Conferenza Molfetta Giro d'Italia
Conferenza Molfetta Giro d'Italia
Sport

Tutto pronto per il Giro d'Italia, presentata la tappa Molfettese col campione Moser

Nella sala consiliare gremita e alla presenza di Emiliano, svelate le prime iniziative

Mancano solo 2 mesi e 3 giorni al 13 maggio, a quello che si preannuncia uno degli eventi più attesi e importante di questo 2017, il Giro d'Italia a Molfetta. Probabilmente non una tappa qualsiasi.
Forse semplice casualità, ma per la presidentessa del Comitato di Tappa, Loredana Lezoche, non può essere solo una coincidenza se proprio il 13 maggio del 1909 prendeva il via il primo Giro d'Italia della storia, composto proprio da 8 tappe in totale.

Man mano che ci si avvicina alla fatidica data sale la febbre da Giro e anche il programma del comitato inizia a prendere corpo e ad essere svelato lentamente, in una escalation di avvenimenti e ospiti in città, come il pluricampione di ciclismo Francesco Moser che questa mattina ha presenziato alla conferenza di presentazione nella sala consiliare di Palazzo Giovene.

Accanto a lui erano presenti il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l'Assessore regionaleRaffaele Piemontese, Il Commissario prefettizio Mauro Passerotti, la presidentessa del Comitato Tappa Loredana Lezoche. A moderare l'incontro il giornalista di Rai 3 Emiliano Cirillo. Tra i tanti accorsi per l'occasione e gli ospiti presenti anche il campione olimpionico Luca Mazzone e il sindaco di Giovinazzo Tommaso Depalma.

Un'avventura, quella del Giro a Molfetta, che sta riuscendo nell'impresa di unire la comunità, appassionati e laici delle due ruote: più di 50 associazioni sportive, ma soprattutto un un connubio e una convergenza di forze (non solo economiche) pubbliche e private che a detta di Emiliano possono fare di Molfetta un vero modello traducibile in altre realtà e circostanze.

«Non è facile avere i requisiti richiesti da RCS per essere una delle Tappe del Giro, ma Molfetta a differenza di altre città ha quei requisiti», ha confermato il Commissario Passerotti che ha da subito accettato la proposta e la sfida che il sindaco Depalma gli ha palesato a pochissimi giorni dal suo arrivo a Molfetta. Il Commissario ha inoltre precisato che per l'evento è stato predisposto un piano di Protezione Civile straordinario, sottoposto all'esame della Prefettura al fine di garantire l'ordine pubblico e la massima sicurezza in tutti gli aspetti logistici della manifestazione.

In quei giorni a ridosso della Tappa, infatti, «l'Italia guarderà Molfetta e Molfetta guarderà all'Italia»: tanti saranno gli occhi puntati sulla città mentre circa 167 televisioni del mondo manderanno in onda le immagini di Molfetta che per questa occasione non può e non deve sbagliare. Perché il Giro non è solo una festa per e da sportivi, è indubbiamente diventato un canale di marketing territoriale, una vetrina per canalizzare i flussi turistici.

«Anche lo sport è diventato un media usato per fare business di alto livello e noi in questo modo vogliamo dare la nostra visione di turismo esperienziale», ha confermato il presidente Emiliano che ha sottolineato l'importanza delle due ruote nel piano di mobilità pugliese, rassicurando che ciò non arrecherebbe danni ad altri settori come quello della sanità (riferimento non proprio casuale). Anticipato, a tal proposito, dal sindaco Depalma, la firma dell'accordo di programmazione per laCiclovia Molfetta-Giovinazzo nell'ambito del progetto di Ciclovia dell'Adriatico per cui sono stati stanziati 50 milioni di euro.

Lo stesso Moser, diventato una vera leggenda nel suo sport soprattutto per le 273 vittorie su strada e per aver battuto nel 1984 a Città del Messico il record dell'ora, ha confermato l'importanza strategica di questo sport e dell'evento targato RCS e non ha perso l'occasione di riportare alla memoria alcuni dei suoi ricordi più belli legati alla Puglia, con una nota di rimpianto sulla scomparsa ormai da anni di eventi ciclistici locali come il Giro della Puglia.

Tra gli avvenimenti che anticiperanno la data del 13 maggio, tra cui la Night Run il 30 aprile, Notti Medievali il 6 maggio mentre il giorno successivo tutti in bici con un evento che coinvolgerà ciclisti e non, invece il 10 maggio sarà la volta della fanfara dell'Aeronautica. Tra le iniziative si sta pensando alla creazione di una tessera tappa per le aziende ed esercizi commerciali, mentre è già nel vivo l'iniziativa per individuare la mascotte molfettese della manifestazione che sarà scelta attraverso i voti degli utenti sulla pagina facebook Molfetta Giro Rosa tra i disegni degli alunni delle scuole molfettesi pervenuti: l'idea migliore sarà realizzata, mentre le altre idee finaliste andranno ad abbellire i mezzi della Mtm di Molfetta che per l'occasione metterà a disposizione delle navette per la mobilità.

Il 12 maggio ci sarà l'arrivo ad Alberobello e quindi il 13 con la tappa pugliese che parte da Molfetta, per attraversare realtà meravigliose come Trani, Barletta, Manfredonia, Monte Sant'Angelo, costa del Gargano sino a Vieste e Peschici. Come ha confermato Loredana Lezoche, ad aggiudicarsi nei giorni scorsi il bando per l'affidamento delle manifestazioni e la ricerca degli sponsor è stata l'Ati composta da I Monelli e Impronta, mentremedia partner ufficiali saranno VivaNetwork, Radio Selene e StudioCinque Outdoor.

Il 12 maggio, alle ore 19:00 la città sarà consegnata nella mani di RCS che provvederà all'allestimento del Villaggio nei pressi del Duomo e di tutte le infrastrutture necessarie alla carovana rosa.
  • Giro d'Italia
Altri contenuti a tema
"Puglia a pedAli", presente e futuro del cicloturismo - IL VIDEO "Puglia a pedAli", presente e futuro del cicloturismo - IL VIDEO Durante il convegno tante le testimonianze di chi ha deciso di puntare sul connubio due ruote e turismo
Giro d'Italia, in Prefettura vertice sulla viabilità Giro d'Italia, in Prefettura vertice sulla viabilità La carovana rosa il 13 maggio attraverserà alcuni comuni della Bat
Anche Gianni Bugno e Luca Mazzone ospiti oggi al convegno regionale "Puglia a PedALI" Anche Gianni Bugno e Luca Mazzone ospiti oggi al convegno regionale "Puglia a PedALI" Tanti gli ospiti di rilievo e i relatori previsti oggi alle ore 16.30, presso Sala convegni di Puglia Outlet Village a Molfetta
Mario Cipollini incontra i ragazzi dell'istituto "Manzoni-Poli" - L'INTERVISTA VIDEO Mario Cipollini incontra i ragazzi dell'istituto "Manzoni-Poli" - L'INTERVISTA VIDEO Il campione arrivato in sella alla sua bici è stato accolto con un grande tifo dai ragazzi
Convegno regionale  Puglia a pedALI Convegno regionale Puglia a pedALI
Intervista a Mario Cippollini Intervista a Mario Cippollini
Giro d'Italia 2017: conferenza del 10 marzo 2017 Giro d'Italia 2017: conferenza del 10 marzo 2017
© 2001-2017 AndriaViva è un portale gestito dall'associazione Progetto Futuro. Partita iva 07930130724. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.