sanfrancesco
sanfrancesco
Religioni

Cinquant'anni d'amore a servizio della comunità

Don Raffaele Biancolillo, per limiti d'età, saluta la sua parrocchia

Ieri sera, presso la parrocchia dei SS. Francesco e Biagio a Canosa di Puglia, c'è stata una solenne celebrazione eucaristica, presieduta dal Vescovo di Andria, Mons. Luigi Mansi, e alla presenza dei sacerdoti della diocesi e delle autorità locali, in cui Don Raffaele ha salutato la sua parrocchia, ultimando l'incarico di parroco per raggiunti limiti d'età.

Don Raffaele Biancolillo è nato ad Andria il 18 marzo 1939, è stato ordinato sacerdote da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Francesco Brustia il 29 giugno 1966 ed ha esercitato tutto il suo ministero presbiterale a Canosa. Dal 1966 al 1973 come vicario parrocchiale della Cattedrale di San Sabino; dal 1973 al 1988 come parroco della parrocchia "Maria Ss.ma del Carmine" ; dal 1988 al 2001 come parroco della parrocchia di Santa Teresina del Bambin Gesù" e dal 2001 ad oggi come parroco della parrocchia dei "Ss. Francesco e Biagio".

Don Raffaele ha ricoperto vari incarichi a livello diocesano, in modo particolare responsabile delle Confraternite del Cimitero di Canosa, rinnovandolo e restituendogli dignità per il culto; è stato docente di religione cattolica presso la SMS "G. Bovio" e l'ITC "L' Einaudi" di Canosa ; promotore di molte attività per i piccoli per cui ha ideato lo "Zecchino d'oro" ed in modo particolare la cura per la scuola dell'infanzia "Pastor Bonus" per la quale ha consumato tutte le sue migliori energie, al fine di impartire un'educazione cattolica ai piccoli. Don Raffaele ha inoltre accompagnato nel cammino di discernimento molti ragazzi, alcuni dei quali oggi sacerdoti, tra cui spicca Don Nicola Caputo, vicario parrocchiale della Cattedrale di San Sabino e responsabile delle vocazioni su Canosa per incarico del vescovo.

Da parte di tutti i suoi parrocchiani gli è stato rivolto un caloroso ringraziamento per aver speso la sua vita a servizio della Chiesa di Canosa, dei ragazzi e degli ultimi.
  • vescovo di andria
Altri contenuti a tema
Celebrazione 3° anniversario dell’ordinazione episcopale del Vescovo di Andria Mons. Mansi Celebrazione 3° anniversario dell’ordinazione episcopale del Vescovo di Andria Mons. Mansi Grande partecipazione dei fedeli nella chiesa Cattedrale per la celebrazione liturgica
Gioco d'azzardo: ad Andria si spendono ogni anno 216 milioni di euro Gioco d'azzardo: ad Andria si spendono ogni anno 216 milioni di euro "Boom" nel Nord Barese; 60 i casi di dipendenza giunti allo sportello "vinco IO"
Eccezionale concerto per la festa onomastica del Vescovo diocesano mons. Luigi Mansi Eccezionale concerto per la festa onomastica del Vescovo diocesano mons. Luigi Mansi Le prestigiose opere di Antonio Vivaldi interpretate dalla magistrale esecuzione dell’orchestra” La Stravaganza”
Peregrinaggio mariano: il Vescovo conclude il percorso alla Casa di Accoglienza "S. Maria Goretti" Peregrinaggio mariano: il Vescovo conclude il percorso alla Casa di Accoglienza "S. Maria Goretti" Anche nelle Case famiglia della Comunità “Migrantesliberi” di Andria molteplici momenti di incontro
Tre appuntamenti per celebrare l'anniversario del prodigio della Sacra Spina Tre appuntamenti per celebrare l'anniversario del prodigio della Sacra Spina 18, 25 e 26 marzo tra dialogo, musica e preghiera
Il 12 marzo ricorre il II Anniversario dell’ordinazione episcopale di Mons. Mansi Il 12 marzo ricorre il II Anniversario dell’ordinazione episcopale di Mons. Mansi A due anni dell'ordinazione episcopale del Vescovo di Andria
Presepe vivente a Palazzo Ducale Presepe vivente a Palazzo Ducale Iniziativa organizzata dall''I. C. "Jannuzzi-Di Donna", in collaborazione con le associazioni Fidelis Quadratum e Divinapulia
E torna Natale… Gli auguri del Vescovo di Andria  S. E. Mons. Luigi Mansi E torna Natale… Gli auguri del Vescovo di Andria S. E. Mons. Luigi Mansi Ecco il calendario delle celebrazioni per le festività
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.