Montagne di rifiuti in contrada Lama di Carro
Montagne di rifiuti in contrada Lama di Carro
Territorio

Uno spettacolo triste e indecente: contrada Lama di Carro ancora invasa dai rifiuti

Un concittadino ci segnala con alcuni video la critica situazione di inciviltà che colpisce le campagne andriesi

«C'è immondizia sempre e ovunque, non è cambiato niente, la puzza è ormai eccessiva». Lo afferma, allibito ma non troppo vista la tremenda ripetitività di situazioni del genere, un concittadino che ci segnala la presenza di grossi cumuli di rifiuti in contrada Lama di Carro, piccole "colline" che vanno a formare una vera e propria discarica a cielo aperto. Sì, pare assolutamente lecito parlare di discarica ma d'altra parte sembra anche diventato piuttosto scontato: una quantità immane di ogni genere di rifiuti straborda quotidianamente nelle zone periferiche del nostro territorio, che sia borgata Troianelli o Lama di Carro come in questo caso, ormai è una spiacevolissima constatazione, ovunque diffusa. Un pugno in un occhio, se si assiste personalmente a una simile indecenza.

Zone come Lama di Carro andrebbero certamente valorizzate, visto che parliamo del nostro territorio e dunque dovremmo prendercene cura come fosse casa nostra. Ma ormai sulla questione del rispetto dell'ambiente pare non ci senta più nessuno e di conseguenza non cessano di esistere zozzoni maleducati che si prendono il disturbo di farsi qualche chilometro con la propria auto per andare a sversare i propri rifiuti, levandoseli così dal proprio naso: di certo, non ci si preoccupa di mantenere l'ambiente pulito e portare i rifiuti dove invece dovrebbero stare.

Per fortuna esiste anche una parte della cittadinanza che, come noi, ne ha piene le tasche di queste situazioni di inciviltà e non esita a denunciarle, operando anche e soprattutto un richiamo alle istituzioni locali affinchè si rendano conto delle condizioni in cui versano zone del nostro territorio come Lama di Carro e agiscano opportunamente con pesanti sanzioni. Sono già stati attuati provvedimenti simili in questo senso, grazie ad alcune telecamere o fototrappole installate in queste zone, ma la situazione versa ancora in uno stato molto critico e dunque bisogna proseguire con più forza nella lotta all'inquinamento. Le strade di collegamento e le campagne devono essere pulite e non divenire teatro di uno scempio ambientale che nuoce alla natura ed alla nostra salute: lo dobbiamo sentire tutti come obbligo morale.
Altri video:
Rifiuti nelle campagne andriesi (2)29 secondi
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Raccolta rifiuti: i lavoratori della Sangalli reiterano richiesta di incontro con il dott. Tufariello Raccolta rifiuti: i lavoratori della Sangalli reiterano richiesta di incontro con il dott. Tufariello Sollecitato incontro anche con l'amministratore della società di Monza, dott. Alfredo Robledo
Nuovi avvistamenti di topi tra pendio S. Lorenzo, via Marco Polo e zona Camaggio Nuovi avvistamenti di topi tra pendio S. Lorenzo, via Marco Polo e zona Camaggio L'accorato appello al Comune ed alla Sangalli da parte dei residenti. "Intervenite presto!"
Quartiere Maraldo-La Specchia: ad Andria è già tempo di Natale al piazzale Colasanto Quartiere Maraldo-La Specchia: ad Andria è già tempo di Natale al piazzale Colasanto Una dozzina di cittadini hanno avviato gli interventi per l'allestimento del tradizionale presepe artistico
Raccolta rifiuti: lavoratori Sangalli chiedono incontro con il Commissario prefettizio Raccolta rifiuti: lavoratori Sangalli chiedono incontro con il Commissario prefettizio Nota congiunta della RSU, USB, FIADEL, CISL e CGIL
Raccolta rifiuti: saranno pagate le spettanze ai lavoratori della Sangalli Raccolta rifiuti: saranno pagate le spettanze ai lavoratori della Sangalli Lo assicura il Commissario prefettizio Tufariello: "Allarmi ingiustificati, no a strumentalizzazioni"
Raccolta rifiuti: i lavoratori della Sangalli pronti a tutelare i propri diritti Raccolta rifiuti: i lavoratori della Sangalli pronti a tutelare i propri diritti I Sindacati comunicano il mancato pagamento della mensilità di ottobre: il Comune debitore di circa 11 mln di euro
Debito Comune di Andria verso l'ARO2, a rischio stipendi dipendenti della Sangalli Debito Comune di Andria verso l'ARO2, a rischio stipendi dipendenti della Sangalli Intervento dell'avv. Michele Coratella (M5S): "La questione rifiuti continua a tenere banco"
Festa di Ognissanti: raccolta rifiuti solo per le attività commerciali Festa di Ognissanti: raccolta rifiuti solo per le attività commerciali Non ci sarà quindi per quelle domestiche: lo rende noto la soc. Sangalli
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.