ferrovia
ferrovia
Politica

91 mln di € per l'interramento della Ferrotramviaria nell'abitato di Andria: lavori conclusi entro il 2022

Lo annuncia l'assessore ai Trasporti della Regione Puglia Giannini. E intanto procede il raddoppio Andria-Corato

Dal prossimo 4 marzo riapre a la tratta ferroviaria Ruvo-Corato, anche se inizialmente in regime di spola protetta a 50 Km/h. Lo annuncia l'assessore ai Trasporti della Regione Puglia Giovanni Giannini. Ma non è solo questa la buona notizia, in quanto ci sono novità che interessano direttamente la città di Andria.

"Questo è quello che emerge dal monitoraggio degli interventi eseguito sulla linea della Ferrotramviaria - ha detto Giannini - è un ulteriore tassello che ristabilisce, in parte, la continuità della circolazione, consentendo, infatti, agli utenti di viaggiare direttamente e senza interruzioni da Bari a Corato e viceversa. Dopo aver già completato le opere civili sul secondo binario, sempre sulla Ruvo-Corato, sono in fase di contrattualizzazione anche gli affidamenti per gli impianti di segnalamento e sicurezza che verranno completati nei primi mesi del 2020 e saranno utili a ripristinare le originarie velocità di percorrenza, superando gli attuali 50 km orari imposti dall'ANSF".

"Anche il cantiere per il raddoppio della Corato/Andria (per un totale di 33 M€) procede - ha aggiunto l'assessore - siamo quasi al 40 % dell'avanzamento contabile e con una previsione di completamento entro la fine dell'anno corrente. Va in ogni caso segnalato che, il passaggio sotto il controllo dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria, ha visto avviare un obbligatorio iter di riesame, rivalutazione e validazione di tutti i progetti iniziali, ivi compresi quelli esaminati da USTIF, con un inevitabile allungamento dei tempi di esecuzione degli stessi elaborati".

Sono prossimi all'apertura anche i cantieri per il secondo fronte di stazione di Barletta (totale 4 M€) e per l'interramento della linea nell'abitato di Andria (totale 91 M€). Le procedure di gara sono in via di definizione, avendo già espletato la fase della prequalifica delle imprese, con una previsione, ove non intervengano imprevisti, di conclusione della realizzazione dell'opera entro il 2022.

--
  • regione puglia
  • interramento ferrovia bari nord andria
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Cavalcavia sulla S.P. 1 Trani-Andria: la Regione stanzia 4 mln di euro Cavalcavia sulla S.P. 1 Trani-Andria: la Regione stanzia 4 mln di euro Lo annuncia il consigliere Caracciolo: ""Finiscono i disagi per gli operatori delle aziende presenti sul territorio e per tutti i cittadini"
Prof.ssa Dora Guarino: "Il ruolo e l’importanza della figura dello psicologo nella scuola" Prof.ssa Dora Guarino: "Il ruolo e l’importanza della figura dello psicologo nella scuola" Intervista alla dirigente scolastica del 3° Circolo “Riccardo Cotugno” sulla legge regionale che ha introdotto la presenza dello psicologo scolastico
In Puglia riprende l'attività venatoria: lo ha deciso l'esecutivo regionale In Puglia riprende l'attività venatoria: lo ha deciso l'esecutivo regionale L’impegno della giunta regionale è adesso quello di dotarsi di un nuovo Piano Faunistico-venatorio
Italia 5 Stelle, anche da Andria il 12 e 13 ottobre a Napoli per la grande festa del M5S Italia 5 Stelle, anche da Andria il 12 e 13 ottobre a Napoli per la grande festa del M5S Grazia Di Bari e Michele Coratella guideranno la delegazione di Andria pentastellata. Incontri con gli esponenti di governo
La Regione destina 530mila euro di risparmi per la ricerca sulle malattie rare La Regione destina 530mila euro di risparmi per la ricerca sulle malattie rare È la legge n. 15/2018 ad avere previsto di destinare il contributo di solidarietà ad obiettivi di carattere sociale
Processo strage dei treni, ascoltate in aula le telefonate della mattina dello scontro Processo strage dei treni, ascoltate in aula le telefonate della mattina dello scontro Ascoltato anche il capostazione di Andria Stefano Benedetto
Bene l'export per i prodotti dell'agroalimentare pugliese. In calo solo l'olio d'oliva Bene l'export per i prodotti dell'agroalimentare pugliese. In calo solo l'olio d'oliva Sono i dati riferiti al primo semestre del 2019, ma già si guarda ad una ripartenza degli scambi con l'estero per il nostro olio
Salta la piazzola e distrugge le colonnine di supporto alle sbarre ferroviarie Salta la piazzola e distrugge le colonnine di supporto alle sbarre ferroviarie E' accaduto su viale Gramsci angolo via Buozzi: sul posto la Polizia Locale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.