Giuseppe Vatinno, Segretario Regionale UIL FPL
Giuseppe Vatinno, Segretario Regionale UIL FPL
Enti locali

Vatinno (UIL FPL Puglia): "Al via l'iter concorsuale per i lavoratori precari della sanità"

Tra ottobre e dicembre più di mille lavoratori a t.d., tra infermieri, personale OSS e tecnico-sanitario, potrebbero tornare a casa

"La Regione Puglia avvii quanto prima l'iter concorsuale per quei lavoratori precari della Sanità che nei prossimi mesi vedranno scadere il proprio contratto. Il territorio, che già deve fare i conti con un pesante deficit in termini di organico sanitario, non può permettersi ulteriori emorragie lavorative, che rischierebbero di creare un vero e proprio blocco dell'attività sanitaria".

Lo afferma Giuseppe Vatinno, Segretario generale della UIL FPL Puglia.

"Tra ottobre e dicembre - spiega Vatinno - più di mille lavoratori a tempo determinato, tra infermieri, personale OSS e tecnico-sanitario, che non sono entrati nella stabilizzazione per mancanza dei requisiti richiesti, potrebbero tornare a casa: sarebbe una beffa incredibile disperdere tante competenze acquisite e formate, nonché un danno enorme, sia a livello qualitativo che quantitativo, per il sistema sanitario regionale, che già alle condizioni attuali fa fatica a rispondere in maniera adeguata alle reali esigenze della cittadinanza. Basti pensare - prosegue Vatinno - che rispetto all'Emilia Romagna, che ha una popolazione numericamente pari a quella della Puglia, contiamo con circa 5000 addetti in meno: una differenza spropositata che va colmata con ogni mezzo a disposizione, prima che l'assistenza sanitaria vada in crisi".

"Riteniamo - conclude il Segretario regionale della UIL FPL - che la questione non possa più essere prorogata con misure tampone, ma che vadano ricercate quanto prima soluzioni concrete non solo a tutela di chi, quotidianamente, garantisce un servizio essenziale per le comunità del territorio regionale, ma della regolarità e della qualità stesse del sistema sanitario pugliese".
  • Sanità
  • uil bat
  • operatore socio sanitario
  • Infermieri e assistenti sanitari
Altri contenuti a tema
Buco di 140 mln nelle casse della Asl, Marmo (FI): "Emiliano inattivo mentre la Regione affonda" Buco di 140 mln nelle casse della Asl, Marmo (FI): "Emiliano inattivo mentre la Regione affonda" "Purtroppo, la Regione è una nave che viaggia senza capitano", sottolinea l'esponente azzurro
Tumori tra informazione e prevenzione: se ne discute a "Fatti e Misfatti" Tumori tra informazione e prevenzione: se ne discute a "Fatti e Misfatti" Tra gli ospiti in studio, il Direttore generale della Asl/Bt, Alessandro Delle Donne
Interventi di emergenza sanitaria nelle aree e sulle linee ferroviarie Interventi di emergenza sanitaria nelle aree e sulle linee ferroviarie Siglato un protocollo tra RFI-Direzione trasporti Bari e la Regione Puglia per la loro gestione
Sanità, posti letto carenti nella Bat, Marmo (FI) : "Da rivedere criteri assegnazione e regolamento giunta" Sanità, posti letto carenti nella Bat, Marmo (FI) : "Da rivedere criteri assegnazione e regolamento giunta" "Rapporto tra necessità, numero di abitanti e posti letto vede la sesta provincia in gravissimo affanno"
Buon Primo Maggio: stabilizzazione per circa 140 lavoratori della Sanitàservice nella Asl/Bt Buon Primo Maggio: stabilizzazione per circa 140 lavoratori della Sanitàservice nella Asl/Bt "L'importante obiettivo raggiunto, grazie alla serietà delle Istituzioni regionali e dell'Asl/Bt nonché all'impegno della FP Cgil Puglia e Bat"
Dispositivi di monitoraggio flash del glucosio per i pazienti con diabete mellito: la Regione da il via libera alla Asl/Bt Dispositivi di monitoraggio flash del glucosio per i pazienti con diabete mellito: la Regione da il via libera alla Asl/Bt Sarà quindi possibile prescrivere l'utilizzo dei dispositivi, che saranno distribuiti gratuitamente dalle farmacie territoriali delle Asl
Liste d'attesa: massimo impegno della Asl/Bt per corretta fruizione percorsi diagnostici-terapeutici Liste d'attesa: massimo impegno della Asl/Bt per corretta fruizione percorsi diagnostici-terapeutici Dg Delle Donne: "Il cittadino ha il diritto all'erogazione corretta e nei tempi giusti delle prestazioni sanitarie"
Rete oncologica pugliese: i primi risultati Rete oncologica pugliese: i primi risultati Gli interventi chirurgici sono aumentati dell'8 per cento nel 2018 rispetto al 2017
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.