Discarica
Discarica
Attualità

Gestione rifiuti in Puglia: arriva il disegno di legge regionale

E intanto ad Andria non si conosce la data della riapertura dell'isola ecologica di via Stazio

In seguito all'accordo di programma siglato con i gestori delle discariche di Canosa di Puglia (Bleu Srl), Taranto (Italcave Spa), Brindisi (Formica ambiente Srl) e Statte (Cisa Spa), al fine di mettere ordine nelle procedure di conferimento dei rifiuti indifferenziati e dell'umido e fissare tariffe vantaggiose anche nell'ambito del piano regionale di gestione dei rifiuti della Regione Puglia, in corso di approvazione, l'assessore all'Ambiente comunica che a giorni verrà depositato il disegno di legge per l'avocazione dei procedimenti di Aia o di Via/Aia, attualmente di competenza provinciale, relativa agli impianti di smaltimento rifiuti non pericolosi che si trovano sul territorio regionale.

Una serie di impegni saranno assunti dai gestori in particolare sul materiale proveniente dal trattamento dei rifiuti regionali indifferenziati, ovvero dei rifiuti provenienti dal trattamento della frazione umida, parte delle proprie volumetrie residue.
Ma anche in materia, per esempio, di rifiuti non riciclabili provenienti dalle attività agricole, a fronte delle ben note problematiche che investono il comparto.
Si persegue così quanto disposto dall'articolo 177 comma 5 del Tua, che prevede le modalità per conseguire le finalità e gli obiettivi di proteggere l'ambiente e la salute dei cittadini prevenendo e riducendo gli impatti negativi della produzione e della gestione dei rifiuti.

E purtroppo, qui ad Andria continua a rimanere indefinita la situazione in cui si trova l'isola ecologica di via Stazio. Chiusa dall'ultimo week end non si conosce al momento la data della sua riapertura.
  • regione puglia
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Spazi scolastici, dalla Regione 200 mila euro per il loro pieno utilizzo in orari extracurricolari Spazi scolastici, dalla Regione 200 mila euro per il loro pieno utilizzo in orari extracurricolari Per la provincia Bat 2 gli interventi previsti. Il commento del consigliere Colonna alla misura approvata dalla Giunta pugliese
Abbandono dei rifiuti: coniugi andriesi sorpresi a lanciare busta d'immondizia sulla sp Bisceglie Andria Abbandono dei rifiuti: coniugi andriesi sorpresi a lanciare busta d'immondizia sulla sp Bisceglie Andria La coppia è stata individuata e sanzionata questo pomeriggio dalla Polizia Locale della Città del Dolmen
Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Più informazione da parte delle amministrazioni comunali e più attenzione da parte dei cittadini
Ferragosto, il servizio di raccolta dei rifiuti non sarà effettuato in città Ferragosto, il servizio di raccolta dei rifiuti non sarà effettuato in città La raccolta sarà invece effettuata nella zona Castel del Monte e Montegrosso.
Rifiuti abbandonati in città: adesso anche cartelli per invitare i cittadini ad un maggior decoro Rifiuti abbandonati in città: adesso anche cartelli per invitare i cittadini ad un maggior decoro In via Duca degli Abruzzi appello dei residenti a non lasciare rifiuti nei pressi delle proprie abitazioni
Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Le felicitazioni della consigliera e capogruppo pentastellata alla Regione Puglia, Grazia Di Bari
1 Nuovo ospedale di Andria, Zinni: "Ricevuto l'ok definito dal Ministero della Salute" Nuovo ospedale di Andria, Zinni: "Ricevuto l'ok definito dal Ministero della Salute" "A settembre firmato Accordo di Programma fra Regione e Ministero. Disponibili i 138 mln di euro", sottolinea il consigliere regionale
Liste di attesa in sanità: la Asl/Bt pubblica le informazioni sui propri tempi di attesa Liste di attesa in sanità: la Asl/Bt pubblica le informazioni sui propri tempi di attesa Richieste dall'apposito Piano Regionale, contengono tra l'altro il tempo prospettato al momento della prenotazione
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.