sala operatoria
sala operatoria
Politica

Primari che lavorano negli ospedali pugliesi tenuti a firmare la clausola di esclusività

Lo chiede il consigliere del M5S Mario Conca all’assessore alla Sanità Emiliano

Attività extramoenia. Conca: "Primari che lavorano negli ospedali pugliesi sono tenuti a firmare la clausola di esclusività"
"I primari che lavorano negli ospedali pugliesi non possono esercitare la professione in extramoenia. A stabilirlo è il regolamento regionale 24 del 2013". Lo dichiara il consigliere del M5S Mario Conca che ha inviato una richiesta di accesso agli atti all'assessore alla Sanità Emiliano, ai direttori Generali delle Asl pugliesi, dell'Ospedale Riuniti di Foggia e del Policlinico di Bari e al Direttore del Dipartimento Politiche della Salute per richiedere il rilascio della copia dei contratti stipulati dai titolari di incarichi di struttura semplice e complessa negli ultimi dieci anni e di eventuali richieste (illegittime) avanzate dagli stessi di autorizzazione all'esercizio della professione in extramoenia.

Il Regolamento stabilisce espressamente che "L'opzione per il rapporto di lavoro esclusivo non è modificabile per tutta la durata di svolgimento dell'incarico, con specifica sottoscrizione della relativa clausola" e che "lo svolgimento di attività extramuraria, oltre che illegittimo, preclude la percezione per il personale ospedaliero della "indennità di esclusiva", della retribuzione di risultato, della retribuzione di posizione in misura piena e della retribuzione da risorse aggiuntive regionali".

"Le Asl dovrebbero vigilare sul rispetto del contratto - continua Conca - per questo mi preme verificare che tutti i titolari di incarico di direzione di struttura semplice e complessa abbiano firmato la clausola di esclusività, al fine di evitare danni erariali e ulteriori esborsi a carico degli assistiti. Purtroppo, invece, mi segnalano diversi casi in tutta la Puglia di primari che svolgerebbero attività in extramoenia, sottraendo pazienti al pubblico con studi privati in diretta concorrenza. Il tutto ovviamente nell'indifferenza dell'assessore alla Salute, che pur di non inimicarsi i medici fa finta che tutto vada bene in barba al contenimento delle liste d'attesa".
  • Sanità
  • regione puglia
  • michele emiliano
  • Mario Conca (M5S)
Altri contenuti a tema
Concorso unico regionale per l'assunzione di mille infermieri, ma prima mobilità interregionale Concorso unico regionale per l'assunzione di mille infermieri, ma prima mobilità interregionale Si terrà entro il 31 dicembre p.v. e sarà affidato alla Asl di Bari
Liste d'attesa, Amati (Pd): "Ho diffidato i direttori generali alla pubblicazione dei dati di monitoraggio maggio-giugno" Liste d'attesa, Amati (Pd): "Ho diffidato i direttori generali alla pubblicazione dei dati di monitoraggio maggio-giugno" "L'opacità è complice del disagio", sottolinea il consigliere regionale
Sicurezza sulle strade della Bat. Da 30 anni si attende il completamento della SP 3 Minervino-Spinazzola Sicurezza sulle strade della Bat. Da 30 anni si attende il completamento della SP 3 Minervino-Spinazzola Conca (M5S): “Incolumità degli automobilisti tra burocrazia e rimpalli di responsabilità”
Assunzioni sanità, Marmo e Gatta: "Passerella Emiliano indecorosa, non ha meriti!" Assunzioni sanità, Marmo e Gatta: "Passerella Emiliano indecorosa, non ha meriti!" "Non ci stiamo ad assistere a queste trovate demagogiche ed eticamente censurabili"
Sanità: Verifica a Roma per gli adempimenti LEA per la Puglia. Emiliano soddisfatto lavoro svolto Sanità: Verifica a Roma per gli adempimenti LEA per la Puglia. Emiliano soddisfatto lavoro svolto Il tavolo di verifica ha registrato i miglioramenti complessivi del SSR. Confermati i risultati in materia di pagamenti dei fornitori (zero ritardo)
Contrasto allo spreco alimentare e farmaceutico: anche Andria all'iniziativa “Una tavola più grande” Contrasto allo spreco alimentare e farmaceutico: anche Andria all'iniziativa “Una tavola più grande” Il progetto è stato finanziato con 102mila euro dalla Regione Puglia
Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Preoccupazione dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia e Direzione Italia Congedo, Zullo, Ventola, Manca e Perrini 
Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Concessa la possibilità di approfondire l'ultima versione
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.