consiglio provinciale
consiglio provinciale
Politica

Provincia, come cambia la massima assise della Bat nel post Giorgino

Pasquale De Toma nominato vicepresidente dall'ex Primo cittadino poche ore prima della caduta dell'amministrazione comunale

Il voto sfavorevole sul bilancio di previsione 2019 durante il consiglio comunale di mercoledì 17 aprile che ha portato di fatto alla destituzione del sindaco Nicola Giorgino e lo scioglimento dell'assemblea comunale, porterà martedì 26 aprile l'arrivo di un Commissario prefettizio che guiderà la città fino alle elezioni amministrative del 2020.

La deflagrante frattura interna al centrodestra andriese e il dissenso dei consiglieri di Forza Italia, con Gennaro Lorusso, ha spostato i fragili equilibri politici determinando una situazione che ha delle ripercussioni anche sulla provincia Bat, che a termini di regolamento non sarà più presieduta dallo stesso Giorgino, ora ufficialmente della Lega di Salvini e decaduto insieme ai quattro rappresentanti di Andria sui dodici componenti totali del consiglio (che peraltro non si riunisce dallo scorso 28 dicembre!).

Intuendo il rischio di finire in minoranza nella votazione sul bilancio comunale, ha portato Nicola Giorgino alla nomina un vicepresidente della provincia (individuato fra gli stessi consiglieri). La scelta è ricaduta sul tranese Pasquale De Toma, consigliere comunale di Forza Italia, suscitando polemiche feroci a causa della parentela tra Giorgino e colui che in effetti sarà il suo successore.

Ma muta anche la composizione dell'assemblea provinciale: Giovanna Bruno e Lorenzo Marchio Rossi del Partito Democratico saranno rilevati da Barbara Costabile di Spinazzola e dalla barlettana Rosa Cascella; a Gennaro Lorusso di Insieme per la Bat (lista di centrodestra) subentrerà Giuseppe Arcangelo Di Paola di San Ferdinando mentre Laura Di Pilato di Fronte Democratico sarà rimpiazzata dal tranese Beppe Corrado. L'organo è formato anche dal dem Carlo Avantario (ex sindaco di Trani), dal barlettano Gigi Antonucci, dall'ex primo cittadino di San Ferdinando Michele Lamacchia, dal biscegliese Pierpaolo Pedone, da Cosimo Damiano Albore di Trinitapoli, Massimiliano Bevilacqua di Minervino Murge e Savino Tesoro di Margherita di Savoia.

In definitiva: tre tranesi (compreso il nuovo presidente facente funzioni), due barlettani, due sanferdinandesi, un biscegliese, un trinitapolese, un minervinese, un margheritano e una spinazzolese. Andria, il comune più popoloso della provincia, perde la sua rappresentanza.

© riproduzione riservata
  • Comune di Andria
  • Nicola Giorgino
  • consiglio provinciale bat
Altri contenuti a tema
Aumento ticket d'accesso al mercato ortofrutticolo di Andria, la protesta di Unimpresa Bat Aumento ticket d'accesso al mercato ortofrutticolo di Andria, la protesta di Unimpresa Bat "Non si possono pagare millecinquecento euro l'anno per entrare al mercato"
Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente La nota del Commissario Tufariello, tranquillizza la cittadinanza. Lunedì 20 maggio riaprirà l'isola ecologica
Il Commissario Prefettizio Tufariello assegna deleghe per materia ai sub Commissari Il Commissario Prefettizio Tufariello assegna deleghe per materia ai sub Commissari Il Decreto commissariale è del 15 maggio 2019
Provincia Bat, Di Bari (M5S) su querelle tra Cannito e Lodispoto: "Solo per spartirsi le poltrone del post Giorgino" Provincia Bat, Di Bari (M5S) su querelle tra Cannito e Lodispoto: "Solo per spartirsi le poltrone del post Giorgino" La consigliera pentastellata critica quello che sta accadendo in consiglio provinciale
Assemblea dei Sindaci della Bat: arrivano le precisazioni del Primo cittadino di Margherita, Lodispoto Assemblea dei Sindaci della Bat: arrivano le precisazioni del Primo cittadino di Margherita, Lodispoto E' polemica con il Sindaco di Barletta, Cannito mentre si paventa l'ipotesi di una fuga incontrollata di notizie riguardo accordi politici
Ripristinare il plenum del consiglio provinciale: ecco l'esposto presentato alla Provincia Bat Ripristinare il plenum del consiglio provinciale: ecco l'esposto presentato alla Provincia Bat L'atto depositato lo scorso 13 maggio presso la Provincia Bat dagli ex consiglieri Lorusso e Di Pilato
“Provincia e GAL ostaggio di squallide alchimie di potere” “Provincia e GAL ostaggio di squallide alchimie di potere” Nota di Forza Italia Bat ed Andria. Chiesto l'intervento del Prefetto Sensi
Raccolta differenziata: problemi per la raccolta dell'umido e degli oggetti ingombranti Raccolta differenziata: problemi per la raccolta dell'umido e degli oggetti ingombranti Numerose segnalazioni circa mancate raccolte avvenute in alcune zone della città
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.