sequestro carabinieri forestali
sequestro carabinieri forestali
Attualità

Troia: «Grazie al lavoro dei Carabinieri Forestali, il Parco continua ad essere un ambiente salubre»

Soddisfazione per l'operazione portata a termine dal Reparto dei Carabinieri Forestali del PNAM

I Carabinieri Forestali, al comando del Maggiore Giuliano Palomba, hanno posto sotto sequestro preventivo un piccolo mulino artigianale ad Altamura a causa della cattiva conservazione dei prodotti e della loro possibile deteriorabilità a danno della salute del consumatore.

«Congratulazioni ai Carabinieri Forestali del Reparto Parco Nazionale Alta Murgia per l'attenzione costante e i controlli che permettono di garantire la tutela della salute dei cittadini. L'azione che i militari svolgono con professionalità e preparazione, contribuisce a qualificare il Parco come un ambiente salubre e certificato. Inoltre permette di tutelare le numerosissime aziende che operano nel solco della legalità e tutti i produttori e le attività che nulla hanno a che fare con chi delinque!», afferma il presidente vicario del PNAM, Cesareo Troia.

I Carabinieri Forestali, a seguito dell'accertamento all'interno della struttura hanno constatato la presenza di parassiti (scarafaggi) e la mancanza dei requisiti minimi di igiene e salubrità dei locali, adibiti alle lavorazioni di trasformazione di cereali a "Km 0" e confezionamento delle farine.

Le visite ispettive hanno accertato numerose colonie di parassiti che si muovevano liberamente nei vari ambienti con presenza altresì di muffe, ragnatele e polvere diffusa.

I militari hanno sequestrato, inoltre, 16 tonnellate tra farine, pasta, cereali e legumi in parte già confezionati.
  • parco alta murgia
  • controlli carabinieri
  • Parco nazionale alta murgia
  • Carabinieri Forestali
Altri contenuti a tema
Prove di CAMPO nel territorio del Parco dell’alta Murgia nel workshop YoungerSIUrs_Più giovani SIU Prove di CAMPO nel territorio del Parco dell’alta Murgia nel workshop YoungerSIUrs_Più giovani SIU Manifestazione evento sabato 8 e domenica 9 giugno, presso l'Officina del Piano a Ruvo di Puglia
Rapina ad una farmacia: catturato subito dopo il ladro dai carabinieri del nucleo operativo Rapina ad una farmacia: catturato subito dopo il ladro dai carabinieri del nucleo operativo E' accaduto intorno alle ore 9,30. L'uomo, una vecchia conoscenza delle Forze dell'ordine è stato portato in caserma
"#Origano - Profumi, Sapori, Colori e Utilizzi": iniziativa con l'associazione ArtTurism "#Origano - Profumi, Sapori, Colori e Utilizzi": iniziativa con l'associazione ArtTurism Appuntamento che rientra nel programma "E-venti del Parco" promosso dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia
1 Scoperti 3 chili di tritolo e 15 chilogrammi di droga: ad Andria torna la paura. VIDEO Scoperti 3 chili di tritolo e 15 chilogrammi di droga: ad Andria torna la paura. VIDEO Operazione dei Carabinieri. Adesso si indaga per scoprire la loro provenienza e soprattutto a chi era destinato l'esplosivo
Nasce la Comunità Slow Food della Gente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia Nasce la Comunità Slow Food della Gente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia "Un’idea assolutamente stimolante" per il presidente vicario dell’Ente Cesareo Troia 
Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ospita i giovani del progetto Erasmus+ Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ospita i giovani del progetto Erasmus+ Circa trenta ragazzi hanno discusso di sostenibilità ambientale e tutela della natura
Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ospita i giovani del progetto Erasmus+ Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ospita i giovani del progetto Erasmus+ Gli studenti europei provengono da Estonia, Polonia, Spagna, Cipro, Grecia e Italia
Mobilità lenta nei Parchi: il Festival dello Sviluppo Sostenibile nel Parco dell'alta Murgia Mobilità lenta nei Parchi: il Festival dello Sviluppo Sostenibile nel Parco dell'alta Murgia In occasione della Giornata Europea dei Parchi, manifestazione venerdì 24 maggio a Castel Del Monte
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.