Don Luigi Ciotti Andria
Don Luigi Ciotti Andria
Vita di città

Giornata memoria vittime di mafia, anche i giovani andriesi a Bari

Il 21 marzo nel capoluogo saranno letti i nomi di centinaia di vittime

Anche una rappresentanza del Forum Città di Giovani Andria prenderà parte martedì 21 marzo a Bari alla Giornata della memoria e dell'impegno organizzata da Libera, la rete di associazioni fondata da don Luigi Ciotti.

Ogni regione in tale giornata istituisce una propria piazza centrale nella quale organizzare la manifestazione del 21 marzo, più altri luoghi nei quali poter leggere i nomi delle oltre 950 vittime innocenti di mafia. E per la Puglia è stata scelta Bari.

«La Giornata della Memoria e dell'Impegno - spiega il Presidente del Forum Domenico Sinisi - è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione d'incontro con i familiari delle vittime che hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, d'impegno e di azione di pace. In particolare è importante la partecipazione dei giovani, per avvicinarli alle vicende che più li riguardano, per renderli consapevoli del ruolo che devono avere all'interno del contesto socio-economico, ovvero quello di protagonisti, non solo del futuro, ma anche e soprattutto del presente».
  • presidio di libera andria
Altri contenuti a tema
Marcia della Legalità di Libera, migliaia di studenti in Piazza Marcia della Legalità di Libera, migliaia di studenti in Piazza Un lungo momento di ricordo e partecipazione per le strade di Andria
Giornata della Legalità, la marcia di Libera per il ricordo Giornata della Legalità, la marcia di Libera per il ricordo Dopo il rinvio per pioggia, corteo il 10 aprile a partire da Piazza "Catuma"
"La verità illumina la giustizia": il 27 marzo la giornata della legalità "La verità illumina la giustizia": il 27 marzo la giornata della legalità Manifestazione di Libera ad Andria con la marcia di studenti ed istituzioni
​Libera, da vent'anni la lunga lotta alle mafie ​Libera, da vent'anni la lunga lotta alle mafie Ad Andria la testimonianza di Viviana Matrangola, figlia di Renata Fonte
Casa Santa Croce: una palazzina carica di speranza contro la criminalità Casa Santa Croce: una palazzina carica di speranza contro la criminalità Pistillo: «Una risposta concreta», Giorgino: «Bella cooperazione», Leonetti: «Ora altri bandi»
Casa Santa Croce: un bene confiscato alla Mafia diventa "accoglienza" Casa Santa Croce: un bene confiscato alla Mafia diventa "accoglienza" Lunedì 30 giugno alle 10,30 l'inaugurazione: progetto in collaborazione con Libera e Migrantes
Regoliamoci 2014 di Libera: premiato l'Istituto "Jannuzzi-Di Donna" Regoliamoci 2014 di Libera: premiato l'Istituto "Jannuzzi-Di Donna" Venerdì 6 giugno alle 10, nell'Auditorium dell'Oratorio Salesiano di Andria la cerimonia
Don Ciotti: «In tanti pensano ad una legalità malleabile e sostenibile» Don Ciotti: «In tanti pensano ad una legalità malleabile e sostenibile» La lunga intervista al fondatore di Libera: oggi ad Andria ospite del Presidio e della Diocesi
© 2001-2017 AndriaViva è un portale gestito dall'associazione Progetto Futuro. Partita iva 07930130724. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.