furto in abitazioni
furto in abitazioni
Cronaca

Fermate ed identificate due ladre di appartamento ad Andria

Avrebbero effettuato alcuni colpi nella zona centrale della città

Bloccate, identificate e rilasciate, due giovani donne di origine slava che ieri mattina, mercoledì 15 maggio, sono state fermate nel centro cittadino di Andria, mentre stavano compiendo alcuni colpi all'interno di civili abitazioni.

Le mosse furtive non sono per fortuna passate inosservate ed alcuni cittadini hanno provveduto ad avvertire le Forze dell'ordine, sui numeri di emergenza. Sono stati i carabinieri del nucleo radiomobile, che dopo essere stati contattati al "112", si sono messi sulle loro tracce e seguendo le indicazioni ricevute sono riusciti prima a bloccarle e quindi a portarle presso la caserma di viale Gramsci, sede della locale Compagnia, dove sono state identificate.

Dovranno adesso rispondere del reato di furto con scasso e pertanto deferite all'Autorità giudiziaria. Purtroppo Andria, al pari di altre città del nord barese è ciclicamente preda di bande di ladri d'appartamento. Sono soprattutto bande di slavi che o con chiavi contraffatte o con individui che, in maniera molto rischiosa, di inerpicano su muri o tubi del gas per poi penetrare all'interno delle abitazioni e qui fare man bassa di oggetti di valore e denaro.
  • Comune di Andria
  • carabinieri andria
  • controlli carabinieri
  • tentativo di furto
  • furto Andria
Altri contenuti a tema
Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata E' accaduto all'altezza di contada Petrarelli, prolungamento via Gentile. Traffico interrotto
Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Per fortuna solo pochi danni ai prodotti presenti. Le FOTO
Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Ieri in viale Roma grande festa in strada con una performance teatrale dei piccoli a conclusione del Pon
"I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" "I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" Il medico oncologo Dino Leonetti, replica agli amministratori comunali circa l'ultima giunta di quartiere
Fallisce colpo ad un concessionario di autovetture ad Andria: vigilanti mettono in fuga i malviventi Fallisce colpo ad un concessionario di autovetture ad Andria: vigilanti mettono in fuga i malviventi Recuperati i cinque mezzi pronti per essere portati via. Successivo intervento dei Carabinieri del nucleo radiomobile
Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda In allegato il bando con tariffe e distanze
Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Il Pronto Intervento Sociale: azioni positive e visioni future
“R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda “R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda Tutti gli eventi sono inseriti nel cartellone estivo “R…Estate ad Andria” a cura dell’Assessorato alle Radici
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.