raccolta rifiuti Andria
raccolta rifiuti Andria
Vita di città

Si riduce la tassa sui rifiuti ad Andria mentre cresce la raccolta differenziata

La percentuale arriva al 75,27 per tutto l’anno 2023. Abbattimento dell’Ecotassa 2024 al 20%

Un risultato doppiamente positivo quello raggiunto dalla Città di Andria nell'anno 2023. Dal primo gennaio al 31 dicembre, infatti, la percentuale di raccolta differenziata si è attestata al 75,27, la percentuale cioè più alta tra i Comuni di Puglia. Lo comunica una determinazione dirigenziale del 16 aprile scorso del Dipartimento Ambiente, Paesaggio e Qualità Urbana – sezione Ciclo dei rifiuti e Bonifiche della Regione Puglia. La determinazione, oltre ad acquisire i dati validati da ARPA Puglia, procede contestualmente alla determinazione del tributo speciale per il conferimento in discarica (l'ecotassa) dei rifiuti indifferenziati dovuta per l'anno 2024, correlata proprio alle percentuali riconoscendone la riduzione prevista: Andria, ed è qui il secondo dato positivo, riceve un abbattimento al 20percento dell'ammontare del tributo e l'ecotassa 2024 – pari a 15,49 euro a tonnellata, sarà ridotta ad euro 3,098 per tonnellata. Si auspica un ulteriore miglioramento di questo importante risultato tale da determinare a sua volta un beneficio anche sulla quantificazione della TARI per le prossime annualità.

«Procede l'opera di consolidamento di una percentuale elevata di Raccolta Differenziata – spiega il sindaco Giovanna Bruno – che vede collaborativi i cittadini, a fronte invece di chi continua a non rispettare le regole di conferimento, né i luoghi pubblici, né il decoro urbano e contro i quali si portano avanti azioni quotidiane di individuazione e repressione. Sul tema ambientale – conclude il primo cittadino – siamo allineati con tutti i settori comunali perché trattasi di battaglia di civiltà oltre che di impegno strategico, orientato al miglioramento del benessere singolo e collettivo».

  • Comune di Andria
  • Raccolta Differenziata
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Comune: finanziamenti per gli asili ed il canile Comune: finanziamenti per gli asili ed il canile Assessore Mario Loconte: “Risorse rimodulate ma l’obiettivo resta inalterato”
"Guai ai vinti": analisi politica sul dato elettorale di Andria "Guai ai vinti": analisi politica sul dato elettorale di Andria Nota a cura dei consiglieri comunali Andria Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Scompare l'ing. Ruggiero Napolitano: era stato dirigente al Settore Ambiente del Comune di Andria Scompare l'ing. Ruggiero Napolitano: era stato dirigente al Settore Ambiente del Comune di Andria Il ricordo del dottor Leonardo Di Pilato, già assessore comunale
Anziano rinvenuto cadavere ad Andria Anziano rinvenuto cadavere ad Andria La macabra scoperta all'interno della sua abitazione. Sul posto 118 e Carabinieri del nucleo radiomobile
Grazia Di Bari (M5S) al sopralluogo ad Andria sui cantieri di Ferrotramviaria Grazia Di Bari (M5S) al sopralluogo ad Andria sui cantieri di Ferrotramviaria "Indispensabile finire nei tempi prestabiliti e rispettare i tempi di rendicontazione secondo le direttive europee"
"Sei zampe e un cuore", festa per gli amici a quattro zampe "Sei zampe e un cuore", festa per gli amici a quattro zampe Domenica in largo Torneo dalle ore 10.30
Ancora tanti ospiti in arrivo per gli appuntamenti dell' 8^ edizione del Festival della Disperazione Ancora tanti ospiti in arrivo per gli appuntamenti dell' 8^ edizione del Festival della Disperazione Il programma completo del festival è disponibile sul sito www.festivaldelladisperazione.it
"La mia scuola é differente": la premiazione del progetto all’Oratorio Salesiano "La mia scuola é differente": la premiazione del progetto all’Oratorio Salesiano Le scuole vincitrici e le foto della manifestazione
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.