Comune Andria
Comune Andria
Politica

Il pre-dissesto finanziario del Comune di Andria minaccia il mondo delle imprese

Unimpresa Bat: "Gli ambulanti del mercato, in stato di agitazione"

"Ormai lo stato di agitazione è tangibile in tutta la città".

Lo diffonde in una nota stampa Sabino Montaruli, presidente di Unimpresa Bat: "Dopo l'annuncio dei tagli e degli aumenti tariffari previsti nel Piano di Riequilibrio Finanziario deciso e deliberato in Giunta è soprattutto il mondo delle Imprese a farsi sentire ad alta voce. Il mondo del commercio, ad Andria, così come quello dell'Artigianato, delle Imprese Edili e di tutti i settori produttivi è in subbuglio e non ci sta ad assorbire sulle proprie già fragili spalle questa mannaia che si aggiunge a tutte quelle sinora sopportate con gravissime ripercussioni sui bilanci aziendali ormai definitivamente compromessi. In particolare anche il mondo del commercio ambulante sta discutendo delle ripercussioni che avrà la tassazione Tosap sulle imprese concessionarie di posteggio nel mercato del lunedì visto che trattasi di un mercato improduttivo e allo stremo. Nessuno, oggi, sarebbe in condizione di sopportare una tassazione per l'occupazione di suolo pubblico che, con le nuove tariffe raddoppiate, potrebbe persino superare gli ottocento euro annuali pro capite.

Uno stato di agitazione che potrebbe determinare azioni molto significative visto che proprio in questi giorni il mondo associazionistico locale sta fortemente stigmatizzando le decisioni assunte dall'amministrazione comunale e soprattutto le incapacità gestionali ed amministrative che hanno portato la comunità andriese a questa condizione di non ritorno, facendo persino presagire il trasferimento di molte imprese in altri territori se non l'accelerazione della loro chiusura definitiva, come da tempo sta già accadendo".

E Montaruli, anche come componente effettivo della Prima, Terza e Quarta Consulta della città di Andria, eletto dalle Associazioni, ha proseguito: "poiché trattasi di provvedimento adottato dalla Giunta comunale ai sensi dell'articolo 175, comma 4, del decreto legislativo n 267/2000 avente ad oggetto la variazione al bilancio di previsione finanziario 2018/2020, il provvedimento medesimo, prima di approdare in Consiglio comunale, deve essere sottoposto, nel rispetto dello Statuto comunale, al parere obbligatorio delle quattro Consulte comunali, come peraltro espressamente previsto dal Regolamento vigente. Visto che da parte del comune non sono pervenute le Pec di convocazione delle Consulte per tale preliminare passaggio obbligatorio, quando ciò dovrà avvenire? Si sono ricordati al comune di Andria che c'è questo passaggio da fare e che nel corso di tale incontro deve essere dettagliatamente specificato il contenuto del Piano di Riequilibrio Finanziario pluriennale, ai sensi dell'articolo 243 bis e successivo accesso al fondo di rotazione per assicurare la stabilità finanziaria degli enti locali? I componenti delle Consulte stanno attendendo la convocazione ed in quella sede finalmente sapremo cosa si prospetti per l'immediato futuro della città e per le sue prospettive di decrescita e di regresso sociale, economico, produttivo e culturale" – ha così concluso Montaruli.

  • unimpresa bat
Altri contenuti a tema
Mercato ortofrutticolo, Montaruli (Unimpresa Bat): "Nessuno tocchi la gestione pubblica di un patrimonio della città" Mercato ortofrutticolo, Montaruli (Unimpresa Bat): "Nessuno tocchi la gestione pubblica di un patrimonio della città" A Settembre si dovrà decidere del futuro della struttura dell'ortofrutta situata su via Barletta
E' scomparso Michele Montaruli: storica figura del sindacalismo per il piccolo commercio E' scomparso Michele Montaruli: storica figura del sindacalismo per il piccolo commercio Le condoglianze sono pervenute da più parti alla moglie Maddalena, ai figli Savino e Mariuccia
Festa patronale, Montaruli: "Oltre 100 le attrazioni del luna park" Festa patronale, Montaruli: "Oltre 100 le attrazioni del luna park" L'esito della riunione presso l'Ufficio SUAP del Comune di Andria
Ruscino (Federazione Cartolibrai): «Con l’approvazione del bilancio, fondo per libri di testo disponibile presso i circoli didattici» Ruscino (Federazione Cartolibrai): «Con l’approvazione del bilancio, fondo per libri di testo disponibile presso i circoli didattici» Montaruli (Unibat): «Un percorso condiviso che consentirà alle scuole di procedere celermente con le procedure di propria competenza»  
Unimpresa teme per il luna park e le bancarelle delle festa patronale Unimpresa teme per il luna park e le bancarelle delle festa patronale La mancata approvazione del bilancio di previsione, getta foschi presagi per gli appuntamenti settembrini
Unimpresa Bat: "E se per il mercato generale ortofrutticolo non giungono risposte, cosa accadrà?" Unimpresa Bat: "E se per il mercato generale ortofrutticolo non giungono risposte, cosa accadrà?" L'aumento delle tariffe mercatali e la protesta degli operatori commerciali sempre al centro del dibattito politico
Mercato ortofrutticolo di Andria, UniBat: "Una morte annunciata" Mercato ortofrutticolo di Andria, UniBat: "Una morte annunciata" Nota dell'ufficio di presidenza dell'associazione in merito alla protesta di oggi
Dehors, Montaruli: "Chi ha alimentato aspettative ed attese se ne assuma le responsabilità" Dehors, Montaruli: "Chi ha alimentato aspettative ed attese se ne assuma le responsabilità" Secondo il responsabile di Unimpresa Bat, della vicenda se ne starebbe occupando il Commissario prefettizio Tufariello
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.