riunione inizio anno scolastico
riunione inizio anno scolastico
Attualità

Ripresa anno scolastico: la Prefettura mette a punto i dettagli organizzativi e sanitari

E' tutto pronto per l'inizio del nuovo anno scolastico nel territorio di Barletta Andria Trani. Hanno preso parte tutti i soggetti istituzionali coinvolti da questa ripresa dell'attività didattica

Lo scorso pomeriggio, si è tenuta nel Palazzo del Governo di Barletta una riunione, presieduta dal Prefetto Maurizio Valiante, per verificare la puntuale attuazione di tutti i dettagli organizzativi e sanitari in vista della ripresa delle attività didattiche, alla presenza del Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico per la Puglia, del Presidente della Provincia, del Direttore Generale della Asl Bt, del Presidente dell'Ordine dei Medici della Bat e delle organizzazioni sindacali del comparto scuola (Cgil, Cisl, Uil e Snals).

Nel corso dell'incontro è stata sviluppata una verifica ricognitiva sullo stato di applicazione, da parte di tutti gli istituti scolastici, dei Protocolli di Sicurezza, anche alla luce del quadro delle criticità emerse durante un incontro con i Sindaci tenutosi nei giorni scorsi.
Il Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale ha dunque assicurato il regolare avvio dell'anno scolastico secondo le linee guida emanate dal Ministero dell'Istruzione, con i Dirigenti scolastici delle singole scuole che provvederanno ad adottare i rispettivi Protocolli di Sicurezza e ad aggiornare i Documenti unici per la valutazione dei rischi da interferenze (Duvri).

A tal riguardo, il Direttore Generale dell'USR Anna Cammalleri ha comunicato di aver fornito puntuali raccomandazioni ai Dirigenti scolastici sulle misure di prevenzione e protezione (quali linee operative per l'elaborazione dei Protocolli di Sicurezza) al fine di gestire con efficacia la delicata fase di avvio dell'anno scolastico, mentre non ha segnalato alcuna criticità in merito agli organici del personale docente.
Inoltre, per il personale docente, amministrativo, tecnico ed ausiliario è in corso la somministrazione dei test sierologici, come confermato dall'Azienda Sanitaria Locale e dall'Ordine dei Medici della provincia che hanno altresì riferito di essere in procinto di attivare, presso tutti i presìdi sanitari del territorio, una postazione di somministrazione di tamponi a risposta rapida nel caso dovessero verificarsi situazioni sintomatologiche tra la popolazione scolastica.
I Sindaci ed il Presidente della Provincia, come detto già coinvolti sull'argomento nei giorni scorsi dal Prefetto, hanno predisposto, per i profili di specifico interesse, gli interventi propedeutici alla ripresa delle attività didattiche sia dal punto di vista organizzativo-logistico che sul piano igienico-sanitario, assicurando nel contempo che il servizio di trasporto scolastico sarà adeguatamente garantito conformemente alle prescrizioni governative.

Il Prefetto di Barletta Andria Trani, Maurizio Valiante, ha rivolto a tutti gli studenti, al personale docente e non docente del territorio della provincia i migliori auguri in vista dell'inizio del nuovo anno scolastico, esortandoli a rispettare responsabilmente le ormai note regole di comportamento per contrastare efficacemente la diffusione del Covid-19.

L'incontro odierno è stato preceduto da una riunione, cui hanno partecipato gli stessi soggetti istituzionali unitamente al Dirigente della Protezione Civile della Regione Puglia, al Dirigente di Asset Puglia, al Sindaco di Barletta ed ai Dirigenti scolastici interessati, nel corso del quale si è preso atto della consegna definitiva, prevista per lunedì 21 settembre e nel pieno rispetto del cronoprogramma, dei lavori di messa in sicurezza dell'Istituto Polivalente "Fermi Cassandro Nervi", che dunque riaprirà regolarmente i battenti il prossimo 24 settembre.
  • prefettura barletta andria trani
  • Prefetto Maurizio Valiante
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1229 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, numeri ancora elevati nella Bat: 127 nuovi casi. In Puglia 791 positivi Coronavirus, numeri ancora elevati nella Bat: 127 nuovi casi. In Puglia 791 positivi Nel bollettino odierno registrati anche 7 decessi
Appello per la donazione di plasma per paziente 52enne: gara di solidarietà ad Andria Appello per la donazione di plasma per paziente 52enne: gara di solidarietà ad Andria In tarda mattinata è stato trovato il donatore: sarebbe un paziente negativizzato
Scuole chiuse: anche all’ Istituto Comprensivo “Verdi” i genitori portano gli zaini a scuola Scuole chiuse: anche all’ Istituto Comprensivo “Verdi” i genitori portano gli zaini a scuola Si sono dati appuntamento alle 8 davanti ai cancelli per protestare contro il provvedimento di Emiliano
La Uil Scuola contro la scelta della Regione: “Ordinanza su didattica a distanza, frettolosa e inadeguata” La Uil Scuola contro la scelta della Regione: “Ordinanza su didattica a distanza, frettolosa e inadeguata” Gianni Verga, segretario generale della Uil Scuola Puglia spiega i disagi delle famiglie, dei dirigenti scolastici e di tutto il personale della scuola
Arrivano i banchi (a rotelle) ad Andria ma le lezioni ora sono a distanza Arrivano i banchi (a rotelle) ad Andria ma le lezioni ora sono a distanza Sperando che si torni presto in classe, al momento i nuovi banchi non saranno utilizzati da nessuno
Falso il comunicato di Emiliano sulla riapertura delle scuole Falso il comunicato di Emiliano sulla riapertura delle scuole Il governatore smentisce il documento divenuto virale sui social in poche ore
Covid, il sindaco Bruno: «338 positivi ad Andria, valutiamo la chiusura di alcune piazze e vie» Covid, il sindaco Bruno: «338 positivi ad Andria, valutiamo la chiusura di alcune piazze e vie» Il Primo Cittadino: «Su chiusura scuole telefonata con il Presidente Emiliano»
716 nuovi casi Covid in Puglia, 48 nella provincia Bat: superati i 10.000 positivi in regione 716 nuovi casi Covid in Puglia, 48 nella provincia Bat: superati i 10.000 positivi in regione Nel bollettino odierno registrati anche 7 decessi
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.