Riunione operativa della Protezione civile presso la Prefettura di Barletta
Riunione operativa della Protezione civile presso la Prefettura di Barletta
Attualità

Terremoto nel nord barese: riunione operativa presso la Prefettura di Barletta. VIDEO dichiarazioni Protezione Civile

Uffici tecnici comunali, Forze dell'ordine e Protezione civile stanno valutando la situazione, in primis per le scuole

Presso la Prefettura di Barletta è in corso una riunione operativa da parte degli uffici tecnici comunali, della Protezione civile e delle Forze dell'ordine per esaminare le misure da adottare a poche ore dal sisma di questa mattina, che ha avuto come epicentro la città della Disfida.

In particolare, alla presenza del Prefetto Sensi, oltre all'esame della situazione delle strutture pubbliche, si stanno valutando le ipotesi circa la condizione delle scuole presenti nel territorio della Bat, ovvero se nella giornata di domani queste rimarranno chiuse per permettere delle più approfondite verifiche da parte degli uffici tecnici comunali.

Al momento non si sono verificate alcune criticità all'interno delle strutture socio sanitarie della Asl/Bt, la cui Direzione generale ha attivato sin da subito una cabina di regia da parte della propria struttura tecnica.
Riunione operativa della Protezione civile presso la Prefettura di BarlettaRiunione operativa della Protezione civile presso la Prefettura di BarlettaRiunione operativa della Protezione civile presso la Prefettura di BarlettaRiunione operativa della Protezione civile presso la Prefettura di BarlettaRiunione operativa della Protezione civile presso la Prefettura di BarlettaRiunione operativa della Protezione civile presso la Prefettura di Barletta
  • prefettura barletta andria trani
  • Emilio Dario Sensi
Altri contenuti a tema
Riunione del Comitato provinciale ordine pubblico per misure di controllo per la Pasqua Riunione del Comitato provinciale ordine pubblico per misure di controllo per la Pasqua Intanto proseguono i controlli e le denunce da parte delle Forze dell'ordine in tutta la provincia
Coronavirus: sabato 4 aprile 113 sanzioni e 126 esercizi controllati Coronavirus: sabato 4 aprile 113 sanzioni e 126 esercizi controllati Ricordiamo che per i trasgressori sono previste multe che vanno da un minimo di 400 ad un massimo di 3mila euro
Coronavirus: proseguono i controlli delle Forze dell'ordine: ieri 1.445 persone e 125 esercizi commerciali Coronavirus: proseguono i controlli delle Forze dell'ordine: ieri 1.445 persone e 125 esercizi commerciali Ribadita la stretta anche per le celebrazioni religiose in concomitanza con la Santa Pasqua
Nuovo report dei controlli delle Forze dell'ordine nella provincia Bat Nuovo report dei controlli delle Forze dell'ordine nella provincia Bat Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, si è svolta questa mattina in Prefettura in videoconferenza
Coronavirus: oltre 30 mila le persone controllate dalle Forze dell'ordine nella Bat Coronavirus: oltre 30 mila le persone controllate dalle Forze dell'ordine nella Bat Teleconferenza tra il Prefetto ed i Sindaci della Bat sulle modalità di erogazione delle risorse stanziate dal Governo
Coronavirus: proseguono senza sosta i controlli da parte delle Forze dell'ordine Coronavirus: proseguono senza sosta i controlli da parte delle Forze dell'ordine Dall’11 marzo scorso le persone controllate nei dieci comuni della Bat salgono a 29.270
Coroanvirus: circa mille le persone controllate nella sola giornata di domenica 29 marzo Coroanvirus: circa mille le persone controllate nella sola giornata di domenica 29 marzo Fino ad oggi 50 titolari denunciati per violazione dell’art. 650 del CP e 15 sanzionati amministrativamente   
Coronavirus: anche nella giornata di sabato 28 marzo controlli delle Forze dell'ordine Coronavirus: anche nella giornata di sabato 28 marzo controlli delle Forze dell'ordine Dall'11 marzo scorso le verifiche hanno riguardato 26.703 persone e 3.841 esercizi commerciali
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.