direzione generale Asl/Bt (Foto Vincenzo Cassano)
Attualità

Un'assemblea del personale 118 il prossimo 19 ottobre

Iniziativa della Funzione Pubblica Cgil Bat

La CGIL Funzione Pubblica della Bat comunica di aver indetto un Assemblea pubblica del personale appartenente alle associazioni che hanno in gestione il Servizio Emergenza Urgenza 118 dell'Asl/Bt, per il giorno 19 ottobre 2017, dalle ore 10 alle ore 12 presso la sede legale dell'Azienda Sanitaria Locale provinciale Bat (Asl/Bt) in Via Fornaci n. 201.

«Tale decisione - scrive Luigi Marzano, segretario generale Funzione Pubblica C.g.i.l. Barletta Andria Trani - scaturisce dalla disattesa richiesta sindacale inviata alla Direzione Generale dell'ASL BT (Ottavio Narracci) anche a firma del personale e per conoscenza al Presidente e Assessore alla Sanità Regionale (Michele Emiliano) oltre che al Direttore del Dipartimento Salute della Regione Puglia (Giancarlo Ruscitti) circa la richiesta di eliminare dal bando di gara allegato alla deliberazione n. 1631/2017 di affidamento del Servizio Emergenza Urgenza 118 Asl/Bt l'ipotesi in cui l'Associazione decida di partecipare con solo personale volontario..". Seppur prevista al contrario nel bando appena pubblicato l'Ipotesi che l'Associazione si avvalga, nell'espletamento del servizio, di personale che presti la propria opera non a titolo volontario e gratuito ma bensì a titolo di dipendenza, la stessa dovrà applicare la clausola sociale di salvaguardia contrattuale prevista dal CCNL, restiamo preoccupati qualora si opti con solo personale volontario delle sorti dei 52 lavoratori che resterebbero senza reddito con disagio alle famiglie e contestualmente alla garanzia e continuità del servizio reso.

Si fa appello agli organismi regionali in quanto tale ipotesi prevista da Delibere di Giunta Regionale n. 1479 e 1788/2011 contrasta la Legge Regionale n. 25/2007 art. 25 "superiore nella gerarchia delle fonti rispetto alla Delibera di Giunta Regionale che la dovrebbe osservare" come sostituito dall'art. 30 della L.R. n. 4/2010 che prevede esplicitamente l'applicazione della Clausola sociale di salvaguardia dei livelli occupazionali e rispetto delle condizioni di miglior favore contrattuale per il personale assunto in precedenza nei casi di cambio gestione appalti.
  • asl bat 1
  • 118
  • cgil bat
Altri contenuti a tema
Nuovo ospedale di Andria con 400 posti letto: presentato lo studio di fattibilità Nuovo ospedale di Andria con 400 posti letto: presentato lo studio di fattibilità Delle Donne (Dg Asl/Bt): "Il progetto è stato adesso presentato alla Regione ed al Ministero della Salute"
Piano sociale di zona 2018-19 ambito di Andria: un mln e 650 mila euro per asili Piano sociale di zona 2018-19 ambito di Andria: un mln e 650 mila euro per asili Altri 120 mila euro per interventi contro la piaga del maltrattamento e violenza. Soddisfatti i sindacati
Formatori della Bat senza stipendio: sit in davanti alla sede di Andria Formatori della Bat senza stipendio: sit in davanti alla sede di Andria Sindacati pronti ad adire le vie legali
118, Marmo (FI): "Va riformato e potenziato, Emiliano non ceda a tentazione di ennesima ed inutile agenzia" 118, Marmo (FI): "Va riformato e potenziato, Emiliano non ceda a tentazione di ennesima ed inutile agenzia" Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, l'andriese Nino Marmo
Flc Cgil Bat, cambio al vertice: Galiano prende il posto di Dambra Flc Cgil Bat, cambio al vertice: Galiano prende il posto di Dambra Eletto all'unanimità, gli auguri di buon lavoro di Deleonarsdis
Anziano colto da malore salvato dal personale dell'Ufficio igiene della Asl/Bt Anziano colto da malore salvato dal personale dell'Ufficio igiene della Asl/Bt E' accaduto intorno alle ore 12. L'uomo è stato successivamente trasportato dal 118 al locale nosocomio
Mense ospedaliere: "La 3^ Commissione accoglie proposta di Marmo (FI) per chiedere sospensione gara unica" Mense ospedaliere: "La 3^ Commissione accoglie proposta di Marmo (FI) per chiedere sospensione gara unica" Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo, componente della III Commissione
Sanità, Marmo (FI): "Per il 118, si istituiscano sei centrali operative in Puglia" Sanità, Marmo (FI): "Per il 118, si istituiscano sei centrali operative in Puglia" Critico il giudizio dell'esponente del centro destra sui Punti di Primo Intervento
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.