Florigel Pallavolo Andria
Florigel Pallavolo Andria
Sport

Pallavolo, una buona Florigel Andria cede al tie-break contro il Pineto

Gara strepitosa e giocate spettacolari da entrambe le parti

Solo dopo oltre due ore e mezza di gioco con una pallavolo di gran livello e con giocate spettacolari, da entrambe le parti, il risultato sorride agli ospiti del Pineto al tiebreak. Agli andriesi rimane la consapevolezza delle proprie potenzialità, di poter giocare alla pari con tutte le squadre e di aver conquistato un punto prezioso per la classifica. Una gara che ha visto tutta la squadra esprimersi con grandi giocate in tutte le fasi, dalla battuta, alla difesa e con gli attacchi che hanno messo in difficoltà una squadra come il Pineto composta da giocatori di grande esperienza e preparata per il salto di categoria.

L'opposto Sette con ben 27 punti a condurre la squadra, ai suoi non sono mancati i punti degli schiacciatori Bortoletto (20) e Incampo (16), gli attacchi da centro di capitan Porro (14) e Palmisano (4) supportati dalla regia di Cordano (3) e dal libero Utro per alcune difese strepitose, al limite dell'impossibile.

Coach Castellaneta per inizio gara schiera Cordano in regia e Sette opposto, Incampo e Bortoletto di banda, al centro Palmisano e capitan Porro, libero Utro. Già dai primi scambi si intuisce la gara che il pubblico del Polivalente assisterà con scambi lunghi ed azione spettacolari. Partenza sprint del Pineto che allunga nella prima fase, l'Andria si organizza e gioca bene, si arriva al 24 pari. Solo l'errore al servizio dei ragazzi di casa e un muro avversario permette al Pineto di vincere il primo set 26 a 24.

Nel secondo è sempre il Pineto a tentare l'allungo ma la regia di Cordano, la compattezza a muro e la lucidità in attacco di Bortoletto e Incampo tengono testa al Pineto che sbaglia e concede il set alla Florigel, finale 25 a 20. Terzo set infinito, giocato testa a testa fino al 22 pari, il Pineto ha la palla del set ma il muro andriese guidato da Porro e Palmisano si oppone. Si gioca fino al 29 pari, un muro ospite e un errore portano gli abruzzesi sul 2 a 1, finale di set 31 a 29. Quarto set per i forti di cuore, si alza ulteriormente il livello del gioco per arrivare al 22 pari. Ma la Florigel sospinta dal calore del pubblico si regala un finale al cardiopalmo e il tiebreak, finale 27 a 25. Tiebreak spettacolare, le squadre non si risparmiano, al vantaggio ospite risponde la Florigel è pari 14. Si continua a giocare ed è solo un errore a concedere al Pineto la vittoria finale, punteggio 16 a 18.

Le parole di coach Castellaneta: «Usciamo dalla gara di sabato contro Pineto con la consapevolezza di potercela giocare a viso aperto anche con squadre costruite per il salto di categoria. Ottima prestazione soprattutto nella fase break. Siamo riusciti ad essere precisi e aggressivi in battuta e ordinati e volitivi in difesa. C'è del rammarico per il terzo set in cui conducevamo 21-16 poiché abbiamo perso un po' di lucidità pretendendo di chiudere lo scambio al primo attacco, ma in una partita lunga e intensa come quella di sabato ci puoi stare un piccolo passaggio a vuoto. Dobbiamo continuare a lavorare perché ci sono ancora tanti margini di miglioramento».

Prossima gara sabato 16 novembre alle ore 18.00 nel Marpel Artena di Macerata per affrontare la Paoloni Macerata reduce da una vittoria.
Andria Serie B gir E Florigel Pallavolo Andria Vs Blueitaly Pineto Nella Foto Esultanza Giovanni Incampo copiaAndria Serie B gir E Florigel Pallavolo Andria Vs Blueitaly Pineto Nella Foto Esultanza Florigel Andria copiaAndria Serie B gir E Florigel Pallavolo Andria Vs Blueitaly Pineto Nella Foto Franco Bortoletto schiacciata copiaAndria Serie B gir E Florigel Pallavolo Andria Vs Blueitaly Pineto Nella Foto Time out Florigel Andria copiaAndria Serie B gir E Florigel Pallavolo Andria Vs Blueitaly Pineto Nella Foto Coach Leo Castellaneta copia
FLORIGEL ANDRIA vs PINETO 2-3 (24-26; 25-20; 29-31; 27-25 e 16-18)

FLORIGEL ANDRIA: Cordano (3), Sette (27), Bortoletto (20), Incampo (16), Porro (14), Palmisano (4), Utro (libero), Caldarola (ne), Cripezzi G.(0), Zingaro (libero2 ne), Cripezzi A. (ne), Rubino (ne), Losito (ne), Bernardi (0)- All. Castellaneta, vice all. Galeandro.

Ace 6, Battute sbagliate 20 , Muri 7, Errori 14, punti diretti 84 (69%).
  • pallavolo andria
Altri contenuti a tema
La Florigel Pallavolo Andria vince il derby pugliese contro il Turi La Florigel Pallavolo Andria vince il derby pugliese contro il Turi Uno scatenato Porro guida i federiciani alla vittoria
Trasferta senza punti per la Florigel Pallavolo Andria, vince il Macerata Trasferta senza punti per la Florigel Pallavolo Andria, vince il Macerata Difesa coriacea dei marchigiani che limitano l'efficacia degli attacchi andriesi
La Florigel Pallavolo Andria concede il bis, vittoria a Lucera La Florigel Pallavolo Andria concede il bis, vittoria a Lucera Secondo successo stagionale per i federiciani
Florigel Pallavolo Andria, vittoria netta contro il Terni Florigel Pallavolo Andria, vittoria netta contro il Terni Gara mai in discussione, i federiciani giocano con grande determinazione
Comincia con una sconfitta a Osimo il campionato della Florigel Pallavolo Andria Comincia con una sconfitta a Osimo il campionato della Florigel Pallavolo Andria Risultato condizionato da tanti errori. Sabato 26 ottobre l'esordio casalingo
Florigel Pallavolo Andria, inizia la seconda settimana di preparazione al campionato Florigel Pallavolo Andria, inizia la seconda settimana di preparazione al campionato Appuntamento questa sera nel Polivalente di via delle Querce
Pallavolo, Leonardo Castellaneta nuovo allenatore della Florigel Andria Pallavolo, Leonardo Castellaneta nuovo allenatore della Florigel Andria Ultima stagione in Superlega a Siena con l'Emma Villas
Pallavolo, la Florigel Andria batte la capolista Fano e conquista la salvezza Pallavolo, la Florigel Andria batte la capolista Fano e conquista la salvezza Splendida gara dei ragazzi di mister Pepe
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.