
  • giovanna bruno
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
6 Cittadini vittime di rumori molesti notturni causa attività di pulizia stradale Cittadini vittime di rumori molesti notturni causa attività di pulizia stradale A nulla sono valse le numerose segnalazioni (formali e non) inviate agli uffici comunali ed alle ditte Gial Plast-SiEco-Impregico S.r.l
Prestigioso riconoscimento per la Sindaca Giovanna Bruno, insignita della menzione "Premio Giorgio Ambrosoli" Prestigioso riconoscimento per la Sindaca Giovanna Bruno, insignita della menzione "Premio Giorgio Ambrosoli" Cerimonia di consegna a Milano il prossimo 8 luglio
Abbandono rifiuti: sequestrati ad Andria due veicoli dalla Polizia Locale Abbandono rifiuti: sequestrati ad Andria due veicoli dalla Polizia Locale Per lo sgombero di un'abitazione privata, un uomo trasportava e abbandonava i rifiuti in campagna e qui li bruciava
La F.I.D.A.P.A. Andria si ritrova per condividere un bel momento conviviale La F.I.D.A.P.A. Andria si ritrova per condividere un bel momento conviviale Per rafforzare lo spirito di unione dei soci e delle famiglie
Andria: possibili ritardi nel servizio di raccolta dei rifiuti Andria: possibili ritardi nel servizio di raccolta dei rifiuti A causa di problemi all'impianto di conferimento dei rifiuti
Prolungati disservizi nella raccolta differenziata nella zona PIP di Andria Prolungati disservizi nella raccolta differenziata nella zona PIP di Andria E per via Annunziata permane l'abbandono selvaggio. In via della Costituzione, invece, i sacchi dei rifiuti lasciati anche per oltre una settimana
Si riduce la tassa sui rifiuti ad Andria mentre cresce la raccolta differenziata Si riduce la tassa sui rifiuti ad Andria mentre cresce la raccolta differenziata La percentuale arriva al 75,27 per tutto l’anno 2023. Abbattimento dell’Ecotassa 2024 al 20%
1° Maggio: 16 operatori ecologici assunti ad Andria a tempo indeterminato 1° Maggio: 16 operatori ecologici assunti ad Andria a tempo indeterminato Sottoscritto il nuovo contatto di lavoro. L'annuncio della Sindaca Bruno
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.