anniversario, strage
anniversario, strage
Attualità

A due anni dal disastro ferroviario, domani il Ministro Toninelli sarà sul luogo della tragedia

Lo annuncia l'on. Giuseppe D'Ambrosio. Ed Emiliano apporrà una targa commemorativa a Bari

Domani ricorre il secondo anniversario dal tragico incidente ferroviario sulla Andria - Corato, costato la vita a 23 persone.

Un'occasione che invita alla riflessione e richiama alla mente quel drammatico giorno che ha scosso per sempre una intera comunità.
Due anni dopo quell'immane tragedia, sul luogo del disastro sarà presente il ministro delle infrastrutture Toninelli.

Ad annunciarlo, con un post su Facebook, è il deputato del Movimento Cinque Stelle Giuseppe D'Ambrosio.

«Domani saranno passati due anni dalla Tragedia ferroviaria sulla tratta Andria-Corato. È con grande emozione che vi annuncio la presenza del Ministro Toninelli, domani 12 Luglio alle 17, sul luogo dell'incidente, per un momento di ricordo e di confronto con i familiari delle vittime.
Due anni di sofferenza per 23 anime volate in cielo. Due anni con un solo pensiero nella mente: "Giustizia per voi!" Non vi dimenticheremo mai!" scrive su Facebook il deputato andriese.

Ed il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano parteciperà sempre domani, giovedi 12 luglio alle ore 11.30, in piazza Aldo Moro a Bari, all'apposizione della targa in memoria delle vittime del disastro ferroviario sulla linea Andria-Corato del 2016 .
  • incidente ferroviario corato
  • giuseppe d'ambrosio
  • Incidente ferroviario
Altri contenuti a tema
1 L'on. D'Ambrosio (M5S) fa gesto delle manette contro il Pd, bagarre alla Camera L'on. D'Ambrosio (M5S) fa gesto delle manette contro il Pd, bagarre alla Camera Gli onorevoli del Pd abbandonano l'Aula. Fico sospende la seduta, volano fascicoli della seduta
D'Ambrosio (M5S): "Andria si appresta ad avere una nuova discarica di rifiuti" D'Ambrosio (M5S): "Andria si appresta ad avere una nuova discarica di rifiuti" La clamorosa notizia è stata resa nota dal parlamentare pentastellato che parla di un accordo tra Regione e Comune di Andria
Di Bari (M5S) critica sull'accordo di programma tra Regione e Bleu per una nuova discarica a Canosa di P. Di Bari (M5S) critica sull'accordo di programma tra Regione e Bleu per una nuova discarica a Canosa di P. "Si penalizza la comunità per l'incapacità di chiudere il ciclo dei rifiuti", evidenzia l'esponente pentastellata
E pronta giunge la replica di Zinni al pentastellato D'Ambrosio: "Abituato ad affrontare i problemi uno per volta" E pronta giunge la replica di Zinni al pentastellato D'Ambrosio: "Abituato ad affrontare i problemi uno per volta" Il botta e risposta prosegue a colpi di post sui profili fb
L'on. D'Ambrosio polemizza con il consigliere Zinni: "Grandi tende, grandi discariche e grandi tumori" L'on. D'Ambrosio polemizza con il consigliere Zinni: "Grandi tende, grandi discariche e grandi tumori" Alla vigilia della manifestazione contro il razzismo, si apre una discussione sul tema delle discariche dei rifiuti
I parlamentari M5S hanno restituito 2 mln di euro, destinati alla Protezione civile I parlamentari M5S hanno restituito 2 mln di euro, destinati alla Protezione civile Anche i portavoce pugliesi stamane a Roma alla conferenza stampa dell'on. Di Maio. Il VIDEO
Camera dei Deputati approva o.d.g. su questione gelate: primo firmatario l'on. D'Ambrosio (M5S) Camera dei Deputati approva o.d.g. su questione gelate: primo firmatario l'on. D'Ambrosio (M5S) "Sicuro che nei prossimi giorni il governo risolverà definitivamente questa situazione, ereditata da una sciagurata regione Puglia"
D'Ambrosio (M5S): "Il mio appello a favore degli agricoltori pugliesi. Adesso servono i fatti". Il VIDEO D'Ambrosio (M5S): "Il mio appello a favore degli agricoltori pugliesi. Adesso servono i fatti". Il VIDEO Il parlamentare del M5S, con il gilet arancione in mano, questa sera nell'aula di Montecitorio, chiede al governo di fare presto"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.