Sara Segantin
Sara Segantin
Eventi e cultura

Sara Segantin, attivista Friday for future al Festival Futuro Anteriore di Andria

Stamattina ha presentato il suo romanzo "Non siamo eroi: il futuro è di tutti" ai ragazzi dell'Itis Januzzi

Osservate le impronte che state lasciando. Questa non è una lotta delle giovani generazioni, ma di tutte le generazioni. Sara Segantin ad Andria presenta il suo romanzo "Non siamo eroi: il futuro è di tutti" e parla di ambiente ai ragazzi dell'Itis Jannuzzi.

"Si parla tanto di giovani e per i giovani ma con i giovani quando si parla? La domanda se la pone Sara, giovane scrittrice e attivista del movimento ambientalista Friday for future in Italia composto da studenti che rivendicano azioni con il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici. Lei per esempio ha deciso di parlare tramite il suo romanzo in cui racconta la storia di Alice, una ragazza di 19 anni, nata e cresciuta in montagna tra la natura. Con lei, sono protagonisti i paesaggi affascinanti del nostro Paese, da proteggere. La conclusione è che l'iceberg più pericoloso è quello dell'indifferenza.

"Noi ragazzi, noi cittadini di questo mondo di oggi a cui si chiede di essere tutto o di non valere niente. Ecco questo libro è un riferimento alla cittadinanza attiva a quel bisogno di essere parte del cambiamento a partire dal piccolo fino fino al grande, nel quotidiano, nella vita, in quel bisogno di essere protagonisti attivi e anche di essere parte a tutti gli effetti della politica intesa come senso di cittadinanza", dice Segantin che ha portato una testimonianza ben precisa ai giovani studenti dell'Industriale: "Vivete con entusiasmo perché il cambiamento e opportunità, il cambiamento è divertimento e costruire il futuro vuol dire anche vivere con gioia questo presente, con gioia e con rispetto".

L'ambiente e il clima sono temi molto cari ai giovani, "sono loro che ci chiedono di parlarne" ammette l'assessore al Futuro Viviana Di Leo: "Sono molto sensibili a certi temi e lo testimoniano i vari movimenti che che sono nati appunto a difesa dell'ambiente, sono temi prioritari inseriti anche nelle nostre agende politiche, bisogna però continuare a sensibilizzare e in tal senso sta andando il Festival giunto al giro di boa . Siamo contenti perchè questa esperienza sta andando bene. C'è una buona partecipazione in realtà a recuperare la socialità dopo i 2 anni di lockdown è veramente difficile però devo dire che sta dando dei buoni risultati".

Segantin è stata Andria, ospite del Festival Futuro Anteriore, rivolto ai giovani e al futuro ma con cautela, giunto al giro di boa. La curiosità è tanta dicono gli organizzatori gli organizzatori: "Siamo soddisfatti, i risultati sono assolutamente soddisfacenti per un festival che guarda al futuro ma che è nato all'improvviso in un periodo assai complicato tra pandemia e questa guerra che nessuno si aspettava. Gli incontri che stiamo facendo nelle scuole e che vedono i ragazzi assoluti protagonisti stanno avendo un successo incredibile ragazzi sono contenti noi siamo più contenti di loro perché ci sorprendono continuamente con i loro spunti con i loro sguardi e con il loro orientamento verso il futuro che ci fa ben sperare. Anche se perché organizza il Festival della Disperazione è sempre un po' complicato da dire", conclude ironicamente il direttore artistico Gigi Brandonisio.
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Itis Jannuzzi
  • Assessore Viviana Di Leo
  • festival dei giovani
Altri contenuti a tema
All'ITIS "Jannuzzi" di Andria una serie di incontri su legalità e cittadinanza attiva All'ITIS "Jannuzzi" di Andria una serie di incontri su legalità e cittadinanza attiva Domani primo appuntamento con il capitano Pierpaolo Apollo sul tema della violenza contro le donne
Tragedia ferroviaria, le borse di studio all'ITIS "Jannuzzi" saranno consegnate anche nell'anno scolastico 2022/23 Tragedia ferroviaria, le borse di studio all'ITIS "Jannuzzi" saranno consegnate anche nell'anno scolastico 2022/23 Alle tre giovani vittime dell'istituto andriese sono stati dedicati anche tre alberi piantati nel giardino della scuola
All'ITIS "Jannuzzi" tre borse di studio per ricordare le vittime dell'incidente ferroviario All'ITIS "Jannuzzi" tre borse di studio per ricordare le vittime dell'incidente ferroviario Saranno conferite sabato 12 novembre agli studenti che si sono diplomati con il massimo dei voti nell’anno scolastico 2021/2022
Tragedia ferroviaria: Tre borse di studio per altrettanti studenti meritevoli dell'Itis "Sen. Onofrio Jannuzzi" Tragedia ferroviaria: Tre borse di studio per altrettanti studenti meritevoli dell'Itis "Sen. Onofrio Jannuzzi" Del valore di 500,00 euro ciascuna, riguarderanno le specializzazioni di Meccanica e Meccatronica, Informatica, Elettronica ed Elettrotecnica
Il Comune di Andria aderisce alla giornata dedicata al "lutto perinatale e agli aborti spontanei" Il Comune di Andria aderisce alla giornata dedicata al "lutto perinatale e agli aborti spontanei" Le dichiarazioni della Sindaca Bruno e dell'Assessore Di Leo. Anche in Italia, dal 2007 questa ricorrenza è celebrata in molte realtà locali
Elezioni politiche, Assessore Di Leo: "In quel 36% di astenuti almeno la metà sono giovani" Elezioni politiche, Assessore Di Leo: "In quel 36% di astenuti almeno la metà sono giovani" "Penso che siano i partiti a non interessarsi dei giovani. Ad usarli, a volte, come se fossero bandiere, ma senza ascoltarli mai veramente"
59^ Edizione della Festa della Scuola: il Rotary Club di Trani premia sette studenti di Andria 59^ Edizione della Festa della Scuola: il Rotary Club di Trani premia sette studenti di Andria Sono Zagaria Angelica, Sansonne Paolo, Liso Leonarda, Gasparro Angelo, Chiffi Roberta, Tacchio Giulia e Tammaccaro Aldo Giuseppe
Sindaco Bruno ed Assessori Loconte e Di Leo a Roma per confronto nazionale su PNRR Sindaco Bruno ed Assessori Loconte e Di Leo a Roma per confronto nazionale su PNRR Il Comune rappresentato in sede Anci ed ALI. Sull'informatizzazione Andria candidata a 4 misure di finanziamento
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.