Ruggiero Mennea
Ruggiero Mennea
Politica

Discarica Andria, Mennea (Pd): “L’audizione di oggi è l’ennesima dimostrazione del fallimento del piano rifiuti”

Il consigliere regionale critico: "Delibera fatta senza condivisione con i territori e ignorando lo stato dei luoghi e della raccolta differenziata"

"L'audizione di oggi in commissione Ambiente sull'impianto ex F.lli Acquaviva di Andria conferma quanto da me contestato già da alcune settimane: la delibera in cui sono previsti impianti pubblici per il trattamento dei rifiuti è stata fatta non solo senza condividerla con i territori, ma anche ignorando completamente i dati oggettivi dello stato dei luoghi e della raccolta differenziata".

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd, Ruggiero Mennea, ancora una volta critico con l'esecutivo regionale e i vertici dell'AGer, all'esito dell'audizione avvenuta oggi in quinta commissione, durante la quale è stato chiesto all'assessore Gianni Stea di rivedere la delibera di giunta e stralciare, da questa, l'utilizzo delle volumetrie residue della discarica di Andria e di dichiarare l'inutilità dell'impianto di biostabilizzazione.
"E' emerso, dunque, un altro grave errore ed è ormai chiaro che questo modo di atteggiarsi in un settore così delicato è assurdo e ha un unico responsabile, il dg dell'Ager Gianfranco Grandaliano, che sta dimostrando nei fatti l'incapacità di programmare e pianificare tutto il ciclo dei rifiuti nella nostra regione e va bloccato subito".

"Alla luce di tutto questo – prosegue Mennea – è necessario, per non mortificare ulteriormente le nostre comunità, far cessare al più presto questo modo improvvisato e con poteri sproporzionati di gestire un'agenzia regionale per i rifiuti, che è responsabile del futuro della salubrità dell'ambiente nella nostra regione. Visto che il mio appello alle dimissioni del direttore generale dell'Ager è rimasto inascoltato, agirò secondo le prerogative consentite dalla legge e quindi farò in modo che non accada più quanto verificatosi con il nuovo piano degli impianti sui rifiuti, nell'esclusivo interesse dei cittadini. Anzi, sarebbe opportuno – rimarca - fare in modo che a determinare le decisioni in questa materia, siano i sindaci che sono i responsabili principali delle comunità, anche perché la questione discariche e impianti sui rifiuti riguarda non solo l'ambiente, ma anche le tasche dei cittadini per via della tassazione in materia".
"Oltretutto, il fatto che un consigliere regionale – dichiara Mennea - possa far cambiare una delibera è la dimostrazione che la stessa sia stata fatta male. E se un consigliere ha questo potere, lo stesso potere deve essere riconosciuto a tutti i consiglieri regionali, soprattutto di maggioranza, che dicono – e io sono uno di quelli – che quella delibera è sbagliata per tutta la Regione, non solo per Andria".

"Peraltro – conclude Mennea – il fatto che, al momento della chiusura della discarica di Andria non fossero disponibili i fondi per la post gestione, mi fa sorgere due domande: qualcuno è in grado di spiegare perché non sono state chieste tempestivamente le garanzie al privato gestore del sito? E chi si è, colpevolmente, distratto?".
  • regione puglia
  • Rifiuti
  • Pd
  • Ruggiero Mennea
Altri contenuti a tema
Festività 25 aprile e 1° maggio: raccolta rifiuti solo per attività di ristorazione e zone residenziali Festività 25 aprile e 1° maggio: raccolta rifiuti solo per attività di ristorazione e zone residenziali Si chiede alla cittadinanza la massima collaborazione
Il Presidente Emiliano all'inaugurazione del Museo diocesano di Andria Il Presidente Emiliano all'inaugurazione del Museo diocesano di Andria "Felici di aver contribuito alla manutenzione ed utilizzo di questo grande patrimonio" ha sottolineato il governatore pugliese
Dispositivi di monitoraggio flash del glucosio per i pazienti con diabete mellito: la Regione da il via libera alla Asl/Bt Dispositivi di monitoraggio flash del glucosio per i pazienti con diabete mellito: la Regione da il via libera alla Asl/Bt Sarà quindi possibile prescrivere l'utilizzo dei dispositivi, che saranno distribuiti gratuitamente dalle farmacie territoriali delle Asl
Vurchio (Pd): «Le vere cause di vedere dimettere Giorgino. Ma Andria può risorgere, nonostante tutto» Vurchio (Pd): «Le vere cause di vedere dimettere Giorgino. Ma Andria può risorgere, nonostante tutto» Una nota politica per spiegare il fallimento della politica di Nicola Giorgino al comune di Andria
Raccolta rifiuti: sospensione per il lunedì di pasquetta, il 25 aprile e il 1° maggio Raccolta rifiuti: sospensione per il lunedì di pasquetta, il 25 aprile e il 1° maggio Il servizio non verrà effettuato per le utenze domestiche come comunicato dal Comune e Ato
Partito democratico: "Giorgino, furbetto di quartiere politico" Partito democratico: "Giorgino, furbetto di quartiere politico" La segreteria cittadina del Pd commenta la conferenza stampa di Giorgino
Pasquale De Toma è il vice Presidente della Provincia Bat Pasquale De Toma è il vice Presidente della Provincia Bat La notizia resa nota dalla consigliera provinciale del Pd, Giovanna Bruno nel corso del consiglio comunale
Festività pasquali, possibili disagi nel conferimento dei rifiuti Festività pasquali, possibili disagi nel conferimento dei rifiuti Nota sindacale da parte dell'USB, dei lavoratori della Soc. Sangalli di Andria
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.