UniverCity

Maturità 2013: Magris, Pasolini e Canetti

La “ricerca sul cervello”, i Brics e la relazione Stato, mercato e democrazia

Sono ben 491.491 i maturandi alle prese con gli esami di stato. Si parte questa mattina con la prima prova d'italiano. Anche quest'anno smentiti i rumors circolanti poco prima dell'inizio delle prove: niente Pirandello e Ungaretti, gli studenti che hanno scelto l'analisi del testo dovranno fare i conti con un estratto di Claudio Magris tratto da "L'infinito viaggiare". Non mancano le prime freschissime lamentele sui social network, l'autore non viene affrontato frequentemente nel corso dell'anno scolastico perché poco popolare.

Il tema letterario (tipologia B) verte sull'opposizione postmoderna tra individuo-società di massa con estratti di Pasolini, Montale e Canetti. Anche per il tema storico, i toto-esami si confermano fasulli: la traccia affronta l'argomento dei Brics, paesi emergenti in rapida crescita economica. Gli studenti amanti del tema socio-economico dovranno vedersela con una relazione, tutt'altro che semplice, tra Stato mercato e democrazia, traccia supportata da citazioni di Krugman e Zingales. L'articolo socio-politico, invece, affronta il tema degli omicidi politici. Per gli amanti della scienza ecco il tema apposito: l'ultima traccia scientifica è sulla ricerca sul cervello con un riferimento al progetto "Brain" sostenuto dal presidente Obama.

Secondo Studenti.it il tema generale propone un'analisi partendo dalla provocazione: «La vita non è solo lotta di competizione ma anche trionfo di cooperazione e creatività», affrontando il tema della rete per la vita. Come si orienteranno i nostri maturandi? Certo è che nessuno immaginava la scelta di Magris per l'analisi del testo, prova preferita da buona parte degli studenti. Negli allegati della traccia compare il testo estratto dal diario "L'infinito viaggiare", testo biografico sui viaggi compiuti dall'autore verso luoghi sconosciuti e remoti.

Non ci resta che augurare un grande in bocca al lupo a tutti i maturandi, oggi alle prese solo con la prima delle tre prove scritte previste dal ministero prima del colloquio finale. Buon lavoro!
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.