gara provinciale di tiro presso il campo A.T.D.S. “Fieramosca” di Barletta
gara provinciale di tiro presso il campo A.T.D.S. “Fieramosca” di Barletta
Attualità

Tiro a segno: Ottimo riscontro per la gara provinciale di tiro presso il campo A.T.D.S. “Fieramosca” di Barletta

Il mondo venatorio della provincia Bat si è confrontato in una due giorni di gare per cacciatori e tiratori

La Sezione provinciale "Federcaccia" Bat, sabato 28 e domenica 29 maggio 2022, ha organizzato presso il campo di tiro A.T.D.S. "Fieramosca" di Barletta una gara di tiro a palla a 50 mt su sagoma di cinghiale fissa.
La gara, aperta a tutti i possessori di porto d'armi per i cacciatori e a cartucce a sagoma per i tiratori, ha visto giungere nella Città della Disfida decine e decine di appassionati dai dieci comuni della provincia Bat e dalle province vicinori.
La due giorni della competizione sportiva è coincisa con l'ultima giornata, domenica 29 maggio dell'operazione nazionale "Paladini del Territorio", manifestazione organizzata e sostenuta da Fondazione UNA – Uomo, Natura e Ambiente - in collaborazione con le associazioni venatorie del territorio nazionale, in primis Federcaccia, insieme a EcoCaccia e Museo d'Arte Venatoria, che ha visto ripulite zone forestali, spiagge ed arenili, da decine e decine di volontari, come organizzato sul territorio della Bat dal Presidente provinciale "Federcaccia" Rossano Daleno.
Sul rispetto dell'ambiente e la stretta simbiosi con il mondo venatorio, vero custode della natura, si è soffermato il Presidente Rossano Daleno. "Prima di aggredire la categoria venatoria, che vive da sempre in un fecondo rapporto col territorio, preoccupiamoci di tutte quelle scelte che, invece violentano l'habitat naturale, come la cementificazione selvaggia o l'abbandono dei rifiuti. Con il ripopolamento faunistico, come sta avvenendo negli ultimi tempi con la reintroduzione sul nostro territorio di lepri e fagiani, insieme alla pulizia in atto di tanti spazi rurali, siamo la prova della falsità di luoghi comuni che vedono i cacciatori come irrispettosi per la natura. Il mondo venatorio si batte per salvaguardare la biodiversità e per l'ambiente più in generale. Proprio la Puglia si è dimostrata regione pilota in importanti scelte venatorie, a tutela dell'ambiente. Di questo dobbiamo ringraziare il consigliere regionale Filippo Caracciolo e l'assessore all'agricoltura Donato Pentassuglia, vicini alle istanze dei cacciatori".
Alla premiazione erano presenti, con numerosi ospiti e rappresentanti delle associazioni ambientaliste e venatorie, il capogruppo regionale Filippo Caracciolo e la candidata sindaco Santa Scommegna, che ha evidenziato alcuni dei punti cruciali del suo programma politico, dalla sicurezza pubblica, agli interventi in tema di valorizzazione dell'habitat e del potenziamento della macchina comunale, "capace di rispondere al meglio alle istanze e richieste provenienti dalla collettività".


Al termine si sono svolte le premiazioni e la consegna dei premi per i partecipanti al torneo, così suddivisi.

Per la Categoria Caccia:
Andrea Morga 48 punti; Luca Grieco 45 punti; Pasquale Scarpa 43; Antonio Caforio 31; Giuseppe Sorrenti 29 punti; Giovanni Ferrara 29 punti; Giuseppe Di Bari 28 punti; Antonio Brandi 21 punti e Michele Castellitti 19 punti.

Per la Categoria Tiratore:
Domenico Maggio 46 punit; Gaetano Parente 42 punti; Giuseppe Quaranta 38 punti; Mario Sampaolo 38 punti; Michele Rana 16 pnti e Savino Frino 14 punti.

Appuntamento a dopo la pausa estiva per altre iniziative sportive nell'ambito venatorio.
gara provinciale di tiro presso il campo A.T.D.S. “Fieramosca” di Barlettagara provinciale di tiro presso il campo A.T.D.S. “Fieramosca” di Barlettagara provinciale di tiro presso il campo A.T.D.S. “Fieramosca” di Barlettagara provinciale di tiro presso il campo A.T.D.S. “Fieramosca” di Barlettagara provinciale di tiro presso il campo A.T.D.S. “Fieramosca” di Barletta
  • Federcaccia
Altri contenuti a tema
La Regione approva il nuovo Calendario Venatorio 2022/2023: le specie da cacciare e i giorni consentiti La Regione approva il nuovo Calendario Venatorio 2022/2023: le specie da cacciare e i giorni consentiti Consentito il prelievo dal 1° ottobre 2022 al 18 gennaio 2023 e nei giorni 22, 25 e 29 gennaio 2023
Tiro al volo: ad Andria la tappa del Gran premio d'Italia open trap1 Tiro al volo: ad Andria la tappa del Gran premio d'Italia open trap1 Una gara della Federazione Italiana Tiro al Volo, che vedrà impegnati atleti provenienti anche da fuori regione
I ‘Paladini del territorio’ di Federcaccia ripuliscono il boschetto di Sant'Agostino e la zona di Montevitolo I ‘Paladini del territorio’ di Federcaccia ripuliscono il boschetto di Sant'Agostino e la zona di Montevitolo Quintali e quintali di rifiuti di ogni tipo: "una ignobile inciviltà contro l'ambiente e la salute di tutti noi"
Paladini del territorio: Minervino murge, Barletta ed Andria, tre giorni di pulizia delle aree pubbliche da parte di Federcaccia Bat Paladini del territorio: Minervino murge, Barletta ed Andria, tre giorni di pulizia delle aree pubbliche da parte di Federcaccia Bat Rifiuti di ogni genere ritrovati sulla Murgia, colpita pesantemente da un assurdo inquinamento
Anche le aree verdi murgiane di Andria ripulite dalle Associazioni dei cacciatori Anche le aree verdi murgiane di Andria ripulite dalle Associazioni dei cacciatori Operazione "Paladini del Territorio", un’iniziativa organizzata e sostenuta da Fondazione UNA – Uomo, Natura e Ambiente
Cerignola nell'ambito di caccia della Bat: la vicenda approda in consiglio regionale Cerignola nell'ambito di caccia della Bat: la vicenda approda in consiglio regionale Splendido (Lega): "Un sovrannumero di cacciatori sullo stesso territorio rischia di provocare attriti tra questi e gli agricoltori e problemi ai piani di ripopolamento"
Federcaccia Andria: inaugurata la storica sezione dedicata a Riccardo Marchio Federcaccia Andria: inaugurata la storica sezione dedicata a Riccardo Marchio Sabato 26 febbraio alla presenza di numerosi soci, dei rappresentanti di Federcaccia regionale e provinciale e del consigliere regionale Filippo Caracciolo
1° Gran Premio Federcaccia BAT: oltre 100 tiratori si sfidano presso il Tiro a Volo di Andria 1° Gran Premio Federcaccia BAT: oltre 100 tiratori si sfidano presso il Tiro a Volo di Andria Una gara di tiro al piattello organizzata dalla Sezione Provinciale di Barletta e quella Comunale di Bisceglie - dislocamento di Andria -
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.