Michele Emiliano alla conferenza Stato regioni
Michele Emiliano alla conferenza Stato regioni
Politica

Riparto Fondo Sanitario: alla Puglia assegnati 57 mln in più rispetto allo scorso anno

Emiliano: "Risultato importante". Marmo (F.I:): "Soldi in più solo perchè la popolazione è più vecchia"

La Conferenza dei Presidenti delle Regioni ha approvato ieri mattina, al termine della discussione, il Riparto Fondo Sanitario Nazionale 2019. Alla Regione Puglia 57 milioni in più rispetto al 2018.

"Dopo l'accordo all'interno della Commissione Salute delle Regioni di ieri (di lunedì scorso n.d.r.) – ha commentato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano - oggi in Conferenza dei Presidenti abbiamo approvato le proposta da inviare in Conferenza Stato-Regioni. Rispetto all'anno scorso la Puglia disporrà di una quota aggiuntiva pari a 57 milioni di euro, incluso una ulteriore quota ottenuta per la premialità annua. Un risultato estremamente importante per noi. La Puglia in questi tre anni e mezzo ha fatto passi da gigante sia in termini di assistenza sanitaria che in termini economici. Oggi la Puglia è in Salute e non produce più bilanci in sofferenza. Procediamo ancora su questa strada, consapevoli che l'obiettivo va ancora raggiunto pienamente".
Con riferimento al riparto del Fondo Sanitario si registra per la Regione Puglia una diminuzione della popolazione residente compensata in parte dall'aumento dell'età media che influisce sui criteri di calcolo.


Di tutt'altro avviso il capogruppo regionale di Forza Italia, Nino Marmo: "La Puglia avrà 57 milioni di euro in più rispetto all'anno scorso dal fondo sanitario nazionale. Una buona notizia, ovviamente, che Emiliano però cerca velatamente di spacciare come un suo merito. La realtà è completamente diversa: le risorse non sono aumentate per restituire alla Puglia ciò che le è stato tolto in passato, ma solo perché è lievitata l'età media della popolazione pugliese. Dato, quest'ultimo, che influisce sui criteri del riparto. Ergo, ci risiamo: l'ennesima conferma del crollo della natalità in Puglia e il progressivo invecchiamento della popolazione. Questo è tutt'altro che un successo. Non basta: Emiliano sventola anche dei bilanci che non sono più in sofferenza. Se così fosse, e non è, come mai chiude strutture sanitarie e reparti e riduce i servizi? Certo è che oggi, con 57 milioni in più, Emiliano avrà pochi alibi dietro cui nascondere una grave inefficienza politica e gestionale della sua sanità. Staremo a vedere come li utilizzerà".
  • Sanità
  • regione puglia
  • michele emiliano
  • nino marmo
Altri contenuti a tema
Tangenziale ovest di Andria: 9 km di nuovo ed inutile tracciato stradale Tangenziale ovest di Andria: 9 km di nuovo ed inutile tracciato stradale Circa 60 ettari di uliveti sarebbero espiantati per un costo che andrebbe oltre i 20 mln di euro
Sanità: nasce il Codice Rosa nei Pronto Soccorso Sanità: nasce il Codice Rosa nei Pronto Soccorso Approvata ieri in III Commissione Sanità, la proposta per il contrasto alla violenza di genere
Global Strike for future: Emiliano sulla mobilitazione dei giovani per salvare il pianeta Global Strike for future: Emiliano sulla mobilitazione dei giovani per salvare il pianeta "Qui in Puglia, stiamo combattendo da tre anni per tutelare ambiente e salute da continue minacce"
Affidare prenotazioni ai medici di famiglia, così stop a lunghe code a Cup ed ospedali Affidare prenotazioni ai medici di famiglia, così stop a lunghe code a Cup ed ospedali La proposta formulata dal presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo
Canale Ciappetta Camaggio: il plauso dei consiglieri Zinni, Marmo e Caracciolo Canale Ciappetta Camaggio: il plauso dei consiglieri Zinni, Marmo e Caracciolo "La mitigazione del rischio idrogeologico per il canale Ciappetta-Camaggio è finalmente realtà"
Nuovo ospedale di Andria: "Un'opera essenziale per la provincia Bat" Nuovo ospedale di Andria: "Un'opera essenziale per la provincia Bat" Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia
Giornata del rene: domani ad Andria visite gratuite nefrologiche Giornata del rene: domani ad Andria visite gratuite nefrologiche Presso l'ex Ufficio igiene, ubicato in via Vittorio Veneto
Bene annullare l'appuntamento con Franceschini, fondatore delle Brigate Rosse Bene annullare l'appuntamento con Franceschini, fondatore delle Brigate Rosse Lo ha dichiarato Nino Marmo (FI). E intanto stamane incontro tra il gruppo regionale ed il Commissario regionale di Forza Italia
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.