Museo Diocesano di Bisceglie
Museo Diocesano di Bisceglie
Vita di città

Museo diocesano di Andria, sarà riaperto il 23 aprile

Conferenza stampa presentazione dei lavori

Giovedì 11 Aprile c.a., alle ore 17:00, presso la sede del Museo diocesano "San Riccardo" in via De Anellis, 46 ad Andria, si terrà la conferenza stampa di presentazione dei lavori di ristrutturazione del Museo, che sarà restituito alla comunità ecclesiale e alla cittadinanza per un'ampia fruizione delle opere d'arte che custodisce.
Il Museo sarà ufficialmente inaugurato e aperto al pubblico il 23 aprile p.v, all'inaugurazione interverrà Mons. Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto.

Alla conferenza stampa interverranno:

-Mons. Luigi Mansi, Vescovo di Andria
-Don Giannicola Agresti, Direttore del Museo;
-Ing. Pasquale Losito, Incaricato diocesano per i beni culturali ecclesiastici
-Arch. Francesco Brudaglio, Direttore dei lavori

«ll Museo "San Riccardo" della Diocesi di Andria è la testimonianza del vissuto ecclesiale testimonia, visibilmente, il cammino fatto lungo i secoli dalla comunità nella liturgia, nella catechesi, nella carità e nella cultura -dichiara il Vescovo Mons. Luigi Mansi-. Nasce dall'intento di valorizzare il patrimonio storico-artistico, per una maggiore custodia, promozione e fruizione. Il museo assolve, anche, ad una funzione pastorale perché attraverso le opere d'arte desidera comunicare il sacro, il bello, le radici. Nel conoscere l'opera d'arte si rivive la storia, la cultura, il dinamismo religioso ad essa sottesi, si percepisce il genio artistico che l'ha prodotta, l'input teologico-liturgico che l'ha generata. Espressione della memoria storica, permette di riscoprire il cammino di fede attraverso le opere delle varie generazioni. Le opere d'arte rivelano la capacità creativa di artisti, che hanno saputo segnare il proprio senso religioso e la devozione della comunità cristiana».
Museo diocesi andria
  • Diocesi di Andria
Altri contenuti a tema
Celebrazione Eucaristica nella lingua dei segni presso la chiesa Madonna di Pompei Celebrazione Eucaristica nella lingua dei segni presso la chiesa Madonna di Pompei L’iniziativa è promossa dall’Ufficio Catechistico Diocesano
La Diocesi di Andria piange la scomparsa di Don Giuseppe Tangaro La Diocesi di Andria piange la scomparsa di Don Giuseppe Tangaro Aveva 80 anni ed era malato da tempo. L'annuncio del Vescovo Luigi Mansi
"Generare e lasciar partire": si conclude il percorso di catechesi con l’arte "Generare e lasciar partire": si conclude il percorso di catechesi con l’arte Martedì 14 maggio il terzo e ultimo laboratorio promosso dall’ufficio catechistico diocesano
In uscita il nuovo numero del periodico diocesano “Insieme” In uscita il nuovo numero del periodico diocesano “Insieme” Copie disponibili in tutte le parrocchie della Diocesi e presso la Curia vescovile
Il progetto diocesano “Senza sbarre”: dal sogno … ad una splendida realtà Il progetto diocesano “Senza sbarre”: dal sogno … ad una splendida realtà Inaugurazione della grande Masseria San Vittore e del Pastificio “A MANO LIBERA” in contrada San Vittore
La ricerca della verità nel libro "Prove tecniche di discernimento” di don Felice Bacco La ricerca della verità nel libro "Prove tecniche di discernimento” di don Felice Bacco E' la seconda pubblicazione realizzata il 60enne sacerdote di Canosa di Puglia
Ad Andria un seminario formativo su "Famiglie segnate dal Dolore. Dipendenze" Ad Andria un seminario formativo su "Famiglie segnate dal Dolore. Dipendenze" Incontro in programma giovedì 2 maggio presso la Casa di Spiritualità Giovanni Paolo II
Il progetto "Senza Sbarre" di don Riccardo Agresti e don Vincenzo Giannelli su Rai 2 a "Sulla via di Damasco". Il VIDEO Il progetto "Senza Sbarre" di don Riccardo Agresti e don Vincenzo Giannelli su Rai 2 a "Sulla via di Damasco". Il VIDEO Ieri in onda la testimonianza dell'imprenditore Felice Gemiti e di uno dei detenuti affidati al progetto di recupero e reinserimento
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.