UniverCity

S.O.S. Esami in arrivo!

Sei utili consigli per riprendere a studiare

Li abbiamo snobbati. Li abbiamo chiusi e dimenticati. Segnalibri solitari, evidenziatori a riposo… Passate le feste ritorna l'ansia pre esame. Come fare a riprendere le redini di un lavoro abbandonato a dicembre? Ecco qualche consiglio utile per rimettersi in carreggiata:

1. Organizza il tuo studio. Tabelle di marcia e scadenze da rispettare sono i primi incentivi per proseguire a studiare; rispettarle provoca un piacevole senso di responsabilità alla fine della giornata.

2. Studia in compagnia. Sebbene molti possano pensare che studiare con compagni o amici possa rallentare lo studio o addirittura annullarlo, in realtà avere affianco un compagno, magari più operativo di noi, ci incentiva e motiva a non perdere il ritmo e la voglia.

3. Distribuisci le pause con parsimonia. Staccare e fare uno spuntino, soprattutto nei giorni precedenti all'esame quando le ripetizioni si fanno più fitte ed estenuanti, è necessario! Prediligi frutta si stagione e alimenti ricchi di Omega 3, ottimo alleato contro l'invecchiamento del cervello.

4. Info e dritte dell'ultimo minuto. Cosa ti ha chiesto? E l'assistente? Quante volte abbiamo passato ore alla ricerca di informazioni e soprattutto a leggere lamentele, insulti o consigli? Il risultato? Ansia moltiplicata e inutile perdita di tempo. Se avessimo speso quel tempo studiando…

5. Il salto del paragrafo. Lo facciamo tutti, inutile negarlo. La "discriminazione" del paragrafo è ormai il male della società studentesca. La scelta del paragrafo, però, non è casuale: è quello non sottolineato, quello mai citato nelle spiegazioni del docente o, peggio ancora, quello che ci risulta inspiegabilmente oscuro. Meglio approfondire evitando così inutili rimpianti di fronte a domande inaspettate.

6. Elimina qualsiasi fonte di svago. Computer, tablet, ipad, ipod o console spenti o rigorosamente staccati. Non cedere alle lusinghe delle nuove tecnologie è forse la regola più importante per chi vuole garantirsi uno studio intensivo e produttivo.

E adesso, buon lavoro ed in bocca al lupo a tutti. La sessione invernale ci aspetta!
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.