Libreria Persepolis
Libreria Persepolis
Eventi e cultura

Stefano Porziotta presenta a Persepolis la scrittrice Marina Valensise

Si discuterà del libro "La cultura è come la marmellata. Promuovere il patrimonio italiano con le imprese"

Sabato sera, 16 settembre, con inizio alle ore 19:30, presso la libreria Persepolis, in via Bovio 81, un piacevole quanto interessante incontro letterario vedrà la presentazione de: "La cultura è come la marmellata. Promuovere il patrimonio italiano con le imprese", ultimo lavoro di Marina Valensise, per Marsilio Edizioni.

Dialogherà con l'autrice il versatile e poliedrico dr. Stefano Porziotta.

"La cultura è come la marmellata: meno ne hai e più la spalmi". Da questo slogan del maggio '68 prende le mosse il nuovo libro di Marina Valensise, che ha il sapore di una provocazione, ma è frutto di un'esperienza concreta. Sotto la sua direzione, l'Istituto italiano di cultura a Parigi è riuscito a rinnovarsi, ha moltiplicato il numero dei frequentatori e raddoppiato le entrate proprie rispetto alla dotazione pubblica. Con la raffinatezza e l'inconfondibile stile dell'autrice, il libro descrive un percorso originale e il nuovo modello di gestione che l'ha reso possibile: è ora di superare l'antagonismo pubblico/privato e unire le forze per vincere la sfida che il futuro ci riserva.

"Le istituzioni pubbliche dovrebbero lavorare in sinergia con i privati e con il mondo dell'impresa, coinvolgendo nei loro programmi e nelle loro iniziative aziende, singoli imprenditori, artigiani, cooperative, mecenati o semplici benefattori; a loro volta, i privati, con le loro imprese, i loro prodotti, le loro competenze e i loro stessi profitti, che vanno considerati parte costitutiva dell'interesse nazionale, dovrebbero associarsi alle isttuzioni, partecipando direttamente ai programmi di promozione della cultura e alla valorizzazione del patrimonio. Entrambi se ne avvantaggerebbero, favorendo la cultura, la vita sociale e il credito che l'Italia ancora oggi merita internazionalmente".
(Pag. 13 - 14).

L'ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.
  • stefano porziotta
  • persepolis
Altri contenuti a tema
“Jazz…In”: al via ad una serie di appuntamenti tra musica e cabaret “Jazz…In”: al via ad una serie di appuntamenti tra musica e cabaret Con due tappe presso la Taverna Sforza ed una alla darsena di Bisceglie. Di seguito il programma
Stasera “Jazz…In” con il chitarrista Fabio Bottazzo quartet Stasera “Jazz…In” con il chitarrista Fabio Bottazzo quartet Appuntamento alle ore 21.00 presso “La Guardiola”, strada provinciale S.Salvatore
Doppio appuntamento il 5 e 6 luglio con  “Jazz…In” Doppio appuntamento il 5 e 6 luglio con “Jazz…In” La prima serata con il chitarrista Fabio Bottazzo a seguire Anna Lauvergnac 4et “the standard jazz"
“Jazz…In”: nuovo appuntamento con Diana Torto e Carlo Morena “Jazz…In”: nuovo appuntamento con Diana Torto e Carlo Morena In programma sabato 8 giugno alle ore 20.30 presso il ristorante “Taverna Sforza”
“Jazz…In” presenta il “labirinto di Federico” di Michele Paumbo “Jazz…In” presenta il “labirinto di Federico” di Michele Paumbo In programma stasera, mercoledì 29 maggio a partire dalle ore 20.30 al Liceo Scientifico “R.Nuzzi” di Andria
“Jazz..In” rende omaggio ad Amy Winehouse “Jazz..In” rende omaggio ad Amy Winehouse Appuntamento per giovedì 30 maggio a partire dalle ore 21.00 presso il Liceo Scientifico di Andria
“Jazz…In”: quattro appuntamenti tra musica e teatro “Jazz…In”: quattro appuntamenti tra musica e teatro A partire da mercoledì 29 maggio fino a sabato 1° giugno alle ore 21.00 presso il Liceo Scientifico “R.Nuzzi” di Andria
Jazz for l’Aquila: concerto fotografico per ricordare le terre del sisma Jazz for l’Aquila: concerto fotografico per ricordare le terre del sisma Appuntamento per sabato 18 maggio, alle ore 21.00 al Liceo Scientifico “R.Nuzzi” di Andria
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.