Comune di Andria
Comune di Andria
Vita di città

Reddito di cittadinanza, la replica della dott.ssa Ottavia Matera

La dirigente del Settore Politiche Sociali del Comune, risponde al post dell'on. D'Ambrosio

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
E giungono puntuali, le precisazioni della dott.ssa Ottavia Matera, dirigente del Settore Politiche Sociali del Comune di Andria, in merito al post dell'onorevole Giuseppe D'Ambrosio, pubblicato ieri giovedì 28 novembre:

1. La Convenzione con il Ministero del lavoro e il Comune di Andria per il reddito di cittadinanza è stata stipulata in data 27.09.2019, requisito fondamentale e propedeutico per l'avvio delle procedure relative al RdC;

2. Ai sensi dell'art. 4 del D.Lgs. n. 4/2019, i cittadini possono essere avviati ai lavori di pubblica utilità, solo dopo la sottoscrizione del patto per l'inclusione sociale di competenza del Servizio Sociale, e qualora non abbiano i requisiti per poter accedere al patto per il lavoro gestito dai navigator presso il Centro Territoriale per l'Impiego;

3. Il Comune di Andria, già a partire, dal 05.09.2016, e attualmente ancora in vigore, ha inviato alla Piattaforma della Regione Puglia, innumerevoli manifestazioni di interesse, coinvolgendo, attraverso un capillare lavoro sul territorio Aziende afferenti sia al Settore Pubblico che Privato, oltre che al Terzo Settore. Tale attività ha consentito l'iscrizione al Catalogo Regionale che permette l'attivazione dei tirocini formativi in favore dei percettori delle misure a contrasto della povertà;

4. Allo stato attuale il Comune ha attivato i tirocini formativi e lavori di pubblica utilità nei seguenti settori: Settore Anagrafe, Settore Tributi, Settore Servizi Sociali, Settore Pubblica Istruzione (Asilo nido e Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado, Biblioteca comunale), Settore Ambiente, Settore Polizia Municipale (n.60);

5. Aziende private nel settore alimentare, tessile e dei servizi (n.50);

6. Terzo settore: Cooperative Sociali e Associazioni di volontariato presenti sul territorio e Onlus (n.20);

7. Parrocchie e centri di aggregazione giovanile e Lavori di Comunità (n.450)

8. Azioni di empowerment ( conseguimento del titolo di studio o corsi di alfabetizzazione) in favore dei percettori delle misure (SIA- RED, REI, RED 2.O, RED 3.0, RdC) privi di titolo di studio (n.80).

Si sottolinea che i Servizi Sociali con l'ausilio dei fondi Pon e dei fondo Povertà ha implementato l'offerta delle prestazioni sociali con servizi innovativi (home visiting, tutoring adulti, oss disabili minori presso le scuole, voucher formativo) in favore dei beneficiari delle misure e dei cittadini che, pur non accedendo a tali benefici, versano in
una condizione di fragilità sociale accertata dal Servizio Sociale Professionale.

Si precisa – conclude la dott.ssa Ottavia Matera - che il settore Servizi Sociali del Comune, di Andria utilizzando i fondi PON, ha provveduto anche all'assunzione di n. tre unità Assistenti Sociali con un contratto in scadenza al 31.12.2019, dedicate in particolar modo alla gestione delle misure in atto. Tutto ciò viene eseguito con puntualità e tempestività nonostante la precarietà della situazione economica e amministrativa dell'Ente".
  • giuseppe d'ambrosio
Altri contenuti a tema
Sicurezza, salute, mobilità: il candidato sindaco Michele Coratella presenta il suo programma Sicurezza, salute, mobilità: il candidato sindaco Michele Coratella presenta il suo programma Questa mattina la conferenza stampa nella sede del Movimento 5 Stelle. In serata l'incontro con i cittadini
1 L'avv. Michele Coratella, candidato Sindaco M5S si presenta alla città L'avv. Michele Coratella, candidato Sindaco M5S si presenta alla città Manifestazione venerdì 10 luglio, ore 19:30 in viale Crispi angolo via Regina Margherita
Dal governo Conte € 975mila per le politiche familiari nella Bat: ad Andria € 265mila Dal governo Conte € 975mila per le politiche familiari nella Bat: ad Andria € 265mila Ad annunciarlo in un post, il parlamentare pentastellato andriese Giuseppe D'Ambrosio
Appello dell'on. D'Ambrosio (M5S) a Salvini: "Stai dando spazio a chi ha lasciato Andria allo sbando" Appello dell'on. D'Ambrosio (M5S) a Salvini: "Stai dando spazio a chi ha lasciato Andria allo sbando" Il parlamentare pentastellato ricorda il dissesto economico che ha coinvolto la città
Fase 2, on. D'Ambrosio: "Favorevole a concedere nuovo spazio esterno ad attività commerciali" Fase 2, on. D'Ambrosio: "Favorevole a concedere nuovo spazio esterno ad attività commerciali" L'invito al Comune, in un video post, del parlamentare pentastellato
Fase 2, on. D'Ambrosio (M5S): "Foto e video di assembramenti ad Andria" Fase 2, on. D'Ambrosio (M5S): "Foto e video di assembramenti ad Andria" Il parlamentare pentastellato invita tutti ad un maggior senso di responsabilità
1 Terapie per i bambini autistici, Montepulciano: «Lodevole l'iniziativa dell'on. D'Ambrosio» Terapie per i bambini autistici, Montepulciano: «Lodevole l'iniziativa dell'on. D'Ambrosio» Una riflessione di Nicola Montepulciano, ecologista-conservazionista e Terapista della Riabilitazione
Terapie per i minori con autismo, D'Ambrosio scrive al Ministro della Salute e al Governatore Emiliano Terapie per i minori con autismo, D'Ambrosio scrive al Ministro della Salute e al Governatore Emiliano Il parlamentare andriese accoglie l'invito del medico-oncologo dott. Dino Leonetti
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.