Andria festeggia il 73° compleanno della Repubblica Italiana. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
Andria festeggia il 73° compleanno della Repubblica Italiana. Foto Riccardo Di Pietro
Vita di città

Andria festeggia il 73° compleanno della Repubblica Italiana

2 Giugno: festa di pace, di democrazia e di libertà degli italiani

Stamane si è celebrato anche ad Andria, presso il Monumento ai Caduti nel Parco IV Novembre ad Andria, il 73° anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana.

Ogni anno, dal 1947 nella giornata del 2 giugno si celebra una delle feste nazionali più importanti, considerata il "compleanno' della nostra Repubblica".

Ricordando il referendum che proprio in quello stesso giorno del 1946, sancì il passaggio dalla monarchia costituzionale alla repubblica parlamentare, dando all'Italia una nuova forma di ordinamento nazionale.

Inoltre, il 2 giugno del 1946 fu anche la prima votazione dal 1924, dopo la parentesi del regime fascista che per la prima volta vide le donne ammesse al voto elettorale.

In realtà, solo nel 1949 il 2 giugno fu definitivamente dichiarata festa nazionale. Fu così sancito che in tale giorno gli italiani poterono riaffermare i valori democratici della convivenza civile che nella Carta Costituzionale, trovano espressione nelle varie forme della partecipazione alla vita sociale del Paese.

La cerimonia si è svolta ad Andria in forma molto sobria, con la sola deposizione della corona al Monumento dei Caduti da parte del sub Commissario dott.ssa Rachele Grandolfo.

Erano presenti le Autorità militari e le Associazioni combattentistiche e d'arme, insieme a pochi cittadini, che hanno voluto rendere testimonianza a questa importante Festa civile della nostra Repubblica.
27 fotoAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica Italiana
Andria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica ItalianaAndria festeggia il 73° compleanno della Repubblica Italiana
  • monumento ai caduti andria
  • festa della Repubblica
  • ordine al merito della repubblica italiana
  • Unione Insigniti Merito Repubblica Italiana
  • Rachele Grandolfo
Altri contenuti a tema
Festa della Repubblica, Ass. Punto It: «La cultura al centro della ricostruzione post pandemia» Festa della Repubblica, Ass. Punto It: «La cultura al centro della ricostruzione post pandemia» «Con spirito di sacrificio e con rinato senso del dovere, la Repubblica Italiana saprà vincere l’ennesima battaglia della sua Storia»
Festa del 2 giugno, Sindaco Bruno: "Muovere passi sicuri verso il progresso" Festa del 2 giugno, Sindaco Bruno: "Muovere passi sicuri verso il progresso" "Repubblica e Tricolore: siano le guide di questo delicato cammino di ripresa. Che tocchi tutti, nessuno escluso"
Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana: tre gli andriesi insigniti Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana: tre gli andriesi insigniti Sono il medico Bruno, l'imprenditore Di Matteo ed il carabiniere Di Bari. Premiato il finanziere Carbone in servizio ad Andria
Consegna onorificenze al Merito della Repubblica presso la Prefettura di Barletta Consegna onorificenze al Merito della Repubblica presso la Prefettura di Barletta Tra gli insigniti anche cittadini andriesi, tra cui il medico gastroenterologo Francesco Bruno
Covid, dal 7 al 19 aprile chiusi Villa Comunale e Monumento ai Caduti Covid, dal 7 al 19 aprile chiusi Villa Comunale e Monumento ai Caduti Il sindaco Bruno ha stabilito anche il divieto di accesso e stazionamento in alcune piazze e vie cittadine
Messa in sicurezza la panchina vandalizzata vicino al Cippo dei Martiri delle Foibe Messa in sicurezza la panchina vandalizzata vicino al Cippo dei Martiri delle Foibe "Una panca in legno e ferro che qualche balordo ha pensato di distruggere parzialmente" sottolinea l'associazione "Io ci sono!"
“Giornata del Ricordo delle Foibe”: il Sindaco Bruno il 10 febbraio al Monumento ai Caduti “Giornata del Ricordo delle Foibe”: il Sindaco Bruno il 10 febbraio al Monumento ai Caduti Il Sindaco interverrà ad una diretta fb con Fausto Biloslavo, noto giornalista inviato di guerra e autore del libro “Verità infoibate”
L’Esercito ricorda i Caduti sul fronte russo: tanti i militari andriesi mai più tornati L’Esercito ricorda i Caduti sul fronte russo: tanti i militari andriesi mai più tornati Cerimonia presso l’82° Reggimento Fanteria “Torino”, unità della Brigata meccanizzata “Pinerolo”
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.