Immagine di padre Vincenzo Pinto da un servizio di Teledehon
Immagine di padre Vincenzo Pinto da un servizio di Teledehon
Vita di città

Lutto al Santissimo Salvatore di Andria, se ne va padre Vincenzo Pinto

Il Padre Dehoniano è deceduto nel pomeriggio al Covid Hospital di Bisceglie

Sembra una sequenza senza fine. Ciò che sta accadendo ha dell'indicibile. Se ne anche padre Vincenzo Pinto, dehoniano della comunità del Santissimo Salvatore di Andria. Il Covid ha fatto un'altra vittima, l'ennesima che in questi giorni ci ritroviamo a ricordare.

I Padri Dehoniani, custodi dello storico e tanto amato Santuario di campagna dedicato al Salvatore ed alla Madonna di Trimoggia, piangono la morte di padre Vincenzo Pinto, 79 anni, positivo al coronavirus da alcuni giorni era ricoverato presso il Covid Hospital di Bisceglie. Nel pomeriggio di oggi, 25 novembre, le sue condizioni sono peggiorate e il suo cuore ha cessato di battere.

A gennaio del 2017 i festeggiamenti per i suoi 50 anni di sacerdozio, in Santuario la Santa Messa per la ricorrenza fu celebrata da Mons. Luigi Mansi, il vescovo di Andria.
"Era un grande cultore della reliquia della Sacra Spina di Andria", ricorda con commosso affetto il Diacono Michele Melillo, suo grande amico, ricordando alcuni libri e trasmissioni curate da Padre Pinto per l'emittente TeleDehon.

Ai Dehoniani e alla famiglia l'abbraccio della redazione di AndriaViva.
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1651 contenuti
Altri contenuti a tema
Piano per la ripartenza della scuola in sicurezza: la Regione detta le linee guida Piano per la ripartenza della scuola in sicurezza: la Regione detta le linee guida Dodici punti fondamentali. La Giunta ha stabilito che l'avvio del Piano è dal 1° febbraio 2021
Covid, nella Bat 124 nuovi casi sui 1.233 totali in Puglia Covid, nella Bat 124 nuovi casi sui 1.233 totali in Puglia Nel bollettino odierno registrati anche 30 decessi
Il Covid sposta le nozze e getta il settore in crisi: "Serve distretto del wedding" Il Covid sposta le nozze e getta il settore in crisi: "Serve distretto del wedding" La proposta è della consigliera regionale del M5S Antonella Laricchia
Vaccini anti Covid, partono le verifiche della Regione Puglia sulle somministrazioni Vaccini anti Covid, partono le verifiche della Regione Puglia sulle somministrazioni Il governatore Emiliano ha incaricato gli ispettori del NIRS, Nucleo ispettivo regionale sanitario
Covid-19, negli ospedali di Puglia occupato il 37% dei posti in Terapia Intensiva Covid-19, negli ospedali di Puglia occupato il 37% dei posti in Terapia Intensiva Superata dunque la “soglia critica” fissata dal Ministero della Salute al 30%
Covid, in Puglia 995 casi su oltre 11mila tamponi. Nella Bat 82 positivi Covid, in Puglia 995 casi su oltre 11mila tamponi. Nella Bat 82 positivi Nel bollettino odierno registrati purtroppo 30 decessi, di cui 4 nella sesta provincia
Covid-19, migliora la situazione ad Andria: 474 positivi Covid-19, migliora la situazione ad Andria: 474 positivi Il dato lo comunica la Sindaca che però invita sempre a non abbassare la guardia
Covid-19: 401 nuovi positivi ma meno di 4mila test analizzati Covid-19: 401 nuovi positivi ma meno di 4mila test analizzati Ci sono 32 decessi in Puglia. Nella Bat si registrano 21 nuovi contagi e 4 decessi
© 2001-2021 AndriaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.