Alessia Zagaria
Alessia Zagaria
Vita di città

Coronavirus, la fumettista Zagaria: «Ecco la piazza della mia città ormai privata della sua compagnia»

Piazza Vittorio Emanuele II uscita dalla matita dell’autrice per spiegare il “vuoto” che si respira nella città

Le restrizioni legate alla stretta anticovid, ormai da tempo, stanno imbavagliando la nostra libertà: non più appuntamenti serali nei bar, pub o ristoranti con nostri amici, ma solo uscite responsabili con mascherine e rispettando distanziamenti sociali. A rappresentare questo particolare momento, segnato da forti limitazioni messi in campo per arrestare la galoppante diffusione della pandemia, è stata la fumettista andriese Alessia Zagaria, che ha voluto illustrare l'agorà più importante della nostra città, Vittorio Emanuele II o più comunemente conosciuta come Piazza Catuma, completamente deserta, priva di quel nostalgico chiacchiericcio, rumori o odori di cibo provenienti da diversi locali che, per noi, era tutto un concentrato di vita.

«Credo e spero che l'illustrazione parli da se, perché in un periodo dove tutto sembri ricominciare dall'inizio, ormai le parole diventano semplicemente polvere al vento, - spiega Alessia - si percepisce un'animo di tristezza, o comunque qualcosa che non appartiene alla nostra città e che non è semplice da spiegare. Sarà l'assenza del suono della voce delle persone, gli odori di cibo che non catturano più la nostra attenzione mentre camminiamo sulle vie del centro o magari la voglia stessa di respirare l'aria fuori dalla finestra della propria casa. Un'illustrazione non può cambiare questo, ma credo che rappresenti l'insieme di tutto quel che ci manca e che speriamo di riavere presto indietro».
  • Alessia Zagaria
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1386 contenuti
Altri contenuti a tema
Lutto al Santissimo Salvatore di Andria, se ne va padre Vincenzo Pinto Lutto al Santissimo Salvatore di Andria, se ne va padre Vincenzo Pinto Il Padre Dehoniano è deceduto nel pomeriggio al Covid Hospital di Bisceglie
Operatrici sanitarie per tamponi a domicilio, vengono derubate di oggetti personali Operatrici sanitarie per tamponi a domicilio, vengono derubate di oggetti personali E' accaduto ieri ad Andria ad una infermiera ed una operatrice socio sanitaria: denuncia alla Polizia di Stato
Emergenza covid: altri numeri da brivido, registrati nella regione 1.511 casi positivi Emergenza covid: altri numeri da brivido, registrati nella regione 1.511 casi positivi Sono 195 i contagiati nella provincia BAT e due decessi
1 Urge sangue da pazienti covid già negativizzati per andriese 50enne Urge sangue da pazienti covid già negativizzati per andriese 50enne Necessario rivolgersi al più presto presso il servizio trasfusionale della Asl Bt di Barletta allo 0883.577293
Coronavirus, bollettino nero in Puglia: 1.567 nuovi casi e 52 decessi Coronavirus, bollettino nero in Puglia: 1.567 nuovi casi e 52 decessi Nella provincia Bat 199 nuovi casi di positività e 2 decessi
Covid, stretta sui controlli: ispezionati dai carabinieri di Andria 64 esercizi commerciali Covid, stretta sui controlli: ispezionati dai carabinieri di Andria 64 esercizi commerciali Elevate 50 sanzioni su più di 500 persone controllate, servizi analoghi ancora nei prossimi giorni su tutto il territorio provinciale
Covid, necessaria convocazione di un Consiglio Comunale monotematico in tempi brevi sull'emergenza sanitaria Covid, necessaria convocazione di un Consiglio Comunale monotematico in tempi brevi sull'emergenza sanitaria La richiesta arriva da Riccardo Nicolamarino (Forza Italia Andria): «Si è perso già troppo tempo prezioso»
4 Il ministro Boccia visita l'ospedale da campo militare di Barletta Il ministro Boccia visita l'ospedale da campo militare di Barletta Con lui il Capo della Protezione Civile Borrelli, nel pomeriggio odierno riunione con Prefetto e sindaci della Bat
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.