Sede Provincia
Sede Provincia
Territorio

Provincia Bat: per il dopo Giorgino circolano i nomi di Lodispoto e Cannito

Ieri assemblea dei sindaci in piazza San Pio X. Si va verso un candidato del centro sinistra

Quella di ieri pomeriggio, martedì 14 maggio, è stata una riunione interlocutoria, l'Assemblea dei sindaci della provincia di Barletta – Andria – Trani tornerà a riunirsi dopo l'emanazione del Decreto del Presidente della Repubblica che scioglierà ufficialmente il Consiglio comunale di Andria. Individuata la priorità, che per tutti è quella di eleggere un nuovo presidente della Provincia e poter così riprendere dal punto in cui la caduta del Sindaco di Andria Nicola Giorgino, ha amministrativamente frizzato la vita dell'ente, si tratta solo di aspettare. Anche se qualche "intemperanza" c'è stata.

"Circola dalle 18.01 di ieri, ossia un minuto dopo che l'assemblea si è sciolta, un documento inviato al vice presidente della provincia Pasquale De Toma e al Prefetto Emilio Dario Sensi, spedito via mail dall'ufficio staff del sindaco del comune di Margherita di Savoia, nonostante l'intesa non fosse stata questa", riferisce il sindaco di Barletta Cosimo Cannito. "E non perché quel documento contenga chissà quale segreto", aggiunge il Primo cittadino. "Si tratta, infatti, di una sorta di dichiarazione d'intenti che, al di là del contenuto, di fatto condivisibile e che non fa altro che individuare le ovvie priorità e scadenze politico - amministrative dell'Ente provinciale, non ha alcun valore ufficiale e contiene anche alcune inesattezze". "Pensando di poter interpretare anche il pensiero degli altri sindaci – conclude Cannito – presumo che tale documento sarà partito per un difetto di comunicazione e sicuramente circolerà, pertanto è opportuno che non gli si attribuisca più importanza del dovuto".

In generale Nicola Giorgino, ex sindaco Andria, lasciando la poltrona della Casa comunale, ha dovuto liberare anche quella di piazza San Pio X, dove ha sede la Bat. E quindi si comincia a parlare di futura presidenza, ci sarebbe l'idea di massima di affidarla per la prima volta al sindaco di uno dei comuni più piccoli ma anche di provenienza del centro sinistra; sul nome di Bernardo Lodispoto, Margherita di Savoia, ci sarebbe una convergenza. L'altra ipotesi che circola è quella di Cosimo Cannito, primo cittadino di Barletta che, più che il suo nome propone, quello della città che guida. "È Barletta che chiede questo riconoscimento morale e politico atteso che ha voluto fortemente la nascita della provincia, non è una questione di campanile", spiega.
  • Provincia Bat
Altri contenuti a tema
Cattivi odori nell'aria, Di Bari (M5S): "Consiglieri di maggioranza hanno tutelato interessi delle industrie che producono cattivi odori" Cattivi odori nell'aria, Di Bari (M5S): "Consiglieri di maggioranza hanno tutelato interessi delle industrie che producono cattivi odori" Polemico intervento da parte del consigliere e capogruppo pentastellato, avv. Grazia Di Bari
Caracciolo (Pd): "Aria maleodorante, si intervenga per porre fine all'emergenza" Caracciolo (Pd): "Aria maleodorante, si intervenga per porre fine all'emergenza" Lo sottolinea il consigliere regionale e Presidente della II Commissione, il barlettano Filippo Caracciolo
16 agosto, chiusi gli uffici della provincia Bat 16 agosto, chiusi gli uffici della provincia Bat Effetto dell'organico ridotto
Venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Ad eccezione della Polizia Provinciale e della Viabilità, chiamati a garantire i servizi pubblici essenziali
Mercato del sesso, in estate le escort si spostano in Puglia. Record a Bari ma è calo nella Bat Mercato del sesso, in estate le escort si spostano in Puglia. Record a Bari ma è calo nella Bat Nell'area del capoluogo la presenza di sex workers registrata fra giugno e agosto 2018 si attesta a +49 percento
Il 26 settembre si voterà per il nuovo presidente della Provincia Bat: in pole position Cannito e Lodispoto Il 26 settembre si voterà per il nuovo presidente della Provincia Bat: in pole position Cannito e Lodispoto Elezione di 2° livello: al voto solo i Sindaci e i consiglieri comunali delle città della Bat in carica, quindi non da Andria
L'artista Labianca dona un'opera, realizzata con tecnica ad olio su pietra, alla provincia Bat L'artista Labianca dona un'opera, realizzata con tecnica ad olio su pietra, alla provincia Bat L'opera raffigura lo stemma dell'Ente provincia
Sicurezza sulle strade della Bat. Da 30 anni si attende il completamento della SP 3 Minervino-Spinazzola Sicurezza sulle strade della Bat. Da 30 anni si attende il completamento della SP 3 Minervino-Spinazzola Conca (M5S): “Incolumità degli automobilisti tra burocrazia e rimpalli di responsabilità”
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.