Comando Polizia Municipale
Comando Polizia Municipale
Attualità

Incendia rifiuti, l’uomo denunciato dalla Polizia Locale di Andria

Era intento ad appiccare il fuoco ad una montagna di rifiuti, in via Padre Vincenzo Gammariello

Ieri sera, intorno alle ore 20 è stato fermato dalla Polizia Locale di Andria, l'uomo che ha tentato di dar fuoco ad un cumulo di immondizia in un piazzale privato, in via Padre Vincenzo Gammariello, alla periferia della città, nei pressi di via Barletta.

L'uomo stamani, dopo aver ammesso le proprie responsabilità per quel gesto inconsulto, presso il Comando di Polizia Locale dove si è recato, è stato denunciato per violazione dell'art. 256 bis del codice penale, per combustione illecita di rifiuti. L'articolo prevede una reclusione da due a cinque anni per chiunque appicca il fuoco a rifiuti abbandonati. Invece, nella fattispecie in cui sia appiccato il fuoco a rifiuti pericolosi, la reclusione parte da tre a sei anni.

Spiega in un post l'Assessore alla Polizia Locale della città di Andria, l'avv. Pierpaolo Matera: "ieri sera un nostro pseudo concittadino, in zona abitata è stato colto in flagranza mentre bruciava rifiuti! Sono comportamenti inqualificabili che provocano tanta rabbia. Il soggetto è stato denunciato alla competente Procura della Repubblica e chiederò che il Comune si costituisca parte civile, nell' instaurando procedimento penale, per i danni alla salute pubblica che conseguono da tali atti. Complimenti al Comandante e agli altri operatori della squadra di tutela ambientale e di viabilità della nostra Polizia Locale".
  • Rifiuti
  • incendio andria
Altri contenuti a tema
Vasto incendio presso contrada “Trulli del Piano Mangieri” Vasto incendio presso contrada “Trulli del Piano Mangieri” Ancora fiamme nel circondario di Andria, sull'altopiano murgiano, in direzione San Magno
La Ciclovia... dell'immondizia La Ciclovia... dell'immondizia Una valanga di rifiuti presso Lama del Carro, sulla Ciclovia della Trifora
Lancio della spazzatura: ripresi e sanzionati gli sporcaccioni. IL VIDEO Lancio della spazzatura: ripresi e sanzionati gli sporcaccioni. IL VIDEO Matera: "Buona la sinergia tra cittadini e Polizia Locale"
Andria: incendio divampa in contrada Parco della Murgia Andria: incendio divampa in contrada Parco della Murgia Ieri, fiamme nei pressi della masseria San Leonardo, a pochi chilometri dal Castel del Monte, in direzione Corato
1 Noi con l’Italia Andria: «Illegittime e inopportune le recenti ordinanze sindacali antisporcaccioni» Noi con l’Italia Andria: «Illegittime e inopportune le recenti ordinanze sindacali antisporcaccioni» «Perché questa amministrazione governa la città da oltre otto anni e sembra che solo oggi si sia accorta dei problemi legati alla inciviltà dei propri abitanti?»
Una panca a pochi passi dal salotto buono della città, sporcaccioni a "km 0" Una panca a pochi passi dal salotto buono della città, sporcaccioni a "km 0" L'abbandono dei rifiuti ingombranti non risparmia neanche il centro
Il "porta a porta" ad Andria: raccolta differenziata e (a volte) differente Il "porta a porta" ad Andria: raccolta differenziata e (a volte) differente Un nuovo modo di arredare il centro della città. Facciamo un breve ripasso delle regole!
Tari e PEF 2018: facciamo un po’ di chiarezza Tari e PEF 2018: facciamo un po’ di chiarezza Nota a cura di Fratelli d'Italia Andria e dell’ing. Antonio Mastrodonato
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.