Tablet
Tablet
Scuola e Lavoro

Scuola "Vaccina", famiglia e forze dell’ordine: una rete di solidarietà per la didattica a distanza

L'istituto ha messo a disposizione di alcune famiglie i propri device, con la collaborazione della Polizia Locale

L'emergenza sanitaria imposta dal diffondersi del Covid-19 ha fatto sì che la scuola riorganizzasse le sue prassi implementando la modalità di didattica a distanza per mantenere vivo il legame educativo con le alunne e gli alunni. Ciò ha permesso di rispondere in maniera efficace a numerose esigenze didattiche, rinsaldando un legame fondamentale per la crescita dei più giovani: quello tra famiglie e insegnanti. Tuttavia praticare la didattica a distanza prevede che tutti siano forniti di strumenti tecnologici adeguati, quali un computer, un tablet, uno smartphone ed una connessione ad internet.

Per permettere che tutti gli studenti siano dotati delle strumentazioni più adatte a operare più serenamente, la scuola "Padre Niccolò Vaccina" di Andria ha messo a disposizione di alcune famiglie i propri device, secondo i criteri stabiliti dal Consiglio d'Istituto. Grazie alla collaborazione tempestiva ed efficiente della Polizia Locale di Andria, guidata dal Comandante Riccardo Zingaro, è stato possibile far recapitare presso le abitazioni delle famiglie individuate questi dispositivi, rispettando le disposizioni vigenti e assicurando che il tutto fosse svolto in totale sicurezza sia per gli operatori scolastici e sia per gli alunni e le loro famiglie.

Certo un computer e un video non potranno mai sostituire la ricchezza di stare insieme e di crescere insieme, ma c'è comunque una lezione importante che si può trarre da questi tempi di grandi cambiamenti: la scuola, le famiglie, le forze dell'ordine e tutte le altre fondamentali organizzazioni sociali, se sapranno continuare a fare rete come hanno imparato in questi mesi, se sapranno continuare a sostenersi reciprocamente potranno scrivere pagine di un futuro meno fosco, dove i ragazzi di oggi siano in grado di costruire nuove strade e nuove dimensioni di vita.
  • scuola vaccina
  • polizia municipale
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1112 contenuti
Altri contenuti a tema
Scuola e covid 19: la Regione emana gli indirizzi per gestire i casi e focolai per una ripresa sicura Scuola e covid 19: la Regione emana gli indirizzi per gestire i casi e focolai per una ripresa sicura Tali misure devono essere osservate con particolare rigore nell'ambito delle attività scolastiche, universitarie e formative
Sospese le domeniche gratuite nei musei statali, tra questi Castel del Monte Sospese le domeniche gratuite nei musei statali, tra questi Castel del Monte La decisione della Direzione regionale Musei Puglia: "In attuazione delle misure di riduzione e contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid-19"
Ad Andria uffici comunali chiusi al pubblico anche domani Ad Andria uffici comunali chiusi al pubblico anche domani Questa mattina le procedure di sanificazione delle sedi. Lavori pubblici interdetti fino al 2 ottobre
Coronavirus, la provincia Bat conta 22 nuovi casi su 90 positivi in Puglia Coronavirus, la provincia Bat conta 22 nuovi casi su 90 positivi in Puglia Nel bollettino odierno registrati anche due decessi. Sale a 2.419 il numero dei casi attualmente positivi in regione
Comune: sanificate le sedi degli uffici comunali Comune: sanificate le sedi degli uffici comunali Sarebbero al momento una mezza dozzina i probabili casi positivi riscontrati tra i dipendenti comunali
Oltre un centinaio di dipendenti comunali sottoposti a tampone anti covid 19 Oltre un centinaio di dipendenti comunali sottoposti a tampone anti covid 19 Tra sabato 26 e domenica 27 settembre presso il Dipartimento di Prevenzione della Asl Bt
Salgono a 12 i casi covid-19 nella Bat: 76 in tutta la Puglia Salgono a 12 i casi covid-19 nella Bat: 76 in tutta la Puglia Per fortuna non sono stati registrati  decessi
Covid, mamme lanciano appello: “Servono più controlli per la riapertura delle scuole” Covid, mamme lanciano appello: “Servono più controlli per la riapertura delle scuole” La lettera scritta dal presidente del C.G.A. Ornella Rodriquez al presidente Emiliano e ai medici e politici di Andria
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.