Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa:
Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"
Politica

Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"

Iniziativa elettorale del consigliere regionale Sabino Zinni, che ha curato l'introduzione

Si è svolto ieri sera, mercoledì 22 maggio ad Andria, il partecipato confronto con il candidato al parlamento europeo Alfonso Pisicchio. Un confronto schietto, protrattosi anche oltre il previsto considerato il dibattito sviluppatosi sul finale fra i molti presenti. Ovviamente protagonista della serata è stata lei, l'Unione Europea, e il suo futuro su cui si sarà chiamati a decidere domenica 26 maggio.

La posta in gioco in questa tornata è certamente più alta rispetto al passato. Forse per la prima volta nella storia dell'Europa unita non si è chiamati a scegliere fra diversi partiti e le loro proposte per migliorare l'Ue, ma si dovrà scegliere se proseguire sulla strada che porta alla realizzazione del sogno degli Stati Uniti d'Europa, o interromperlo qui. Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa, non ha dubbi: il sogno va perseguito. E non ha dubbi neanche il consigliere regionale Sabino Zinni, promotore dell'incontro a cui è affidata l'introduzione.

"Quest'anno ho spinto perché iniziasse nella nostra città e in tutto il territorio l'avventura dell'Eurodesk" ha spiegato Zinni, "uno sportello di orientamento alle opportunità dell'Ue per i giovani. L'ho fatto perché credo che l'europeismo debba essere militante, e più i vantaggi dell'Europa unita hanno fisionomia concreta, più l'Europa stessa diventa credibile agli occhi dei cittadini. La popolazione europea è il 7% della popolazione mondiale. Solo il 7%. Già così sullo scenario planetario contiamo poco, immaginate quale sarebbe il nostro destino se tornassimo agli stati nazionali, magari anche in conflitto fra loro. Sarebbe una sciagura".

Sullo stesso solco si è inserito poi l'intervento principale del candidato Alfonso Pisicchio
"Il silenzio in cui sta passando questa campagna elettorale delle europee è già di per se significativo. È un silenzio che fa il gioco dei sovranisti, perché appena si parla di Europa la gente capisce quanto sia importante come costruzione politica e quanto sia utile nella vita di tutti i giorni. Ecco che è nostro dovere rompere questo mutismo e far capire quanto un voto dato all'Europa unita sia un voto dato al nostro futuro. +Europa perché? Perché c'è un mondo della sinistra diffusa che non si riconosce nel PD e che comunque va rappresentato, e proprio a rappresentare questo io mi candido, perché io sono uno di loro. Ovviamente è una sinistra che ha come orizzonte il sogno europeo come fatto dai padri storici di questa Unione, il sogno di cui io voglio essere partecipe".
12 fotoAlfonso Pisicchio, candidato con +Europa
Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"Alfonso Pisicchio, candidato con +Europa: "Campagna elettorale in sordina. Rompiamo il silenzio"
  • Sabino Zinni
  • Alfonso Pisicchio
  • elezioni europee 2019
Altri contenuti a tema
Andria ammessa al finanziamento del bando regionale “Open Call - Street Art”: soddisfazione del consigliere Sabino Zinni Andria ammessa al finanziamento del bando regionale “Open Call - Street Art”: soddisfazione del consigliere Sabino Zinni L’opera proposta s’intitola “RITORNERAI?” e verrà realizzata nei pressi del parchetto “Graziella Mansi”
Regionali 2020: Senso Civico incontra Partito Repubblicano Regionali 2020: Senso Civico incontra Partito Repubblicano L’incontro si è concluso con l’impegno di convocare gli organismi dirigenti regionali per sciogliere ogni eventuale riserva di collaborazione
La Regione assegna 500mila euro per la riqualificazione della pineta di Castel del Monte La Regione assegna 500mila euro per la riqualificazione della pineta di Castel del Monte Zinni (ESP): "Potranno essere realizzati percorsi pedonali e ciclabili ma anche dedicati all’equitazione"
Zinni (Esp): «In Puglia si fanno pochissimi figli. Necessario un Piano di Politiche Famigliari» Zinni (Esp): «In Puglia si fanno pochissimi figli. Necessario un Piano di Politiche Famigliari» Nota del consigliere regionale e capogruppo "Emiliano Sindaco di Puglia"
Elezioni provincia Bat, Marmo e Zinni scrivono a De Toma per un rinvio della votazione, causa esclusione di Andria Elezioni provincia Bat, Marmo e Zinni scrivono a De Toma per un rinvio della votazione, causa esclusione di Andria Colpo di scena in merito alle previste elezioni di secondo livello del 26 settembre
Zinni (Esp): «Novità in arrivo per l'ospedale Bonomo di Andria» Zinni (Esp): «Novità in arrivo per l'ospedale Bonomo di Andria» Nota del Consigliere regionale e capogruppo della lista "Emiliano Sindaco di Puglia"
Verso le regionali 2020, Senso civico incontra Udc: “Piena convergenza su obiettivi” Verso le regionali 2020, Senso civico incontra Udc: “Piena convergenza su obiettivi” Virtuosa assonanza politica che proseguirà anche nei prossimi mesi
Zinni (ESP): "Festival Castel dei Mondi, una delle poche oasi all’interno del deserto culturale che la politica cittadina ha creato ad Andria negli ultimi tempi" Zinni (ESP): "Festival Castel dei Mondi, una delle poche oasi all’interno del deserto culturale che la politica cittadina ha creato ad Andria negli ultimi tempi" Il consigliere regionale Sabino Zinni alla presentazione della 23esima edizione, che avrà luogo grazie all’intervento della Regione
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.