UniverCity

Le migliori Università al mondo

Nel 2012 l’Università degli Studi di Bari scalza il Politecnico di Torino

Cambiamo prospettiva, direzione: mondo. Come se la cavano i nostri colleghi universitari fuori dai confini italiani? Lo scorso giugno il Times Highter Education World University Rankings ha stilato la classifica delle 400 migliori università al mondo. Prepariamo le valigie, voliamo all'estero!

Al primo posto, capocannoniere del sapere, si piazza il Massachusetts Institute of Technology, Stati Uniti. A seguire, l'università di Cambridge (U.K.) e quella tradizionalmente nota di Harvard, anch'essa in Massachusetts. Scorro la classifica, attendo con impazienza di scorgere qualche ateneo familiare, almeno nella top 50. Tentativo vano: le prime posizioni sono ricoperte dalle più prestigiose università di statunitensi o inglesi, soltanto alla quindicesima posizione lo Swiss Federal Institute of Technology di Zurigo rompe la monotona carrellata di Jack Union e bandiere a stelle e strisce.

E noi italiani? Dove siamo pazziati? Le università di Bologna, Milano e la Bicocca, Padova e Trieste si trovano in un range non proprio lusinghiero, compreso tra le posizioni 200 e 250. Ancora peggio per l'Università di Trento, il Politecnico di Milano e la Sapienza di Roma, che ricoprono posizioni ben più remote. Alla fine, quasi al termine della graduatoria, quando ormai le mie speranze sembravano vanificate, eccola! L'Università degli Studi di Bari si piazza poco dopo la 350esima posizione, scalzando inaspettatamente un'altra importante università italiana: il Politecnico di Torino.

Sebbene i dati possano sembrare sconcertanti, è bene considerare che alcuni tra i parametri utilizzati per la compilazione della statistica, come l'innovazione o la qualità della ricerca, rappresentino le pecche storiche con le quali l'università italiana deve fare i conti. Lo scorso luglio, l'Ufficio di statistica del Miur, Almalaurea, Stella e l'Istat hanno avviato, invece, un'indagine sulle migliori università italiane. Stilando una classifica generale si evince il predominio delle università del nord Italia, prime fra tutte il Politecnico di Milano, seguito a turno da quello di Torino. Bari si colloca solo al 42esimo posto, contraddicendo la più imparziale statistica del World University Rankings.

Diversità di parametri o voluta macchinazione dei risultati? A noi non resta che continuare a studiare…
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.