ospedale
ospedale
Scuola e Lavoro

Sanità Puglia, domani protestano i precari

Manifestazione in via Capruzzi organizzata da Fials: «Emiliano disponga le stabilizazzioni»

«Considerata la mancata stabilizzazione a tutt'oggi delle migliaia di lavoratori precari del Servizio Sanitario Regionale della Puglia, la Segreteria Regionale FIALS organizza per martedì 21 marzo 2017 una manifestazione di protesta per rivendicare il diritto alla stabilizzazione dei precari, che si terrà in concomitanza dei lavori del Consiglio Regionale della Puglia a Bari in Via Giuseppe Capruzzi a partire dalle ore 09.00», così Massimo Mincuzzi, segretario generale alla vigilia della mobilitazione che vedrà impegnati i precari della sanità pugliese, «impiegati ormai da anni senza stabilità e che garantiscono il funzionamento di servizi e reparti di degenza delle aziende sanitarie della Puglia meritano rispetto».

«A fronte dei reiterati interventi governativi in materia di stabilizzazione e da ultimo le modifiche al Decreto Legislativo n. 165/2001 introdotte col decreto di riforma della Pubblica Amministrazione da parte del Ministro Maia, nonché le censure dell'Unione Europea sul reiterato ricorso ai contratti a termine attraverso l'istituto delle proroghe, non sono evidentemente più tollerabili colpevoli ritardi nella stabilizzazione dei precari della sanità», riferiscono dal sindacato.

«In occasione della manifestazione - conclude Mincuzzi - chiederemo di incontrare il Presidente Emiliano, affinché senza ulteriore indugio e con uniformità di comportamento, i Direttori Generali delle aziende sanitarie pugliesi dispongano la stabilizzazione di tutti i precari»
  • Sanità
  • Fials
Altri contenuti a tema
Sanità, tre i provvedimenti approvati dalla Giunta regionale Sanità, tre i provvedimenti approvati dalla Giunta regionale Nuove norme in materia di pescrizioni, somministrazioni farmaceutiche e defibrillatori
1 "Malattie sessualmente trasmissibili", un libro per proteggere chi si ama "Malattie sessualmente trasmissibili", un libro per proteggere chi si ama Il chimico biologo Marco Papagni pubblica una interessante ed attualissima ricerca
Sanità, sindrome emolitico uremica: nessuna emergenza Sanità, sindrome emolitico uremica: nessuna emergenza Ruscitti: "Nessun nuovo caso segnalato in Puglia"
La presunta "vertenza Sanitaservice" nella Bat scatena impresa e sindacati La presunta "vertenza Sanitaservice" nella Bat scatena impresa e sindacati La Fials si dissocia dall'Usppi ed esprime solidarietà nei confronti dell'amministratore unico Martello
A convegno gli infermieri dei collegi di Bari e della Bat A convegno gli infermieri dei collegi di Bari e della Bat Codice deontologico, rinnovo dei contratti ed università al centro del dibattito
Precari in sanità, la Regione pronta alla stabilizzazione Precari in sanità, la Regione pronta alla stabilizzazione La procedura avverrà secondo la normativa nazionale
Prelievi di sangue a domicilio, gli infermieri: «Sia compito esclusivo dei professionisti» Prelievi di sangue a domicilio, gli infermieri: «Sia compito esclusivo dei professionisti» L'Ipsavi Bat chiede al governatore Emiliano una regolamentazione
40 minuti per un'ambulanza, ecco cosa non va nella nostra sanità 40 minuti per un'ambulanza, ecco cosa non va nella nostra sanità La Uil Bat denuncia quanto accaduto a Barletta: «In emergenza non si può scherzare con i minuti»
© 2001-2017 AndriaViva è un portale gestito dall'associazione Progetto Futuro. Partita iva 07930130724. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.