Gente in coda
Gente in coda
Vita di città

Stop alle code: firmato protocollo d’intesa tra Inps e commercialisti

Semplificato l'iter, tutto avverrà per via telematica

Stop alle code per commercialisti ed esperti contabili pugliesi nelle sedi dell'Inps per risolvere problematiche legate ai rapporti previdenziali dei lavoratori, riduzione dei tempi di lavorazione delle pratiche e, conseguentemente, di quelli che cittadini e imprese attendono per l'ottenimento di documenti: saranno questi i principali benefici derivanti dal Protocollo di intesa sottoscritto fra il coordinamento degli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Puglia e la Direzione Regionale dell'Inps, volto a favorire un'interlocuzione rapida, costante e qualificata con i commercialisti.

L'accordo, nato su iniziativa dell'Ordine di Bari, segna una svolta in Puglia nella gestione della riscossione della contribuzione obbligatoria e del processo di trasmissione delle comunicazioni mensili all'Inps che avverranno in modo bidirezionale e, salvo alcune ultime eccezioni, esclusivamente in forma telematica attraverso PEC o il sito web dell'Inps.

"In un momento caratterizzato dall'introduzione di alcuni provvedimenti come il reddito di cittadinanza e la pensione anticipata a quota 100 – dichiara Elbano de Nuccio, presidente del Coordinamento regionale degli Ordini di cui fanno parte gli Ordini di Bari, Lecce, Taranto, Foggia, Brindisi e Trani – si valorizzano con questo accordo le nostre consolidate competenze nel Diritto del lavoro. Un plauso all'Inps che ha dimostrato interesse nel favorire e rendere più efficace la relazione con gli Ordini pugliesi attraverso la costituzione di un tavolo tecnico permanente che afferma la centralità dei commercialisti in area lavoro rendendo più efficiente il sistema al servizio del cittadino".
  • inps puglia
Altri contenuti a tema
Giornate internazionali di informazione previdenziale presso la Direzione provinciale INPS di Andria Giornate internazionali di informazione previdenziale presso la Direzione provinciale INPS di Andria L'iniziativa che ha riscosso forte interesse negli anni scorsi è in programma nei giorni 11 e 12 aprile
"Quota 100", reddito di cittadinanza e piano Ilva: INPS Puglia avvia incontri periodici "Quota 100", reddito di cittadinanza e piano Ilva: INPS Puglia avvia incontri periodici Collaborazione tra INPS direzione regionale e CGIL-CISL-UIL Confederali, di categoria e Patronati​
Sportello Inps senza fila? Con l'App si può Sportello Inps senza fila? Con l'App si può Nella sede di Andria, in via Guido Rossa, di può prenotare dal proprio dispositivo mobile
Domanda Reddito di inclusione respinta: come richiedere il riesame Domanda Reddito di inclusione respinta: come richiedere il riesame Un piccolo vademecum che spiega come fare per un riesame da parte dell'INPS
Contributo baby sitting o asili nido: alternative al congedo parentale Contributo baby sitting o asili nido: alternative al congedo parentale Contributo rivolto alle dipendenti pubbliche o private, nonché alle lavoratrici iscritte alla Gestione Separata
L'andriese Nicoletta Lombardi, componente Commissione INPS provincia Bat L'andriese Nicoletta Lombardi, componente Commissione INPS provincia Bat Le felicitazioni di Confcommercio Bari-Bat
Arriva il Reddito di inclusione, sostituirà il SIA e l'assegno di disoccupazione Arriva il Reddito di inclusione, sostituirà il SIA e l'assegno di disoccupazione L'importo mensile varia da 187,50 euro fino al 485,41 euro
1 Pensioni: il 2018 inizia con un (mini) aumento Pensioni: il 2018 inizia con un (mini) aumento Ape social si allarga. Su età piena equiparazione uomo-donna
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.