Panorama di Andria. <span>Foto Domenico Zagaria</span>
Panorama di Andria. Foto Domenico Zagaria
Enti locali

In arrivo 21 mln di euro per i Comuni pugliesi, di cui 170 mila ad Andria

Assegnati dal Ministero per lo Sviluppo Economico, i fondi stanziati dalla norma Fraccaro

Una buona notizia giunge per le casse degli Enti locali. Mercoledì 15 maggio, il Ministro Di Maio ha firmato il decreto per l'assegnazione dei fondi stanziati grazie alla Norma Fraccaro: 500 milioni di euro, di cui 21 milioni per i Comuni della Puglia, per avviare opere in materia di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile. Fondi grazie ai quali nel nostro Paese partiranno 8000 cantieri.

I fondi saranno distribuiti alle amministrazioni comunali sulla base della popolazione: si andrà dai 50mila euro per i Comuni pugliesi fino a 5000 abitanti ai 250mila per Bari, unico Comune al di sopra dei 250mila abitanti, passando per i 170mila euro per i Comuni tra i 50 e i 100mila abitanti tra cui Lecce, Andria e Brindisi e i 210mila euro per quelli tra i 100mila e i 250mila abitanti, come Foggia e Taranto.

Soddisfazione è stata espressa dai consiglieri del M5S Puglia, che hanno sottolineato come "Grazie a questi fondi sarà possibile attuare interventi per la pubblica illuminazione e il ricorso alle energie rinnovabili negli edifici pubblici. Inoltre, i Comuni potranno fare investimenti per la messa in sicurezza di strade, scuole e patrimonio pubblico; per i progetti sulla mobilità sostenibile e l'abbattimento delle barriere architettoniche".
  • regione puglia
  • Enti Locali Puglia
Altri contenuti a tema
Regione: attivati i primi 2 mila fascicoli sanitari elettronici Regione: attivati i primi 2 mila fascicoli sanitari elettronici Il servizio rientra nel più ampio quadro di SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale
Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Chiude il Forum Mediterraneo in Sanità: nella provincia Bat 1° il Dimiccoli di Barletta, a seguire il V. Emanuele II di Bisceglie ed il Bonomo di Andria
Torna in Puglia il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli Torna in Puglia il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli 1° raduno dei sindaci promosso dal Comitato permanente di Protezione Civile della Regione
I cambiamenti logistici per le strutture della Asl/Bt, al Forum Mediterraneo in Sanità 2019 I cambiamenti logistici per le strutture della Asl/Bt, al Forum Mediterraneo in Sanità 2019 Delle Donne, Dg della Asl/Bt: "I lavori del nuovo ospedale di Andria, si concluderanno entro cinque anni"
Primarie centrosinistra alla Regione: adesso è ufficiale, Elena Gentile sfida Michele Emiliano Primarie centrosinistra alla Regione: adesso è ufficiale, Elena Gentile sfida Michele Emiliano Emiliano: "Sono onorato di competere con una donna di valore che ha esperienza e competenze"
Promozione e sostegno della Street Art: un progetto di Andria ammesso al finanziamento Promozione e sostegno della Street Art: un progetto di Andria ammesso al finanziamento Presentato dall’associazione andriese “Andriaground Family” si incentra su di un’idea elaborata da Andrea Colasuonno e Daniele Geniale
La Regione riapre i termini per i libri scolastici gratuiti: l'obiettivo coprire il 90 per cento della spesa La Regione riapre i termini per i libri scolastici gratuiti: l'obiettivo coprire il 90 per cento della spesa Le risorse assegnate, con il primo bando ammontano ad € 1.100.000 per la Bat
La Regione assegna 500mila euro per la riqualificazione della pineta di Castel del Monte La Regione assegna 500mila euro per la riqualificazione della pineta di Castel del Monte Zinni (ESP): "Potranno essere realizzati percorsi pedonali e ciclabili ma anche dedicati all’equitazione"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.