anziani
anziani
Vita di città

Vaccino anti-Covid, Forte: "Il diritto alla vita non ha età"

Perchè così pochi anziani vaccinati in Puglia? La denuncia del segretario del sindacato dei pensionati di Cgil Puglia

Su 43.781 vaccinati finora in Puglia, solo il 4,38% sono ultrasettantenni, a fronte del dato nazionale dell'8,56%. I dati li diffonde la Cgil Puglia con il segretario generale che si chiede: "Cosa sta succedendo? Perché questo dato così basso? È fin troppo evidente che gli anziani ricoverati nelle RSA non sono stati presi in considerazione in maniera prioritaria. In termini numerici si tratta di meno di 2 mila persone a fronte di più 10 mila ricoverati".

"Certo il personale sanitario è importante, ma non si può far passare in second'ordine la strage di anziani che continua verificarsi proprio nelle RSA. Se si vuole abbassare il numero di morti che ogni giorno si rileva nella nostra regione, bisogna operare su questa fascia alta di età. C'è da essere preoccupati che una simile sottovalutazione possa riproporsi quando, con l'inizio della fase 2, gli ultraottantenni saranno al primo posto delle priorità individuate. Quale sarà il sistema di formulazione degli elenchi? Come saranno contattati e convocati? Chi e dove si somministrerà il vaccino? Come si verrà incontro alle persone che sono allettate o non possono uscire di casa? Finora non è dato saperlo. La campagna di vaccinazione per gli anziani non può risolversi con gli stand allestiti nelle piazze, ma presuppone un piano specifico, al fine di consentire a tutti di potersi mettere in sicurezza, difronte al rischio maggiore, largamente riconosciuto, a cui vanno incontro. Facciamo appello alla Regione perché si corra ai ripari e si provveda per tempo. Certo ci sono tante altre priorità da tener presente, ma il diritto alla vita non ha età e bisogna tenerne conto". conclude.
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1767 contenuti
Altri contenuti a tema
1 Covid, nella Bat 204 i minori positivi. Ad Andria 25 in isolamento fiduciario Covid, nella Bat 204 i minori positivi. Ad Andria 25 in isolamento fiduciario La fascia più colpita in provincia è quella che va dai 14 ai 18 anni
Covid-19, il Centro Zenith lancia un appello alle Istituzioni: “Non lasciateci soli” Covid-19, il Centro Zenith lancia un appello alle Istituzioni: “Non lasciateci soli” Il professor Fortunato: “E’ necessario che la comunità abbia più luoghi e spazi per l'inclusione”
Covid-19, Asl Bt: «Stiamo registrando un aumento dei casi nei bambini» Covid-19, Asl Bt: «Stiamo registrando un aumento dei casi nei bambini» Nel Covid Hospital di Bisceglie attivato un ambulatorio pediatrico post Coronavirus
Vaccini, disponibilità di dosi permettendo la campagna questo mese entrerà nel vivo Vaccini, disponibilità di dosi permettendo la campagna questo mese entrerà nel vivo Ma in Puglia manca ancora l'accordo con la medicina generale. Lopalco: "A breve la firma dell'accordo"
Covid, in Puglia 1.261 casi positivi su oltre 11mila tamponi Covid, in Puglia 1.261 casi positivi su oltre 11mila tamponi Nel bollettino odierno registrati anche 29 decessi, uno dei quali nella provincia Bat
Covid, Draghi firma nuovo Dpcm: scuole chiuse in zona rossa o ad alto contagio Covid, Draghi firma nuovo Dpcm: scuole chiuse in zona rossa o ad alto contagio Misure valide dal 6 marzo al 6 aprile. Speranza: "Il principio guida è la tutela della salute"
Covid 19, Puglia: Sempre alto il numero dei contagi, oltre mille e dei decessi, ben 40 Covid 19, Puglia: Sempre alto il numero dei contagi, oltre mille e dei decessi, ben 40 Sono stati effettuati complessivamente 9.322 tamponi nella regione
Testata ad un carabiniere, arrestato giovane romeno ad Andria Testata ad un carabiniere, arrestato giovane romeno ad Andria Servizi anti Covid-19 con controlli da parte dei militari a Bari e nella Bat
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.