Pellegrinaggio nella terra di S. Francesco
Attualità

Pellegrinaggio nella terra di San Francesco

Da Andria è giunta una delegazione della sezione dell'Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme

Terminerà questa sera, domenica 10 dicembre il pellegrinaggio che la sezione cittadina dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme ha compiuto nei luoghi che videro la vita e le opere di San Francesco d'Assisi.

Giudata dall'assistente spirituale Mons. Nicola de Ruvo e dal preside Cav. Gr. Croce Pasquale Ciciriello, la delegazione composta da numerosi cavalieri e dame con le rispettive famiglie, ha partecipato ad intensi momenti di preghiera e di animazione religiosa.

Giovedì 8 dicembre, in occasione della solennnità di Maria SS.ma Immacolata, si è svolta una celebrazioe eucaristica nella Basilica inferiore, presieduta dal Padre custode, Fr. Mauro M. Gambetti e concelebrata da Mons. de Ruvo.

Altro momento di preghiera quello vissuto nel luogo dove riposano le spoglie mortali del poverello d'Assisi. Alla celebrazione liturgica, officiata da Mons. Nicola de Ruvo è intervenuto il Commendatore Vladimiro Tentoni, preside della sezione umbra nonché delegato per Assisi dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, presente con alcuni confratelli della delegazione di Perugia.

Particolarmente intensa la cerimonia liturgica, nella quale don Nicola, che ha celebrato i suoi 29 anni di ordinazione sacerdotale, ha esortato tutti "a vivere nelle pienezza di Dio, come ha fatto Francesco d'Assisi".
Pellegrinaggio nella terra di San FrancescoPellegrinaggio nella terra di San FrancescoPellegrinaggio nella terra di San FrancescoPellegrinaggio nella terra di San FrancescoPellegrinaggio nella terra di San FrancescoPellegrinaggio nella terra di San FrancescoPellegrinaggio nella terra di San FrancescoIMG WA
  • diocesi andria
  • ordine del santo sepolcro
Altri contenuti a tema
Diocesi in festa per l’anniversario di sacerdozio di quattro suoi pastori Diocesi in festa per l’anniversario di sacerdozio di quattro suoi pastori Si tratta di don Giuseppe Lapenna, don Giuseppe Leone, don Antonio Tucci e don Vito Zinfollino
Valorizzazione beni ecclesiastici: più della metà dei fondi stanziati sono pugliesi Valorizzazione beni ecclesiastici: più della metà dei fondi stanziati sono pugliesi La Puglia protagonista in Italia: “15 milioni di euro per il bando per i beni culturali ecclesiastici”. Speranza per la chiesa di San Lorenzo di Andria?
Ad Andria una Fondazione per le neurodiversità Ad Andria una Fondazione per le neurodiversità Il presidente della Fondazione è l' avv. Francesco Bruno. Tra i fondatori anche la Diocesi di Andria
Concerto di musica classica del M° Antonio Vivaldi nella chiesa Cattedrale Concerto di musica classica del M° Antonio Vivaldi nella chiesa Cattedrale Evento in occasione della festa onomastica del Vescovo diocesano Luigi Mansi
Disponibile in libreria il numero estivo del giornale diocesano "Insieme" Disponibile in libreria il numero estivo del giornale diocesano "Insieme" Dal 14 giugno anche online con tanti temi sociali e di attualità presenti in questo numero
Solennità del Corpus Domini: Santa messa presso l'oratorio Maria SS. dell'Altomare Solennità del Corpus Domini: Santa messa presso l'oratorio Maria SS. dell'Altomare A seguire si snoderà una processione per le principali vie cittadine
"La Corruzione: Attori e Trame": dialogo con il Prof. D’Ambrosio e il magistrato Giannella "La Corruzione: Attori e Trame": dialogo con il Prof. D’Ambrosio e il magistrato Giannella I due autori presenteranno il libro nell'evento curato dal Forum di Formazione all’Impegno Sociale e Politico della Diocesi di Andria
Apre al culto la nuova chiesa della Madonna della Grazia Apre al culto la nuova chiesa della Madonna della Grazia La cerimonia, giovedì 17 maggio p.v. alle ore 19,30 alla presenza dell Vescovo di Andria, mons. Luigi Mansi
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.