Topo in via Barletta
Topo in via Barletta
Vita di città

Un’invasione di roditori fa tremare la zona PIP di Andria

Molti ratti entrano anche nelle case dei residenti lasciando pericolosi escrementi ovunque

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Topi, tanti, troppi topi nella zona PIP di Andria, tale da diventare, oramai, uno dei punti di attrazione non solo dei roditori, ma anche di zanzare e serpenti che, trovando ingenti cumuli di rifiuti abbandonati, proliferano un po' ovunque. Infatti la loro presenza sta causando seri problemi ai residenti e agli esercenti delle attività presenti, i quali temono di fare brutti incontri mentre passeggiano per le vie del quartiere o addirittura all'interno delle proprie dimore e negozi.

Timori che, per alcuni residenti, si sono rivelati drammaticamente reali, tale da assumere tutte le caratteristiche di un film horror: proprietari che ritrovano in casa frutta o cibo vario rosicchiati dai topi ed escrementi sparsi dappertutto, cani domestici che, scampando al controllo dei loro padroni si cibano di topi morti o di topicida, le cui conseguenze sono fatali per gli amici a quattro zampe se non si interviene in tempo e, senza contare le volte in cui ratti, spesso di dimensioni ragguardevoli, si arrampicano sugli alberi per raggiungere i piani più alti delle palazzine.

Colonie di topi, inoltre, attraversano non solo di sera, ma anche in pieno giorno marciapiedi, compiendo strani andirivieni da un tombino all'altro: "una situazione deprecabile che andrebbe immediatamente fermata prima che succeda qualcosa di grave a qualche passante" - afferma un residente della zona PIP – "L'amministrazione commissariale non può ignorare la primaria tutela della pubblica salute. Pertanto dovrebbe avviare una campagna di derattizzazione al fine di contenere il più possibile l'invasione dei roditori oltre che assicurare un adeguato servizio di pulizia".

Un problema che ha trovato il suo epicentro nella zona PIP, ma che gradualmente si sta diffondendo in tutta la città. Perchè ad Andria, ci sono troppe aree abbandonate, ci sono zone che da diverso tempo versano in uno stato di degrado. Insomma la città ideale. Ma per i topi.
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • derattizzazione
  • zona pip
  • degrado
Altri contenuti a tema
Danni all'interno di un'autorimessa della zona PIP per un incendio di sterpaglia Danni all'interno di un'autorimessa della zona PIP per un incendio di sterpaglia Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco e della Polizia Locale ha evitato conseguenze ben maggiori
Miscioscia (FareAmbiente): "Marciapiedi zona PIP occupati da impianti pubblicitari" Miscioscia (FareAmbiente): "Marciapiedi zona PIP occupati da impianti pubblicitari" Ipotizzato il mancato rispetto delle regole relative all'installazione di tali impianti
L'isola ecologica di via Stazio ancora preda degli incivili L'isola ecologica di via Stazio ancora preda degli incivili Durante la notte viene abbandonato numeroso materiale, soprattutto vecchie masserizie e materiale edile
Festival di topi, serpenti e zanzare, con tanti rifiuti abbandonati nella zona PIP Festival di topi, serpenti e zanzare, con tanti rifiuti abbandonati nella zona PIP Con le alte temperature salgono anche le proteste dei residenti e gli esercenti le attività artigianali
Zona Pip, Laura Di Pilato: «Buche, mancanza di segnaletica, marciapiedi e della rete del gas» Zona Pip, Laura Di Pilato: «Buche, mancanza di segnaletica, marciapiedi e della rete del gas» In un post video la candidata sindaca denuncia le inefficienze amministrative verso questo importante quartiere cittadino
1 Vandali in azione nella villa comunale, danneggiata area attrezzata per gli allenamenti Vandali in azione nella villa comunale, danneggiata area attrezzata per gli allenamenti Mentre vicino al Monumento ai Caduti le giostre versano in un cattivo stato di manutenzione
Non c’è pace per via Eritrea: nella zona regna il degrado a causa dei disservizi della raccolta rifiuti Non c’è pace per via Eritrea: nella zona regna il degrado a causa dei disservizi della raccolta rifiuti Chiusa al traffico per cedimento del collettore pluviale: la rassegnazione dei residenti
Paletti della luce sradicati nella villa comunale di Andria Paletti della luce sradicati nella villa comunale di Andria Ancora episodi di vandalismo. Pericolo a cielo aperto con i cavi della corrente scoperti
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.