sala consiliare
sala consiliare
Politica

Verso le elezioni comunali: "Direzione Italia ad Andria segua Fitto in Fratelli d'Italia"

Secondo il coordinatore cittadino Pistillo: "Fuga in avanti la scelta politica di aderire al cosiddetto "Cantiere del buongoverno" "

"Direzione Italia ad Andria segue Fitto in Fratelli d'Italia".
E' l'invito che il Coordinatore cittadino Salvatore Pistillo rivolge agli amici di Direzione Italia.

"Apprendiamo con soddisfazione -prosegue Pistillo- della presenza dell'on. Raffaele Fitto nell'esecutivo nazionale di Fratelli d'Italia, partito che ha, nei fatti, consentito la rielezione all'europarlamento dell'ex ministro salentino. Ci fa ancora più piacere che Direzione Italia abbia così intrapreso una strada chiara nella cornice di una destra conservatrice e sovranista, senza ambiguità di sorta, abbracciando un progetto premiato dagli elettori. Detto ciò, ci appare come una inappropiata fuga in avanti la scelta politica del coordinamento cittadino andriese di Direzione Italia di aderire al cosiddetto "Cantiere del buongoverno" con Forza Italia ed altri gruppuscoli legati a doppio filo sempre al partito di Berlusconi. Per quanto ci riguarda, non può esistere nessun centro-destra senza Fratelli d'Italia, come evidente dalle elezioni ultime europee ed amministrative, ed a fronte della coraggiosa scelta di Fitto, di aderire al progetto nazionale di Giorgia Meloni, troviamo senza senso che ad Andria Direzione Italia, anziché confrontarsi con noi, vada a sedersi con chi nella nostra città ha inteso far cadere una Amministrazione di centro-destra da noi stessi appoggiata.

Crediamo, inoltre, che queste vecchie declinazioni del centro-destra siano superate in quanto oggi la Lega e Fratelli d'Italia sono le colonne portanti della coalizione. A fronte di quanto scritto, auspichiamo che la situazione venga rapidamente chiarita, senza indugi, dai locali rappresentanti del partito di Fitto che, aderendo a Fratelli d'Italia, dovrebbero avere azioni politiche consoni e coerenti con la strada scelta. Altrimenti saremmo costretti ad informare e chiedere l'intervento dei vertici provinciali e regionali del nostro partito. Non possiamo accettare situazioni imbarazzanti ed ipocrite da chi dovrebbe essere oggi nostro compagno di viaggio", conclude il Coordinatore cittadino Salvatore Pistillo.
  • Comune di Andria
  • forza italia
  • fratelli d'italia
  • Direzione Italia
Altri contenuti a tema
Anche Andria inserita nel progetto “Una tavola più grande” contro lo spreco alimentare e farmaceutico Anche Andria inserita nel progetto “Una tavola più grande” contro lo spreco alimentare e farmaceutico Finanziato per 102 mila euro dalla Regione, avrà una durata di 16 mesi
Dehors, Matera: "Anche gli esercenti del centro storico fortemente penalizzati" Dehors, Matera: "Anche gli esercenti del centro storico fortemente penalizzati" Il nuovo regolamento avrebbe limitato sensibilmente la possibilità per vie dove manca il marciapiede
Il Comune di Andria cerca due dirigenti per gli Uffici tecnici Il Comune di Andria cerca due dirigenti per gli Uffici tecnici Domande entro il termine perentorio del 29 luglio c.a., ore 12
Chiusura degli Uffici Comunali il 16 agosto Chiusura degli Uffici Comunali il 16 agosto Eccezione dei servizi pubblici essenziali ed i servizi in turnazione
Abolizione Tribunale dei minori e costituzione di una sezione speciale dedicata alle famiglie in ogni Tribunale Abolizione Tribunale dei minori e costituzione di una sezione speciale dedicata alle famiglie in ogni Tribunale Iniziativa di Fratelli d'Italia, cui ha aderito anche la Segreteria cittadina
Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Preoccupazione dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia e Direzione Italia Congedo, Zullo, Ventola, Manca e Perrini 
Dehors di viale Crispi a rischio smantellamento Dehors di viale Crispi a rischio smantellamento "Ulteriori esercenti danneggiati dal nuovo regolamento", la critica dell'ex assessore Pierpaolo Matera
Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Concessa la possibilità di approfondire l'ultima versione
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.